Sante Rosso 2010 di Giorgio Cecchetto su Elle a Tavola

Sante Rosso 2010 di Giorgio Cecchetto tra i vini selezionati da Elle a Tavola di febbraio/marzo 2014, il nuovo food magazine di Elle, dedicato al mondo della cucina e dell’arte del ricevere. La rubrica VINI, firmata da Fabiano Guatteri, stila la lista ideale per le cene d’inverno e tra i vini eleganti, seducenti e profumati come i fiori,cita il SANTE ROSSO 2010 di Giorgio Cecchetto.Da uve Merlot, il vitigno più diffuso al mondo, il Sante Rosso ha profumi stratificati che ricordano la prugna, la ciliegia e la frutta matura ed il sapore è asciutto armonico e persistente. Frutto di un’attenta selezione in vigna, ogni anno sono indicate in etichetta le particelle ed il numero dei filari in cui vengono raccolte le migliori uve. Per ben due volte consecutive è stato eletto Miglior Merlot d’Italia al Concorso Nazionale dei Merlot d’Italia di Aldeno (TN).
SANTE ROSSO
I.G.T. delle Venezie
Il Merlot è il vitigno più diffuso al mondo. In Francia, nel Bordolese, entra nella composizione dei grandi vini di quella regione, in Italia invece è quasi sempre vinificato in purezza. Nel Trevigiano si hanno le prime notizie di questo vitigno dal 1880 quando risulta presente nella collezione ampelografica della Scuola di Viticoltura ed Enologia di Conegliano, quindi può ormai essere definito un vitigno tradizionale della Marca Trevigiana.
VITIGNO: Merlot
ZONA DI PRODUZIONE: Vigneto Largoni – Motta di Livenza (TV)
TIPOLOGIA DEL TERRENO: Terreno pianeggiante che si è creato nel corso dei millenni ad opera delle glaciazioni e dei successivi depositi alluvionali, trasportati dalle acque di scioglimento degli antichi ghiacciai che ritirandosi, rilasciavano minute particelle di argilla calcarea. Inoltre a debole profondità si riscontra la formazione di vari strati di aggregazione di carbonati, da cui ne esce il tipico detto locale “terreni ricchi di caranto”
TECNICA DI PRODUZIONE: Raccolta delle uve con lieve surmaturazione in pianta e vinificazione con macerazione in tini di rovere per 10 giorni
CONSERVAZIONE ED AFFINAMENTO: Il vino viene affinato in barriques di secondo passaggio per almeno 8 mesi prima di essere imbottigliato
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Colore rubino intenso e fitto. Profumi stratificati ricordano la prugna, la ciliegia e la frutta matura per finire con una evoluzione floreale. Sapore asciutto, armonico e persistente
GRADAZIONE ALCOLICA: 13,5% VOL
ACIDITÀ: 5,6 per mille
ESTRATTO SECCO TOTALE: 33,5 g/

Per maggiori informazioni:

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951
info@rabosopiave.com
www.rabosopiave.com

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio

La cantina Cecchetto, nata da una lunga tradizione familiare che la unisce alla coltivazione della vite e alla produzione del vino, ha la sua sede principale a Tezze di Piave, nel cuore dell’area Doc Piave, in provincia di Treviso.

La storia di Giorgio Cecchetto si intreccia saldamente con quella della sua terra e del suo vitigno più importante, il Raboso del Piave, un vitigno difficile da domare ma capace di colpire con il suo carattere ruvido, spavaldo, a tratti scontroso. Pertanto la produzione e la maggior parte degli sforzi aziendali sono tesi alla valorizzazione di questo vino, il figlio prediletto. In questa cantina si possono assaggiare diverse prove, interpretazioni, versioni, esperimenti, discutere di legni, affinamenti, vendemmie, strategie di vinificazione, appassimenti riguardanti questo vitigno della provincia trevigiana tradizionalmente incline alla spigolosità e qui interpretato secondo uno stile più moderno.

Per informazioni e contatti:

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951
info@rabosopiave.com
www.rabosopiave.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______