‘Treviso dripping taste’ 2014 a Oderzo (11 ottobre) e a Treviso (18 e 19 ottobre)

Treviso dripping taste

Il cibo del soldato racconta la guerra

a Oderzo sabato 11 ottobre
e
a Treviso sabato 18 e domenica 19 ottobre.

Raccontare, attraverso l’Arte nel Piatto, una delle pagine più drammatiche del Novecento. Rendere il cibo cultura per non far dimenticare la Grande Guerra, per dare un’interpretazione nuova alla cucina povera e rurale, a quella di trincea, alla zuppa del soldato, ma anche a quella aristocratica, sottolineando i contrasti che ogni conflitto porta con sè. È dedicata alla celebrazione del centenario della Prima Guerra Mondiale l’edizione 2014 di “Treviso dripping taste“, la rassegna organizzata dal gruppo ristoratori della Marca Trevigiana (Unascom-Confcommercio) che animerà le piazze il 18 e 19 ottobre, con un’importante anteprima a Oderzo sabato 11 ottobre.
Il cibo, dunque, come un grande libro dove sono scritti i momenti di un popolo, compresi quelli drammatici della guerra, vista attraverso il rancio che ogni soldato consumava. E non erano sempre le “sbobbe” che, generalizzando, si attribuiscono al cibo dei soldati. Spesso erano vere e proprie prelibatezze che la truppa comperava – come le scatolette di salame in fette o di peperoni ott’olio o, ancora, l’antipasto “Savoia” – spendendo buona parte della paga che aveva in tasca.
Sarà, dunque, riproposto un ricco programma di degustazioni e uno dei temi sarà appunto la zuppa del soldato, immagine della cucina povera con il recupero della patata del Piave, ma anche la polenta e la farina di mais Biancoperla.
Per l’appuntamento di Oderzo ( 11 ottobre) verrà ripreso il format sperimentato alla Gipsoteca Canova di Possagno con un percorso formativo per gli chef che, fra le opere dello scultore Martini e la collezione delle cartoline sulla Grande Guerra, troveranno l’ispirazione sfidandosi per offrire al pubblico originali finger food sul tema della Grande Guerra, un itinerario del gusto da piazza Grande al parco di palazzo Foscolo, quindi al Museo archeologico Eno Bellis e alla Pinacoteca Martini.
Nei due giorni di Treviso (18 e 19 ottobre) invece i gourmet proporranno degustazioni per conoscere la storia del rancio dei soldati. Oltre alla cena di gala alla Camera di Commercio ci saranno, in vari spazi, cicchetterie, cooking show, gare di cucina, orti urbani, wine tasting e degustazioni guidate. Non mancheranno le fattorie didattiche per i bambini per far conoscere, attraverso i prodotti della Marca, il territorio e i luoghi della storia partendo dal Piave, il fiume diventato simbolo.

Articolo del Martedì 12 Agosto 2014 di Michele Miriade per www.gazzettino.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______