Il Vittorio Veneto Film Festival dedica la sua sesta edizione all’attore italiano Ugo Tognazzi – dal 14 al 18 aprile 2015

articolo collegato:
Vittorio Veneto Film Festival 2018

___________

Il Vittorio Veneto Film Festival
dedica la sua sesta edizione
all’attore italiano Ugo Tognazzi

dal 14 al 18 aprile 2015

Verranno proiettati “Italy in a day”, di Gabriele Salvatores, per l’inaugurazione e “Il Capitale Umano”, di Paolo Virzì, per il gran finale.

 Il Vittorio Veneto Film Festival – Festival Internazionale di Cinema per Ragazzi, che si terrà dal 14 al 18 aprile 2015, dedicherà la sesta edizione a uno degli attori più significativi della commedia all’italiana: Ugo Tognazzi. I suoi lungometraggi hanno segnato letteralmente la storia cinematografica del nostro Paese, con opere come “La tragedia di un uomo ridicolo” di Bernardo Bertolucci e “Amici Miei” di Mario Monicelli. La sua professionalità e il suo enorme contributo alla crescita e alla qualità del nostro cinema, sono stati tra i motivi che hanno spinto l’organizzazione del festival a rendergli omaggio, a distanza di 25 anni dalla sua scomparsa.

La manifestazione si rivolge ai ragazzi tra gli 8 e i 25 anni e gli adulti dai 25 anni in su, i quali verranno suddivisi in sei fasce d’età. In ognuno di questi i giurati dovranno visionare, nelle giornate dell’evento, tre film in anteprima nazionale, per poi stabilire quali tra questi sarà il vincitore della medesima categoria.

Durante il pomeriggio i ragazzi potranno seguire incontri con gli addetti del mondo cinematografico e dello spettacolo, che racconteranno le loro esperienze e spiegheranno i meccanismi che regolano il cinema. Negli anni precedenti a Vittorio Veneto sono venuti personaggi illustri come il tre volte premio Oscar Vittorio Storaro, autore della fotografia di pellicole come “L’Ultimo Imperatore” e “Apocalypse Now”, registi come Marco Risi, Alessandro Rak e Francesco Bruni, e attrici e attori come Luca Ward, Elena Cotta (vincitrice della Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia), Carolina Crescentini, Lucrezia Guidone, Fabio Troiano e Leo Gullotta. Non mancherà la Giuria di Qualità, che valuterà tutti i lungometraggi in corsa per il premio come miglior film del festival.

Le serate saranno aperte a tutti e completamente gratuite.

il programma delle 5 giornate

Il sipario si alzerà sul vvfilmf martedì 14 aprile alle ore 20.30, con il concerto del “Quartetto Desueto” presso il Teatro “Da Ponte” di Vittorio Veneto.
Nel pomeriggio di mercoledì 15 aprile saranno proiettati quattro cortometraggi: ‘Mit besten Grüssen’ (Austria), ‘Der König nebenan’ (Germania), ‘Phoenix’ (Germania) e ‘Modalità arbitraria’ (Italia), e a seguire l’incontro con lo scrittore, autore e digital artist Andrea Bigiarini.
La giornata di giovedì 16 aprile sarà dedicato a Carlo Mazzacurati. Per omaggiarlo saranno presenti in sala, sia nel pomeriggio che durante la proiezione serale del film “La sedia della felicità”, Mirko Artuso (attore e direttore artistico del “Teatro del Pane” di Treviso) e Marina Zangirolami (moglie di Mazzacurati).
Sarà invece nel pomeriggio di venerdì 17 aprile che Francesca Di Giamberardino (Art Director post produzione) e Francesco Bruni (sceneggiatore e regista) incontreranno i giovani giurati del vvfilmf. Bruni inoltre, alle ore 20.30, sarà presente alla proiezione del film “Il Capitale Umano” di Paolo Virzì, in veste di sceneggiatore della pellicola stessa.
Nella mattinata di sabato 18 aprile, a conclusione dei lavori, ci sarà una grande momento dedicato al ricordo di Ugo Tognazzi. Ospite d’onore la figlia Maria Sole, che presenterà in quest’occasione il suo documentario “Ritratto di mio Padre” e incontrerà i giovani giurati.

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______