Alle Marcandole iniziativa per la Città della Speranza – 27 agosto 2015

articolo collegato:
Alle Marcandole iniziativa per la Città della Speranza
1 settembre 2016

_______

Ristorante Marcandole a Salgareda

Città della Speranza
giovedì 27 agosto 2015

Giovedì 27 agosto dalle 21 al Ristorante Marcandole a Salgareda ritorna l’annuale appuntamento a scopo benefico con la Città della Speranza: una serata durante la quale raccoglieremo fondi per la Clinica di Oncoematologia pediatrica, centro di riferimento nazionale per la diagnosi delle leucemie acute e per la caratterizzazione molecolare di linfomi e sarcomi.

La donazione minima è di 20,00 euro, che saranno TOTALMENTE devoluti alla Fondazione. Durante la serata food and beverage saranno gratuiti e in consolle si alterneranno importanti djs quali Giuliano Veronese, Alfred Azzetto, Jay Swa, Andy J. e G. Morras. Vi consigliamo di parcheggiare presso il Palazzetto dello Sport in Via Callunga a Salgareda (TV) nel quale, durante tutta la serata, saranno a vostra disposizione bus navetta gratuiti che vi porteranno al Ristorante.

In caso di brutto tempo la serata sarà rinviata a giovedì 3 settembre.

Da sei anni ad oggi, grazie al vostro contributo, sono gia’ stati devoluti 74.667,00 euro. Roberta e Alessandro, i fratelli titolari del ristorante “Le Marcandole”, contano anche quest’anno sulla vostra calorosa partecipazione.

 

Parcheggio Consigliato Con Servizio Bus Navetta
Presso: Palazzetto Dello Sport Di Salgareda
Via Callunga, 1 – Salgareda (Tv)

Per maggiori info:

Ristorante Marcandole
via Argine Piave, 7 – 31040 Salgareda (TV)
Tel: 0422 807881 – 747026
info@marcandole.it
www.marcandole.it

Giorni di chiusura: Mercoledì sera e il Giovedì, tutto il giorno

____

Ristorante Marcandole

Miglior Ristorante di Pesce dell’Alpe Adria 2014 della Guida Magnar Ben 2014

magnarben2014

Questione di passione, quella di Roberta e Alessandro Rorato, due fratelli che nel tempo hanno saputo trasformare il locale da trattoria in ristorante gourmand. Qui in zona Piave fino agli anni 50/60 si pescavano le marcandole pronte per una fragrante frittura che accompagnava serate danzanti sotto il pergolato. Roberta e Alessandro da quando papà si è ritirato sono cresciuti e hanno fatto crescere negli anni un “movimento enogastronomico” con costante e caparbia qualità nella ricerca di prodotti e nella ricerca in cucina che va riconosciuta e premiata. In tavola subito il cestino di pane e grissini fatti in casa (5/6 qualità), poi un carpaccio di baccalà alla pizzaiola, la sardina fritta con bufala e pomodorini, il piatto gran crudo con 10 assaggi personalissimi, tra cui le tagliatelle di seppia con alghe e la mazzancolla con agrumi e anice stellato, il risotto al san pietro con pevarase e colatura di alici, il filetto di branzino in crosta di pan brioche, foie gras e gelatina di Picolit. Cucina stimolante, dinamica in movimento ma concreta particolarmente intriganti i dolci come la “sfera”. 600 i vini in carta. Bravi!

Recensione tratta da Guida Magnar Ben – Best Of Alpe Adria 2014

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______