Treviso nella top ten delle province più sportive d’Italia 2014

Treviso nella Top ten
grazie agli sport minori

La Marca che corre, salta, nuota, scia, maneggia una racchetta, una mazza, una spada. E soprattutto pedala. Treviso rientra nella top ten delle province più sportive d’Italia: nono posto dell’annuale classifica stilata dal Sole 24 Ore, su 110 realtà. Un recupero, dopo che nell’edizione 2013 era scivolata in 16esima posizione, nonostante gli sport di squadra, vittime di fallimenti societari (calcio) ed abbandono del gruppo Benetton (basket e volley), navighino ancora lontani dai massimi campionati. Unica eccezione: il rugby. Anzi, sono ancora una volta le discipline individuali cosiddette minori a salvare il bilancio: quinto posto su scala nazionale in questo specifico ambito, dietro Trento, Bolzano, Livorno e Brescia. E, ancor più dei risultati di vertice, sono le migliaia di praticanti di livello medio e la loro diffusione sul territorio a portare in alto la Marca: tra i 32 indicatori utilizzati per la compilazione della graduatoria assoluta, Treviso primeggia per tesserati nelle serie inferiori di ciclismo, atletica e nuoto ed è seconda per numero di società in questi sport.
Buon piazzamento (sesto) anche nelle specialità motoristiche e nei campionati, esclusa la competizione più elevata, degli altri sport individuali (12esimo). Non c’è confronto con presenza e prestazioni di squadra, dove la Marca è 18esima considerando la Serie A delle varie discipline, 67esima per la Serie B, 36esima scendendo nelle categorie successive. Rimangono a galla gli indici delle coppe europee (effetto Benetton e Mogliano Rugby), con un sesto posto, e del numero di club, 12esima piazza. A meno che non ci si voglia attaccare al glorioso passato, che consente di vantare ancora un nono posto per l’albo d’oro. Nella lista complessiva degli sport di squadra, Treviso guadagna il 15esimo gradino, al pari con Perugia (in testa Genova).
Peggio va nell’area battezzata «Sport e società»: 37esima piazza, ben lontani dalla capoclassifica Trento. Ad alcune eccellenze, come gli amatori (terzi, dietro ad Ancona e Venezia) o «sport e territorio» (le squadre non del capoluogo iscritte a campionati nazionali, sesto posto), si oppongono alcuni défaillance: 61esimo posto nello sport per bambini (scuole e progetti del Coni), 80esimo negli sport paralimpici, 98esimo per gli iscritti ai licei sportivi e alle lauree in Scienze motorie, addirittura 105esimo per «effetto crisi», cioè rinunce e declassamenti negli ultimi cinque campionati di sport di squadra. Nella classifica finale, si impone Trento su Genova (risultato invertito rispetto al 2013), sul podio anche Macerata.

articolo del 26 Agosto di Mattia Zanardo per www.gazzettino.it

articolo collegato: Turismo sportivo nella Provincia di Treviso

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______