Trofeo Rally della Marca 2019 – 28/29 giugno a Montebelluna e Valdobbiadene

36° Rally della Marca
a Montebelluna e Valdobbiadene
(TV)

28/29 giugno 2019

Per la prima volta in trentasei anni di storia la corsa farà base a Montebelluna

Scalda i motori il Campionato Italiano Wrc che partirà da Salò sulle rive del Lago di Garda con il 43° Rally 1000 Miglia. Nove prove speciali, tracciato cronometrato di 121,81 km, novità di percorso e logistica per soddisfare le aspettative di concorrenti e addetti ai lavori, sempre a caccia di qualche cambiamento in grado di ricaricare l’entusiasmo, stagione dopo stagione.

Spettatore interessato il 36° Rally della Marca, quarta tappa della serie tricolore 2019, in calendario venerdì 28 e sabato 29 giugno proponendo un “casa dolce casa” da famiglia allargata. Quella del Motor Group che per la prima volta vedrà la propria gara partire e arrivare nel salotto di casa, piazza Marconi a Montebelluna.

Non era mai successo prima in 35 edizioni complessive, e quindi nemmeno nelle 14 organizzate direttamente dal sodalizio di via Piave, da quando nel 2005 Gigi Brunetta e la moglie Elena – forti dell’esperienza maturata con il Colli Trevigiani – cominciarono a gestire il rally più importante, mantenendo sino al 2013 la centralità del capoluogo e il gran finale in piazza dei Signori. Poi dal 2014 il Marca si è spostato armi e bagagli a Valdobbiadene, dove anche quest’anno sarà allestito il parco assistenza, si svolgeranno le verifiche sportive degli equipaggi e quelle tecniche sulle auto, il briefing con piloti e navigatori a Villa dei Cedri e l’ormai tradizionale prima prova speciale spettacolo allo “Zadraring” in zona industriale a Bigolino.

“Abbiamo cercato di allargare ancora il raggio d’azione del rally – spiega Brunetta – per coinvolgere maggiormente il territorio. A Montebelluna faremo festa con il rally iniziando dalla “notte bianca” di giovedì 27 giugno, un pieno di gente tra negozi aperti e la mostra in piazza delle vetture, per finire sabato 29 giugno con la cerimonia di premiazione, musica e allegria”.

Per il Marca 2019 saranno 119,86 i km totali di prove speciali sommando al crono di Bigolino i tre passaggi sulle classiche “Monte Cesen” e Monte “Tomba”, due su “Arfanta”.

La corsa è anche l’occasione di scoprire le tante suggestioni dei colli trevigiani.

Un viaggio nel territorio. Questo sono essenzialmente i rally e vale anche per il Marca, alla scoperta di luoghi speciali, sempre carezzati da quell’ospitalità genuina e cordiale dei colli trevigiani. Gli appassionati del Marca, il pubblico migrante della corsa, potrà riapprezzare il balzo su forcella Mostaccin, un quadretto di verde e luce tra vigneti e frutteti. Uno sguardo rapito alle auto e la chiara visione di un ambiente rigoglioso e accogliente.

Organizzazione evento a cura del Motor Group di Montebelluna.

Trofeo Rally della Marca 2019

NOVITA’. Per la prima volta il Rally della Marca avrà partenza (venerdì 28 giugno ore 20:15) e arrivo (sabato 29 ore 19:10) a Montebelluna in piazza Marconi.

VIGILIA. Tre giorni di festa rombante iniziando da giovedì 27 giugno. Terminate le ricognizioni sul percorso (dalle 9 alle 12 e dalle 13:30 alle 19) con appendice serale allo “Zadraring” (dalle 20 alle 23), in piazza Marconi a Valdobbiadene sarà “notte bianca” con i negozi aperti, la mostra delle vetture del rally e la presentazione degli equipaggi sul palco. Venerdì 28 al mattino le verifiche a Valdobbiadene (dalle 9 alle 13) e nel pomeriggio lo shakedown a Combai (dalle 13:30 alle 17:30). Poi un paio d’ore di riposo prima di calarsi negli abitacoli.

SPETTACOLO. Crono spettacolo allo “Zadraring” (ps 1 di 2,40 km) venerdì sera dalle 20:40 in zona industriale a Bigolino di Valdobbiadene, ormai tradizionale appuntamento degli appassionati di derapata e controsterzo. Tracciato in sicurezza per il pubblico e divertimento assicurato.

SPECIALI. Il clou del rally sabato 29 con la trilogia di prove speciali rivisitata nella corta di “Arfanta” (8 km) dedicata a chi non c’è più (il compianto Mauro Casagrande), ma la voleva più di ogni altro. A Tarzo in suo onore faranno festa in anticipo, sabato 25 maggio, con sfilata di Alfasud, gara ai simulatori, stand, chioschi e musica come piaceva a lui. Ci penseranno le classiche “Monte Cesen” e “Monte Tomba” a fare selezione, miscelando curve e tornanti, salita e discesa, staccate e cambi di ritmo in grado di esaltare le qualità degli equipaggi.



MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui



Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it