“Ritmi e danze dal mondo” 2018 a Giavera del Montello – 7 e 8 luglio

Ritmi e danze dal Mondo

23^ edizione del Festival Ritmi e danze dal Mondo a Giavera del Montello,  il 7 e 8 luglio 2018. Musica, dibattiti e tematiche sociali, fotografia e mostre d’arte, libri e scrittori, spettacoli e folclore.

Ritmi e Danze dal Mondo torna anche quest’anno nei bellissimi scenari di Villa Wassermann e Via della Vittoria a Giavera del Montello.

Una finestra sul mondo

Ritmi e danze fa 23 anni

Nel weekend la rassegna interculturale nata attorno alla Casa di accoglienza

Centrale sarà il tema dei muri, con ospiti, musiche e cucine da mezza Europa

Giavera torna ad essere la capitale d’Italia dell’inclusione e della intercultura. Compie 23 anni il festival “Ritmi e Danze dal Mondo“, la risposta civile ai muri che spuntano in più parti del mondo. Da quest’anno un’edizione «concentrata» in un fine settimana a Giavera perché ad agosto il festival si trasferirà per tre giorni in un piccolo paese sulle alture tra Grecia e Albania. Nato nel 1996 con l’idea di aprire lo sguardo all’incontro tra il nostro Paese e le comunità di immigrati, quando ancora il fenomeno migratorio era in stadio embrionale, il festival è partito attorno alla Casa di accoglienza di Giavera, giusto accanto al cimitero britannico; poi ha trovato spazio allo stadio comunale per approdare infine nel parco di villa Wasserman, diventata un’autentica e multicolore agorà del Nordest. Nel corso degli anni ha ospitato il meglio della tradizione civile internazionale: da Marco Paolini a Moni Ovadia, da Franco Battiato ad Andrea Segre.Un festival capace di trasformare Giavera, un piccolo paese ai piedi del Montello, in un “ombelico del mondo“. Con una media negli ultimi anni di quasi 30 mila presenze, ospiti da 150 paesi, una squadra di 400 volontari e una quarantina di associazioni organizzatrici, in gran parte associazioni culturali di immigrati residenti nel trevigiano, molti diventati ormai cittadini italiani. Sabato e domenica il parco di Giavera si tingerà di mille colori. Quest’anno il festival cade giusto nei giorni in cui tornano a risuonare parole come “Brennero blindato” e muri in mezzo mondo. Nonostante questo e forse a maggior ragione, Giavera è pronta a ricominciare una festa capace di essere la risposta chiara del mondo dell’associazionismo trevigiano alla paura che sta prendendo piede in questi giorni sulla scena internazionale intorno alla spinosa questione migratoria. Una risposta di apertura a un mondo che si sta chiudendo.  La due giorni di Giavera si chiama “MicroMacroGFest“. Attesi dunque a Giavera , ospiti ed eventi culturali da tutto il mondo. Tema scelto per la 23esima edizione: “Occhi aperti sul mondo… un salto in altro“. Tra gli ospiti l’ex Direttore de l’Economist Bill Emmot, l’antropologo e giornalista Duccio Canestrini, il genetista Guido Barbujani, il giornalista e scrittore Stefano Liberti, la giornalista di “Internazionale” Annalisa Camilli, la scrittrice premio internazionale “Writing for Central and Eastern Europe” Azra Nuhefendic, il fotoreporter Emanuele Confortin e naturalmente musica e spettacoli da tutto il mondo.

IL PROGRAMMA

Gruppi musicali e protagonisti da mezza Europa

Il Micro Macro G Fest si aprirà sabato pomeriggio nel parco di villa Wassermann, a Giavera. Alle 16 l’incontro con il genetista Guido Barbujani e la scrittrice Anilda Ibrahimi; a seguire il gruppo polifonico georgiano Adilei intratterrà il pubblico dando vita anche a stage di canto e danze aperti a tutti; dalla Grecia ci saranno i Kaixides e i Taranteria Trio.  Dalle 19 aperte le cucine dal mondo, alle 21 i ritmi dei Cafè Touba, alle 23,30 le musica dei Safar Mazì.
Domenica mattina alle 10,30 incontro con Bill Emmot, ex direttore dell’Economist, la scrittrice Azra Nuhefendic e l’antropologo Duccio Canestrini. Alle 13 e alle 19 le cucine del mondo. Alle 15 le fisarmoniche di Srebrenik Bosnia, alle 16 il teatro di figura di Alberto De Bastiani, alle 18 flash mob corale con musiche dal mondo.

tratto da articolo di Alessandra Vendrame per www.tribunatreviso.it del 5 7 2018

Per maggiori info: Ritmi e danze dal mondo
Via della Vittoria, 31040 Giavera del Montello



_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______