14^ RI-COSTRUIRE 3.0 a Longarone (Bl) – 16, 17 e 22, 23 e 24 febbraio 2019

14^ RI-COSTRUIRE 3.0

16-17 e 22-23-24 febbraio 2019

Il Sistema CASA per la montagna e l’arte contemporanea protagoniste a Longarone

Delineata ormai la quattordicesime edizione di “Ri-Costruire 3.0”, il Salone dell’edilizia, del risparmio energetico e della sicurezza che anche quest’anno offrirà non solo un’ampia esposizione sulle nuove tecnologie e opportunità nel settore delle costruzioni, ma anche diversi esempi di applicazioni in montagna.

Tutto il settore mostra un certo fermento dopo l’approvazione della Legge di bilancio 2019 che tra proroghe, modifiche e novità porta ad altri 12 mesi la detrazione per ristrutturazioni con il 50% sui lavori edilizi, il 36% con il bonus verde per la riqualificazione urbana, il 65% per gli interventi di risparmio energetico (Ecobonus), il 50% per Bonus mobili, Bonus Caldaie a condensazione classe A, Bonus tende da sole, finestre ed infissi. Confermato anche il Sismabonus con detrazioni fino all’85% se combinato con gli interventi di risparmio energetico. Ri-Costruire 3.0 diventa allora l’occasione giusta per cogliere al volo queste opportunità: innovare, migliorare e mettere in sicurezza, risparmiando in maniera consistente sull’investimento fatto.

Per i più giovani o per gli operatori del settore che invece volessero avvicinarsi al mondo delle macchine ci sarà in Fiera, grazie alla collaborazione con il Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno “C.F.S.”,  il simulatore per escavatori idraulici della Volvo Construction Equipment. Uno strumento che rappresenta lo stato dell’arte in materia di addestramento professionale all’utilizzo delle attrezzature di lavoro e sarà a disposizione di tutti per una prova durante i due week end di Ri-Costruire. A conclusione domenica 24 si terrà la 4a edizione del Virtual Excavator Talent Contest.

Come sempre ci saranno anche importanti momenti dedicati alla formazione e in particolare, grazie alla stretta collaborazione con i professionisti di Belluno, in entrambi i week end si terranno dei convegni di approfondimento validi per i crediti.

Nell’Area Incontri, per tutti i giorni della fiera, un fitto programma di dimostrazioni e ulteriori approfondimenti dove si tratterà, tra le altre cose, di su “La casa in legno: pregi e perplessità”, “La riqualificazione energetica: una opportunità”, piuttosto che della “Certificazione CasaClima applicata a sistemi costruttivi tradizionali”.

Inoltre per tutti i giorni della manifestazione sarà possibile visitare la mostra “Recupero e riuso delle antiche costruzioni rurali in legno” realizzata dalla Fondazione Centro Studi Transfrontaliero Comelico e Sappada.

Infine troviamo confermato, per il terzo anno consecutivo, l’abbinamento con Ri-Costruire 3.0 di Arte in Fiera Dolomiti. Alcuni eventi saranno infatti sinergici, come la continuazione del progetto San Liberale in Art, iniziato con la mostra del compianto Maestro Simon Benetton, continua ora con il coinvolgimento delle attività commerciali e un approfondimento sulla contaminazione urbana attraverso l’arte e le scuole del quartiere.

Arte in Fiera” giunge quest’anno alla sua 14^ edizione, affermandosi ancora una volta per la sua capacità di rinnovarsi e migliorarsi di anno in anno, tanto da renderla sempre più un consolidato riferimento in Italia e un sinonimo di “Arte nelle Dolomiti” svolgendo una funzione importante nella specificità non solo della nostra realtà dolomitica, soprattutto sotto l’aspetto valoriale. Il merito naturalmente va ad una collaborazione ormai consolidata con Web Art e al suo Direttore artistico, Franco Fonzo. A lui si deve anche il gemellaggio con la città austriaca di Weiz e la partecipazione di diversi artisti italiani alla Kunstaus Dolomiten e alla corrisposta presenza a Longarone, in questi due week end di fiera, di numerosi artisti d’oltralpe.

