Treviso di sera fa il pieno tra musica, negozi aperti e visite guidate gratuite

Negozi aperti per lo shopping serale condito con performance artistiche e visite guidate gratuite sul tema ‘Treviso ai tempi di Dante’.

Negozi aperti per lo shopping serale condito con performance artistiche e visite guidate gratuite. “Treviso di sera” si prepara per la serata finale di venerdì 23 ottobre.

I primi appuntamenti, un successo di critica e pubblico, si sono tenuti il 9 e il 16 ottobre – Tra gli eventi più apprezzati, le esibizioni di ballo e musica all’interno di alcune boutique del capoluogo. Apprezzate anche le visite guidate per scoprire la Treviso di Dante e le letture tra scaffali e camerini degli esercizi commerciali che hanno aderito alla manifestazione.

Il programma si preannuncia ricco di incontri e show anche per l’ultimo venerdì in programma, il 23 ottobre, dalle 19 alle 21.

Venerdì 23 ottobre tra i momenti più attesi dell’ultimo giorno di “Treviso di sera” lo show del Nina Ves Trio in piazza Monte di Pietà mentre in Pescheria risuoneranno i clarinetti e le fisarmoniche dei “Minimal Klezmer”, alla Loggia dei cavalieri una curiosa performance di sand art con Babich e Racozzi. In Quartiere Latino si esibirà il “Gianluca Carollo Organ Trio”.

Il Centro Guide Veneto propone VISITE GUIDATE GRATUITE sul tema: Treviso ai tempi di Dante. Gli appuntamenti prendono spunto dai due anniversari di quest’anno che sta per concludersi: il primo giugno del 1265 nasce il grande poeta italiano Dante Alighieri e il 10 giugno del 1315 muore il beato Enrico da Bolzano. Entrambi entrano in relazione con la citta’ di Treviso e i suoi abitanti in un momento di grande vivacita’ culturale testimoniata anche dalla presenza dell’universita’. Nei venerdì del mese di ottobre  vengono proposti alcuni percorsi tematici, che si concentrano sull’epoca medievale e i suoi luoghi, spaziando dalla poesia, alla liturgia e all’arte del periodo. Ogni serata prevede due appuntamenti dove le guide Vi aspetteranno per descrivere le figure e sottolineare l’atmosfera di quel tempo. Ci si trovera’ direttamente sul posto e si entrera’ a piccoli gruppi per poi spostarsi autonomamente nel punto successivo.

San Francesco a Treviso
Venerdì 23 ottobre

Poesia
a Treviso nell’epoca di Dante
Punti di incontro: Chiesa di San Francesco
ore 19,00 -19.30 – 20,00 – 20.30 – 21,00
San Francesco a Treviso

Treviso nel 1164 diventa Comune. Tra il 1237 e il 1260 il territorio fu sotto il controllo di Ezzelino da Romano per poi divenire, negli anni seguenti, teatro di aspre battaglie tra Guelfi e Ghibellini. Tra i primi, acquistarono grande autorita’ nella Marca Trevigiana, i Da Camino che diventando ben presto i principali sostenitori del Papa, contro i ghibellini (filo-imperiali) guidati dalla potente famiglia dei Da Romano. I guelfi si stringono intorno a Gherardo da Camino nominandolo signore assoluto della città nel 1283. Egli ospita nel suo palazzo, dove ora sorge la Chiesa e l’ex convento di S. Caterina, molti scienziati e letterati tra cui Dante (Firenze,1265 – Ravenna,1321) che lo citera’, lodandolo, nella Divina Commedia e nel Convivio. Gherardo dimostra particolare cura e interesse per la prosperità pubblica e la cultura (in particolare per quella che diventerà l’Universita’) e finanzia le istituzioni religiose cittadine. Si parlera’ di questa storia e dei luoghi che hanno ispirato Dante (la’ dove Sile e Cagnan s’accompagna) e degli altri protagonisti attorno alla sua figura: il figlio Pietro (Firenze,1300 -Treviso,1364) e Petrarca con la figlia Francesca (1343 – Treviso 1384)

 Per maggiori info:

CENTRO GUIDE E SERVIZI TURISTICI
Vicolo del Cristo, 4 31100 TREVISO
Tel/Fax 0422 56470 – cell 348 1200427
info@guideveneto.it www.guideveneto.it
skype info@guideveneto.it

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______