Veneto: la migliore destinazione Golfistica mondiale per l’Anno 2013

Il Veneto e’ la “Destinazione Golfistica da scoprire per l’Anno 2013 – Undiscovered Golf destination of the Year 2013“. Lo ha deciso la IAGTO, l’autorevole Associazione Internazionale degli Operatori del Turismo Golfistico, nella convention svoltasi in Portogallo per l’assegnazione dei riconoscimenti alle migliori destinazioni golfistiche dei cinque continenti. Il premio è stato attribuito al Veneto dalla Golf Travel Writers Association (IGTWA), composta da oltre 160 giornalisti “golf leader” internazionali in 33 paesi, che hanno certificato la Regione italiana del Nord Est come “Gemma Sconosciuta” del golf mondiale.

“Questo premio – ha sottolineato il presidente della Regione Luca Zaia – riconosce l’impegno del Veneto per offrire ai golfisti di ogni Paese una proposta di svago, di ospitalità e di territorio ai più alti livelli mondiali”. La IAGTO è una associazione i cui operatori gestiscono un mercato da 20 milioni di clienti: un terzo dei giocatori di Golf di tutto il pianeta. I suoi riconoscimenti sono una garanzia di qualità per gli appassionati

“In pratica – ha spiegato Zaia – con questo premio il Veneto diventa una ‘Golf destination’ che ha tutti i requisiti per soddisfare ogni appassionato, che sa di poter venire da noi soddisfacendo tutte le aspettative che ha sia nel gioco, sia nella qualità della vita.

Il risultato raggiungo non nasce dal caso – ha aggiunto – perché lavoriamo dal 2007 ad un progetto che si è concretato in un’iniziativa di promozione integrata del comparto denominata “The Veneto Fine Wine & Cuisine Golf Tour”: un road show proposto nei più famosi campi da golf europei, e non solo, per presentare una proposta forte di 45 Green, presenti nei territori di tutte le sette province, dei quali un ventina di standard internazionale. Abbiamo nel complesso quattro campi a 27 buche, cinque a 18 buche, nove a 9 buche e diciassette campi pratica: è un patrimonio golfistico che ha gli standards internazionali necessari per una clientela attenta ai dettagli ed alla qualità, dove l’ospitalità è al più alto livello e lo scenario ambientale e culturale straordinario“.

Il CISET, il Centro Internazionale Studi sul Turismo dell’Università Cà Foscari di Venezia, ha valutato un indotto potenziale di quasi 100 milioni l’anno solo prendendo in considerazione i mercati di lingua tedesca, quello britannico e quello scandinavo. Il golf muove a livello mondiale un mercato valutabile in circa 120 miliardi di euro l’anno.

Nell’assegnare l’Undiscovered Golf destination of the Year 2013 al Veneto, i giornalisti hanno tenuto in considerazione i seguenti criteri: fino a che punto la destinazione è una destinazione da scoprire, le qualità che rendono una destinazione “Golf interessante”, l’attrattività della Regione e dei Golf, la qualità del Golf e sua Accessibilità, la qualità dell’offerta ricettiva, la cordialità del personale, il rapporto qualità-prezzo, la velocità di gioco nei golf e il clima dell’area.

articolo collegato: La crescita del turismo del golf: ‘Veneto destinazione da scoprire’

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______