Teatro in villa 2020, su il sipario con Balasso e Lella Costa – dal 4 luglio 2020

 

Teatro in villa parte con 12 serate all’aperto
a Istrana, Ormelle, Vedelago e Portobuffolè

Il teatro ritorna in scena nella Marca, all’aperto, e tra i protagonisti, insieme alle compagnie amatoriali, ci saranno anche Natalino Balasso, Lella Costa e i Papu. Spettacoli nelle arene e parchi delle ville, nelle piazze e negli impianti sportivi, che finalmente aprono ad altre realtà oltre al calcio. Il teatro fa 13, tanti sono infatti, nelle serate estive, gli spettacoli in cartellone dal 4 luglio all’1 agosto, alle 21, per il ciclo Chi è in scena?, la rassegna di Teatro in Villa 2020 diretta da Satiro Teatro.

Istrana, Ormelle, Portobuffolè e Vedelago i quattro comuni che ospitano gli spettacoli che vedranno in scena Lella Costa, Natalino Balasso, I Papu, Gigi Mardegan, Teatro delle Arance, Tarvisium teatro, Teatro dei Pazzi ed altre compagnie.

Ad alzare il sipario del cartellone sabato 4 luglio al parco di Villa Lattes a Istrana e la compagnia Teatro delle Arance con Betoneghe se nasse, no se deventa di Giovanna Digito, spettacolo che poi si terrà a Ormelle, nel piazzale del Tempio, venerdì 28 agosto.
Sempre a Istrana (Villa Lattes) sabato 11 luglio Gigi Mardegan e Satiro Teatro portano in scena Diese franchi de Aqua de spasemo spettacolo che verrà replicato a Tempio di Ormelle venerdì 21 agosto.
Vedelago, con l’Arena di Villa Cappelletto, ospiterà quattro attesi appuntamenti del sabato sera. Si inizia l’11 luglio con Giocoliere da bagno con Pem Habitat Teatrali, si prosegue il 18 luglio quando saranno Questioni di cuore con Lella Costa, un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani ispirato alla celebre rubrica di Natalia Aspesi su Venerdì di Repubblica; il 25 riecco il duo comico pordenonese I Papu (Andrea Appi e Ramiro Besa) che presenta Far Est spettacolo di cabaret a sketch che racconta il Nordest al di qua e al di là del bancone, tra scambi di battute in farmacia e in ferramenta, in palestra e nel negozio di scarpe, e pure al ristorante. Obbiettivo: raccontare come siamo, e farsi due risate. A chiudere il sipario, l’1 agosto, arriverà Natalino Balasso con il suo celebre Velodimaya, un personalissimo dramma per ridere, un monologo sulla modernità che diventa una mappa del pensiero contemporaneo tra tante risate e sane riflessioni.
Allo stadio di Portobuffolè due gli spettacoli in programma: sabato 11 luglio con I primi veneti sulla luna con Tarvisium Teatro di Treviso e sabato 18 Dai campi al mar con Teatro dei Pazzi diretto da Giovanni Giusto.
BAMBINI E FAMIGLIE Il cartellone riserva uno spazio al teatro per bambini e famiglie con 3 spettacoli in programma a Villa Lattes a Istrana nei sabati sera del 18 luglio con Pippi Calzelunghe con Fondazione Arena, il 25 con Questo Otello con Ronzinante teatro e l’1 agosto con Meneghino con Burattini Aldrighi.

articolo di Michele Miriade per www.gazzettino.it del 14 Giugno 2020



MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui



Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it