Verticale di 5 annate del rosso Ammiana Le Carline che nasce nell’isola S. Cristina a Venezia – 21 giugno

Venerdì 21 giugno 2013 alle ore 20.00 presso l’agriturismo La Barena, Jesolo (VE)

Dalla collaborazione con l’azienda agrituristica La Barena di Jesolo, è nata un’interessante iniziativa per proporvi un’occasione imperdibile: 5 annate a confronto del prestigioso vino della laguna di Venezia, prodotto dall’azienda Le Carline , da degustare in abbinamento ad un menu tipico veneziano:
Aperitivo di benvenuto con Prosecco Spumante extra dry DOC Biologico Le Carline
e Antipasti con prodotti tipici di laguna
Risotto di Gò
Cefali ai ferri
Contorno di stagione
Dolce della casa

Costo della cena: 35,00 €/persona.

Un percorso di sapori, nel calice e nel piatto, che vi farà scoprire le eccellenze che il territorio veneziano ci regala.
E non c’è cornice più appropriata se non l’agriturismo La Barena, immerso nella quiete della laguna.

Pochi i posti disponibili, contattate l’agriturismo per prenotare la vostra SERATA VENEZIANA entro il 19 giugno 2013: via Lio Maggiore, 21 – 30016 Jesolo

Per maggiori info:

AZIENDA AGRICOLA LE CARLINE di Piccinin Daniele
Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

 ____________

Ammiana. Un’isola, un vino.

Uve Merlot e Cabernet

Zona di produzione
Venezia, Isola S. Cristina

Vinificazione 

– Pulizia e raffreddamanto delle uve
– Macerazione dinamica delle bucce con follatura tradizionale
– Fermentazione a temperatura controllata

Affinamento

– Fermentazione malolattica
– Contatto per alcuni mesi con la propria feccia fine attivata
– Illimpidimento e conservazione a temperatura controllata in acciaio

Caratteristiche Organolettiche

Vino importante, prodotto nella sua totalità da uve Merlot e Cabernet, rossi antichi della zona lagunare Veneziana.
Dopo un’attenta vendemmia, le uve vengono vinificate con una prolungata macerazione di 10-12 giorni.
Il vino ottenuto matura per 6 mesi in botti e continua l’affinamento in bottiglia.
Presenta un colore rosso rubino intenso con sfumature tendenti al viola; il profumo è fruttato e ricorda il lampone, la mora selvatica e i frutti di bosco.
Ha una struttura complessa ma armonica ed elegante, con una spiccata sapidità.

Accostamenti 

Accompagna egregiamente carni rosse, piatti di selvaggina, salumi tipici e formaggi stagionati.

Temperatura di servizio

Stappato 2-3 ore prima della mescita si serve a 18°C.

Formati disponibili

Bottiglia: 750 ml
Cartone: 06 bottiglie

Analisi

Gradazione alcolica: 13% vol
Acidità totale: 5,2 g/l
Acidità volatile: 0,30 g/l

Per l’azienda Le Carline è sempre un piacere potervi parlare di uno dei suoi vini più raffinati, l’Ammiana, il vino della laguna di Venezia, prodotto in collaborazione con l’azienda Santa Cristina, ed oggi vi riportiamo l’interessante articolo Ammiana. Un’isola, un vino” che ha permesso a tre volenterosi studenti dell’Università Cà Foscari di Venezia di vincere il Premio Comunicazione 2010 al Master di Cultura del cibo e del vino alla sopraccitata Università.

L’articolo, vi porterà alla scoperta dell’affascinante isola di Santa Cristina ripercorrendo l’antica storia dell’arcipelago e proponendo al lettore un’esaustiva intervista a Daniele Piccinin sul vino Ammiana.

 

Per maggiori info:

AZIENDA AGRICOLA LE CARLINE di Piccinin Daniele
Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

L’Azienda Agricola Le Carline di Piccinin Daniele si trova nel cuore del comprensorio Enologico a Denominazione di Origine Controllata Lison-Pramaggiore, dove si incontrano le province di  Venezia, Treviso e Pordenone. E’ in questo territorio che nascono i nostri vini biologici, genuini e di ottima qualità, che produciamo dal 1988 utilizzando esclusivamente uve prodotte seguendo le norme previste dal Reg. CE 834/07, nel rispetto della natura e dell’ambiente che ci circonda.
I nostri vini sono inoltre in linea con i requisiti imposti dal Reg. UE 203/2012 per il vino biologico.
Nelle coltivazioni biologiche sono banditi tutti gli anticrittogamici e gli insetticidi di sintesi, in modo che la conduzione della viticoltura è  totalmente naturale.
Coltivare biologico significa non sfruttare le piante e il terreno, rinunciare a produzioni abbondanti, ma soprattutto ottenere uve di qualità pregiata, ricche di tenore zuccherino  e di aromi intensi.
Queste uve sono rigorosamente controllate e certificate da ICEA (Istituto Certificazione Etica Ambientale) e vengono vinificate in azienda secondo la più antica tradizione enologica, avvalendosi però di attrezzature all’avanguardia che permettono di ottenere un prodotto finale genuino e di qualità eccellente.
Scegliere di coltivare in modo biologico ci ha portato ad ottenere ottimi risultati ed è per questo che abbiamo voluto intraprendere la strada della produzione di vini senza l’aggiunta di solfiti, né di altri coadiuvanti enologici. Sono nati, così il Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Lison-Pramaggiore, il Cabernet  DOC Lison-Pramaggiore ed il Bianco DOC Lison-Pramaggiore.
Quest’anno presentiamo ai nostri clienti il Lison DOCG Classico, prima DOCG dell’area enologica
Lison –Pramaggiore.

Gli innumerevoli sforzi per proporre sempre sul mercato un prodotto apprezzato sono ripagati dai premi ottenuti nel tempo dai nostri vini. Ultima, in ordine di tempo, è stata la doppia vittoria alla rassegna dedicata ai dei vini biologici “Biodivino 2011”, in cui il nostro Carline Rosso 2007 IGT Veneto Orientale e il Dogale Passito IGT Veneto Orientale hanno vinto la medaglia d’Argento.
Le Carline è presente in numerose ed autorevoli guide di settore, tra cui: Vini d’Italia di Gambero Rosso, i Vini di Veronelli e l’Annuario dei migliori vini di Luca Maroni.

Per maggiori info:

AZIENDA AGRICOLA LE CARLINE di Piccinin Daniele
Via Carline 24, Pramaggiore (VE)


_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______