Taglio del nastro sabato 16 febbraio alle 11.30 assieme a:

  • Sottosegretario del MPAAFT, On. Franco Manzato
  • Assessore al Territorio, Cultura e Sicurezza della Regione Veneto, Cristiano Corazzari
  • Assessore all’Ambiente e Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin

Durante la cerimonia sarà anche scoperta l’opera lignea realizzata dai mascherai alpini in Fiera durante la 41a Arredamont, protagonista purtroppo di terribili momenti. Un’opera che nasceva quale dimostrazione della valorizzazione tradizionale della materia-risorsa legno e diventata per noi un simbolo della tragedia e della devastazione provocate dal ciclone Vaia.

Ri-Costruire 3.0 e Arte in Fiera Dolomiti apriranno sabato 16 febbraio nel Quartiere Espositivo di Longarone Fiere e rimarranno aperte anche domenica 17 e il week end successivo, dal 22 al 24 febbraio; orario di apertura al pubblico: dalle 10 alle 19 le giornate di sabato e domenica, dalle 14.30 alle 19 il venerdì 22 febbraio.

Per maggiori info:
www.fieracostruire.com

 

PROGRAMMA

Orario di apertura al pubblico
Venerdì dalle 14.30 alle 19, Sabato e Domenica dalle 10 alle 19

Sabato 16 febbraio 2019

Ore  9.00 Centro Congressi – 1° Piano
Convegno su “Ri-Costruire il Paesaggio”. Interviene l’arch. Laura Zampieri dello CZ Studio di Mestre. A cura dell’Ordine Architetti e PPC Belluno.

Ore 11.30 Area Incontri – Pad. D
Taglio del nastro e Cerimonia di Inaugurazione
Presentazione dell’opera realizzata dai Mascherai Alpini ad Arredamont

Ore  15.00 Centro Congressi – 1° Piano
Convegno “Fragilità sismica del costruito: quali opportunità per ricostruire? …SismaBonus e non solo”. Intervengono gli ingegneri Luca Luchetta, Daniele Bortoluzzi e Andrea Michelon, e i commercialisti Annalisa Marrone e Caterina Botteon. A cura dell’Ordine degli Ingegneri e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Belluno.

Ore 15.30 Area Incontri – Pad. D
Incontro su “Una meravigliosa creatura salverà il mondo: l’albero” con l’intervento dell’arch. Andrea Zambon. Introduce l’arch. Giovanni Bez. A cura di CasaClima Network Belluno.

Domenica 17 febbraio 2019  

Ore 15.30 Area Incontri – Pad. D
Incontro su “La casa in legno: pregi e perplessità” e “La riqualificazione energetica: una opportunità” con l’intervento dell’arch. Renzo Carturan. Introduce l’arch. Giovanni Bez. A cura di CasaClima Network Belluno.

Venerdì 22 febbraio 2019

Ore 14.30 Centro Congressi – 1° Piano
Convegno sui “Materiali tradizionali e innovativi per la ristrutturazione degli edifici: prestazione energetica e prevenzione incendi, due problematiche a confronto”. A cura di Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e Wolters Kluwer Italia.

Ore 14.30 Area Incontri – Pad. D
Convegno su “Spettacoli, fiere, meeting, eventi sportivi e aziendali: come gestire la sicurezza”
 A cura di Feinar – Servizi per l’impresa.

Sabato 23 febbraio 2019

Ore 10.00 Area Incontri – Pad. D
Convegno sul “Piano Casa e nuova legge sul consumo del suolo”. Con l’intervento della Regione Veneto e dell’arch. Federico Pugina, coordinatore della Commissione Regolamento Edilizio e semplificazione della Federazione degli Architetti del Veneto “FOAV”.

Ore 14.00 Area Incontri – Pad. D
Convegno su “Innovazione, sicurezza e digitalizzazione per la rinascita sostenibile del territorio 4.0” A cura del Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno “C.F.S”.

