Tiramisù Day a Treviso – 6 ottobre 2019

Tiramisù Day
un mese di eventi
con il cuore per Telethon

Ottobre da leccarsi i baffi con l’evento che promuove il dolce tipico trevigiano

Crescono le ambizioni per il dolce al cucchiaio più famoso nel mondo, che per il 2019 ha in serbo grandi novità. Sarà ancora Tiramisù Day, ma elevato all’ennesimo savoiardo. Obiettivo: decretare ottobre come mese d’elezione del tiramisù ( “Treviso Terra del Tiramisù“) e, nel 2020, chissà, ottenere il riconoscimento del marchio Igp.

Il 6 ottobre 2019 tornerà infatti in centro città l’evento voluto da Assocuochi e Fondazione Telethon Treviso per raccontare, con parole e soprattutto fatti, quanto il dolce trevigiano abbia fatto breccia ormai anche oltre i confini nazionali, raccogliendo anche fondi da destinare alla ricerca. Ammonta infatti a oltre 16mila euro l’importo dell’assegno staccato dagli organizzatori del Tiramisù Day 2018 consegnato ieri alla Fondazione Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche.

In vista del prossimo autunno c’è già un abbozzo di programma. Nelle quattro piazze principali del centro (piazzetta Battistero, Loggia dei Trecento, Loggia dei Cavalieri e piazza Borsa) saranno allestiti dei laboratori dove i bambini potranno sperimentare le tecniche di preparazione del dolce; durante tutta la giornata, nelle stesse piazze, verranno distribuite le degustazioni del tiramisù prodotti dagli studenti delle scuole alberghiere, con una produzione prevista di circa 12mila porzioni. All’interno della Camera di Commercio, in piazza Borsa, scatterà la prima edizione del “Tiramisù di Treviso d’Oro“, un contest riservato alle pasticcerie e ristoranti del territorio trevigiano: gli aderenti dovranno confezionare, nei propri laboratori, cento porzioni da 60 grammi di tiramisù. Non mancheranno gli interventi dell’archivio Maffioli, Accademia del Tiramisù, ristorante Le Beccherie e Associazione Italiana Food Blogger, a dibattere sulla storia del dolce. In piazza dei Signori scatterà il concorso “Tiramisù Gourmet” per le sei scuole alberghiere trevigiane; nel pomeriggio la chiusura con premiazioni e cooking show speciali. Da non perdere anche “Passeggiamo Treviso“.

Articolo di Tommaso Miele per www.tribunatreviso.it

Il Tiramisù di Treviso vuol diventare un marchio

Treviso, città del Tiramisù

Problemi di sovrappeso e colesterolo? Tenersi lontani da Treviso per tutto il mese di ottobre. La città si prepara a diventare l’harem del mascarpone, il sultanato dei savoiardi, il serraglio del caffè e delle calorie. Trenta i giorni di dolcezza tutti dedicati al dessert d’esportazione più celebre al mondo. Ma soprattutto un marchio dedicato, il Tiramisù di Treviso. Treviso ha deciso di far sul serio. In città nel 2019 arrivano il Mese del Tiramisù ma soprattutto un nuovo brand che si propone di blindarne l’origine. Amare il tiramisù non è reato: ma sui natali non si scherza.

A Treviso nascerà un cartellone di eventi golosi legati al celebre dolce, si partirà in ottobre con il Tiramisù day, competizione a scopo benefico tradizionalmente legata agli istituti alberghieri della provincia per arrivare, all’inizio di novembre alla Tiramisù world cup.

Durante il mese del Tiramisù  sono previsti eventi, showcooking, laboratori di pasticceria e corsi di cucina per i più piccoli. La novità sarà il concorso “Tiramisù d’oro” destinato alle pasticcerie e ai ristoranti trevigiani. 20 nomi selezionati da una giuria potranno sfidarsi con 100 porzioni di tiramisù. Il vincitore, per tutto il corso dell’anno, potrà fregiarsi, all’ingresso del proprio locale, del logo aureo della vittoria. La grande kermesse trevigiana 2018 ha raccolto oltre sedicimila euro (destinati a Telethon) distribuendo 10 mila porzioni di tiramisù. «Per il 2019 – sottolineano gli oganizzatori – si punta a toccare le 15 mila porzioni da servire insieme a 10 mila calici di prosecco», altre grande brand del territorio.

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______