Il tè verde perfetto: tutti i segreti per prepararlo (e gustarlo) a regola d’arte

Tra i più amati dai tea addicted, spesso ignoriamo le poche e semplici dritte per prepararlo a regola d’arte. Ma il tè verde perfetto esiste ed è semplicissimo da preparare. Poche e ferme regole sono infatti sufficienti per apprezzare un green tea con tutti i crismi. Siamo proprio sicuri di conoscerle tutte?

Tè verde: la comodità dell’infusione in piramide

Il tè verde, differentemente da altre tipologie di tè, non necessita di lunghi tempi di infusione, pertanto il filtro è sicuramente la scelta più comoda rispetto alle foglie libere che prevedono il filtraggio con setaccio.

I nuovissimi filtri Piramidi Dersut (scoprili tutti nello shop on line Dersut!) hanno non pochi vantaggi rispetto alle tradizionali bustine in taglio fanning. Il perché della forma piramidale risiede nel processo di infusione: è in questo momento che il tè rilascia tutto il sapore, aroma, colore. La maggiore dimensione di questo filtro innovativo dona alle foglie più spazio, permettendogli di imbibirsi meglio e di espandersi totalmente rilasciando tutte le virtù benefiche proprie dell’infuso.Inoltre le piramidi hanno il vantaggio estetico di rendere più gradevole l’esperienza rispetto alle infusioni standard, godendosi così il dolce spettacolo delle foglie di tè verde danzanti sospese nell’acqua.

Gli utensili per preparare il tè verde perfetto

In Cina esiste un detto per il quale “gli utensili di qualità sono più importanti del cibo”. Anche nel caso del tè verde, usando gli utensili appropriati, potete sia godere di una scenografia esteticamente più impattante, sia porre l’accento sulle caratteristiche proprie delle foglie e della bevanda.

Utilizzando i filtri piramidali non abbiamo bisogno di molti utensili per preparare il tè verde perfetto. Basterà infatti munirsi di pochi – ma indispensabili – oggetti, che tutti noi abbiamo in casa. In questo caso, le teiere e le tazze migliori per l’infusione del tè verde sono quelle in vetro trasparente, o in alternativa, quelle in porcellana bianca.
Completate il servizio con un piattino per riporre il filtro esausto, un tovagliolino di lino e magari qualche dolcetto fatto in casa. E les jeux sont faits!

Green tea: il procedimento per prepararlo senza errori

Differentemente dal tè nero, il tè verde si ricava da foglie al naturale che non hanno subito ossidazione o fermentazione. Quando vogliamo goderci un’ottima tazza di tè verde è quindi fondamentale prestare attenzione alla temperatura dell’acqua, in modo da preservare intatte tutte le caratteristiche organolettiche.Ecco il procedimento dettagliato per preparare un perfetto tè verde:

  1. Scalda 250 ml di acqua per tazza e predisponi un filtro a persona. Utilizza sempre acqua fresca, evitando di utilizzare acqua residua da altre preparazioni precedenti.
  2. Scalda l’acqua fino a 80°C, non superare mai i 90°C. Come? Con un po’ di esperienza riuscirai a capire subito il momento giusto – quello prima dell’inizio ebollizione – per spegnere il fuoco. In alternativa, porta l’acqua ad ebollizione e attendi 5 minuti prima di mettere la piramide in infusione, in questo modo si raffredderà al punto giusto.
  3. Lascia in infusione il filtro fino al raggiungimento dell’intensità aromatica desiderata, in genere tra 1 e 3 minuti. 
  4. Rimuovi i filtri esausti dalla tazza o dalla teiera.
  5. Servi a piacimento: al naturale, con aggiunta di limone o dolcificando a piacere, secondo gusto.
Il Tè Verde è ottimo come bevanda dissetante, soprattutto quando in estate le temperature salgono e il rischio di disidratazione è sempre dietro l’angolo!Scoperte tutte le dritte per prepararlo senza errori, non potrete più fare a meno del vostro tè verde quotidiano!Io lo gusto anche freddo, una volta raffreddato, oppure lo aromatizzo preparando una salutare acqua detox. E voi come lo preferite?

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______