Ore 15.30 Centro Congressi – 1° Piano
Convegno su “Lavori boschivi in modo sicuro dopo l’uragano Vaia”. A cura del Centro Consorzi di Belluno.

Domenica 24 febbraio 2019

Ore 10.30 Stand C.F.S. – Padiglione E
 Virtual Escavator Talent Contest – a seguire premiazione
organizzato da Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno “C.F.S” e Longarone Fiere Dolomiti.

Ore 15.30 Area Incontri – Pad. D
Incontro su “Residence Green Park: la certificazione CasaClima applicata a sistemi costruttivi tradizionali” con l’intervento dell’arch. Massimo Righetto. Introduce l’arch. Giovanni Bez. A cura di CasaClima Network Belluno.

MOSTRE

Padiglione E
Mostra sul “Recupero e riuso delle antiche costruzioni rurali in legno” realizzata dalla Fondazione Centro Studi Transfrontaliero Comelico e Sappada

EVENTI

Padiglione E
Tutti i giorni prove libere con il simulatore per escavatori idraulici della Volvo Construction Equipment – Centro per la Formazione e la Sicurezza di Belluno “C.F.S”.

Padiglione D
Tutti i giorni i progettisti CasaClima saranno a disposizione per consulenze gratuite per chi deve ristrutturare o costruire casa.

Per maggiori info:
www.fieracostruire.com


RI-COSTRUIRE 3.0

Longarone Fiere

“Ri-Costruire 3.0” – novità, opportunità e formazione
al Salone dell’edilizia di Longarone Fiere

Vivere in montagna, essere residenti o semplicemente vacanzieri: la casa in montagna è qualcosa di particolare, non solo un elemento dell’ambiente ma soprattutto un valore che si coniuga a una scelta di qualità.

Riuso degli spazi abitativi e delle aree urbanizzate, recupero e conservazione del patrimonio edilizio, tutela del territorio: su questi temi RI-COSTRUIRE 3.0 porterà l’attenzione dei professionisti delle costruzioni, dei progettisti e degli addetti alla pianificazione urbanistica e territoriale. E poi: materiali testati in ambito montano, in condizioni di particolare stress per dare le più elevate garanzie di funzionamento e performance; soluzioni abitative di particolare appeal; strutture in legno; sistemi per la produzione di energia e calore, e per il risparmio energetico. La casa a 360°, tutte le idee per ristrutturare, risparmiare e rendere efficiente la tua abitazione.

Anche quest’anno, inoltre, in concomitanza di Ri-Costruire 3.0 ci sarà la Arte in Fiera Dolomiti.

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it


SCHEDA INFORMATIVA


Salone dell’edilizia, del risparmio energetico e della sicurezza

16-17 e 22-23-24 febbraio 2019

PERIODICITA’ – annuale
ESPOSITORI (2019)- 159 marchi, provenienti da 8 Regioni italiane (Toscana, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Campania, Sicilia, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto) e 10 Paesi Esteri (Finlandia, Francia, Svezia, Germania, Austria, Slovenia, Cina, San Marino, Repubblica Ceca e Olanda).
VISITATORI ATTESI (2019) – 16.000
SUPERFICIE ESPOSITIVA INTERNA E ESTERNA – 15.000 mq
SETTORI ESPOSITIVI – Attrezzature e macchine da cantiere – Pavimentazioni industriali – Carrelli elevatori e gru – Cartongesso e pitture edili – Edifici industriali e case prefabbricate – Coperture e costruzioni in legno – Prodotti e sistemi per il riscaldamento – Sistemi di pulizia industriale e di drenaggio – Macchine per la lavorazione del legno – Materiali e tecnologie per la bioedilizia – Impianti di condizionamento e di isolamento termoacustico – Prodotti di completamento della casa – Serramenti – Scale – Pavimenti – Rivestimenti – Arredobagno – Servizi.
ORARIO D’APERTURA – Venerdì dalle 14.30 alle 19.00 – Sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00
INGRESSO – Biglietto intero € 8

Come si arriva a Longarone (Belluno)

  • Autostrada: A27 – Uscita “Cadore-Dolomiti” a 4 Km dalla Fiera
  • Aeroporti: Venezia Tessera a 98 Km e Treviso a 80 Km
  • Ferrovia: Stazione Longarone-Zoldo
  • Strade statali: n. 51 di Alemagna (a metà strada tra Venezia e Cortina d’Ampezzo)
  • Alberghi: Alberghi 2, 3 e 4 stelle a Longarone e Belluno (elenco a disposizione degli espositori)

 

Per maggiori info:
www.fieracostruire.com

___________

Arte in Fiera Dolomiti

Programma

SABATO 16

ore 11.30 – Inaugurazione ufficiale di ARTE FIERA DOLOMITI e RICOSTRUIRE 3.0 – Area incontri Pad. D
ore 16.00 – Presentazione della mostra di scultura di Achille Costi a cura di Siro Perin,  intervento del sindaco di del Presidente di Longarone Fiere e di Franco Fonzo – Pad C – stand A23
ore 17.00 – Presentazione della mostra “Mezzo secolo di pittura ”  di Ferruccio Gard, intervento del sindaco di Longarone Roberto Padrin, del Presidente di Longarone Fiere e di Franco Fonzo – Pad C – stand C1

DOMENICA 17

ore 10,30 – presentazione  della mostra “EMOTIONAL SHAPES” di Paolo Tesser, a cura di Serenella Minto Pad C – stand A28
ore 11.30 – Presentazione della mostra “Il mito tra Eros e Pathos“ di Giorgio Longhin,  a cura di Rosanna  Raffaelli Ghedina  – Pad C stand  A29
ore 15.15 – presentazione del catalogo di Silvio Zago a cura di Raffaella Sattin  – Pad C Sala convegni.
ore 15.45 – presentazione della mostra “Quando il vetro diventa Poesia” di Francesco Volpato a cura di Lidia Mazzetto. Pad C Sala convegni.
ore 16.30 – Presentazione della mostra “La nuova via della seta” , con sfilata di mosda delle creazioni di Anna Maria Pagliarin, a cura di Franco Fonzo e Ombretta Frezza – Pad C – stand A40
ore 17.30 – Presentazione della mostra “Treviso e le sue biciclette” di Elena Carrer, a cura di Obretta Frezza Pad C – stand C11

SABATO 23

ore 11.00  – presentazione di “Bon à Tirer”, Laboratorio di Stampe originali d’Arte e la mostra di Livio Ceschin Incisore. Intervento di Franco Fonzo e del Prof. Lino Bianchin – Sala Convegni, Padiglione C
ore 11.30  – presentazione della mostra del Maestro Francesco Piazza. Intervento del Prof. Lino Bianchin – Stand C3 – Pad. C
ore 15.00 – Performance “Denatura” a cura di Claudia Rossetti – Pad. C Stand  A11
ore 15.45 – presentazione  della mostra e del libro “SPECCHI SEGRETI della CREVADA“ di Stefano Cusumano, a cura di Giorgio Comuzzi, vice sindaco di San Pietro Di Feletto. – Pad C – Sala Convegni
ore 16.30 – presentazione della mostra “Omaggio alla carriera” di Lino Dinetto a cura di Franco Fonzo, Eurocrom4 – Pad C – Stand C2
ore 17.30 – presentazione della mostra e del libro  “Mare” di Lele Vianello a cura di Franco Fonzo. Pad C – Sala Convegni

SABATO 24

ore 11.45 – presentazione della mostra “Lo specchio dell’anima”  di Raniero Menin, a cura di Franco Fonzo – Pad C – Stand A30
ore 15.00 – Presentazione dei libri della Casa Editrice Zeta Edizioni a cura Diego Zussa – Pad C – Sala convegni
ore 17.00 – Premiazioni del 8° Premio Arte Fiera Dolomiti 2019 – Pad C – Sala convegni

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______