A Longarone Fiere Dolomiti appassionati da tutta Europa di rettili e anfibi per il 23. Reptiles Day – 25 e 26 maggio 2019

25 – 26 maggio 2019

Tutto pronto per una straordinaria 23a edizione di REPTILES DAY

Oltre tredici nazioni in esposizione, oltre all’Italia.

Apre sabato alle 10.00 la 23a edizione di Reptiles Day, la prima mostra scambio di rettili e anfibi in Italia. Una manifestazione che in questi ultimi anni ha saputo confermarsi sempre all’altezza delle aspettative e anche questa edizione si preannuncia di assoluto rilievo con 500 tavoli e oltre 150 espositori provenienti da tutta Italia e tredici Paesi esteri (Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, Austria, Slovacchia, Olanda, Spagna, Croazia, Francia, Bulgaria e Algeria).

Senz’ombra di dubbio un momento di incontro e di confronto unico nel suo genere per le migliaia di appassionati di terrariofilia che giungono da tutta Europa, grazie anche alle straordinarie offerte in fiera e alle novità imperdibili a cui sono stati abituati. Confermata in particolare anche la presenza della tassidermia con delle incredibili preparazioni osteologiche a tema e la mostra Ridotti all’Osso: un approccio didattico allo studio dell’anatomia animale che trasmette lo straordinario fascino della conoscenza del perché e del come l’evoluzione ha influenzato l’apparato scheletrico nelle diverse classi di vertebrati. Sempre dall’alto valore didattico, si trovano diversi esempi e coltivazioni di formiche, fino ad interi formicai.

La fiera che diventa quindi anche un’occasione per imparare ed approfondire. La domenica infatti avremo un ricco programma grazie all’Associazione Padovana Acquariologica ed Erpetologica che organizza in collaborazione con Reptiles Day una serie di conferenze in tema erpetofilo e aracnofilo con relatori appassionati ed esperti del settore, a partire dalle ore 10.30 nell’Area Incontri – Pad. B. Con Luca Sabini si parlerà infatti de “Il terrario bioattivo: risorse e insidie del sistema naturalistico“, ossia come ricreare un ambiente più simile possibile a quello in cui rettili e anfibi vivono in natura, approfondendone sia gli aspetti positivi, sia quelli negativi e individuando così i pilastri per il suo corretto sviluppo. Mentre il medico veterinario Federico Sarcinella terrà un importante conferenza su “l’apporto vitaminico nell’alimentazione di rettili ed anfibi: quando niente, quando troppo” dove individuando i rischi sanitari dovuti al sovra e sotto dosaggio delle vitamine liposolubili ed idrosolubili, farà un po’ di luce su come, quando e perché integrare, non solo la ormai famosa vitamina D3, ma anche altri importantissimi nutrienti. Chiuderà l’incontro che vede la partecipazione di Aracnofilia, l’Associazione Italiana di Aracnologia, dal titolo “L’allevamento dei ragni: un approccio consapevole” e nel quale verranno dati alcuni spunti di riflessione su come approcciarsi correttamente, tanto alle grandi migali tropicali quanto ai ragni nostrani, garantendo così una maggiore sicurezza agli animali ospitati e al futuro dell’allevamento aracnofilo.

Sempre grazie alle Associazioni presenti in fiera e al medico veterinario messo a disposizione dall’organizzazione, per tutte e due le giornate ci sarà la possibilità di ricevere informazioni e suggerimenti gratuiti per i visitatori. Un servizio unico in una fiera che come poche mantiene dopo tanti anni un livello e una qualità espositiva esclusiva, con tutte le eccezionali novità di questo affasciante mondo.

Vi aspettiamo dunque sabato 25 maggio, dalle 10 alle 19, e domenica 26 maggio, dalle 9 alle 17 a Longarone per il 23° Reptiles Day.

23. REPTILES DAY
LE CONFERENZE

Domenica 26 maggio 2019 | Area Incontri | dalle ore 10.30 a Longarone Fiere Dolomiti

A cura di A.P.A.E. – Associazione Padovana Acquariologica ed Erpetologica

“Il terrario bioattivo: risorse e insidie del sistema naturalistico”

Con l’intervento di Luca Sabini – Bioactive System

Il terrario naturalistico, ossia come ricreare un ambiente più simile possibile a quello in cui rettili e anfibi vivono in natura, offre stimoli visivi e olfattivi che senza ombra di dubbio migliorano la qualità di vita degli stessi. L’approccio naturalistico non è però privo di insidie e di difficoltà. Vedremo dunque assieme gli aspetti positivi e negativi di tale metodo di allevamento e i pilastri per il suo corretto sviluppo.

“Apporto vitaminico nell’alimentazione di rettili ed anfibi: quando niente, quando troppo”

Con l’intervento del Dott. Federico Sarcinella – Medico Veterinario

Una dieta bilanciata, in ambito terraristico, è di fondamentale importanza per mantenere in salute rettili ed anfibi. Questo passa attraverso un corretto apporto di vitamine liposolubili ed idrosolubili, il cui sovra o sotto dosaggio può esporre l’animale a grossi rischi sanitari. In questa presentazione verrà fatta un po’ di luce su come, quando e perché integrare, non solo la ormai famosa vitamina D3, ma anche altri importantissimi nutrienti.

L’allevamento dei ragni: un approccio consapevole”

Con l’intervento di Aracnofilia – Associazione Italiana di Aracnologia

L’allevamento dei ragni non è solo un hobby ma deve essere vissuto come una vera e propria responsabilità. Il prosperare dell’allevamento di questi animali, così affascinanti ma così diversi da noi, può quindi essere possibile solo se basato sulla consapevolezza dei singoli allevatori.

Durante questo incontro verranno dati alcuni spunti di riflessione su come approcciarsi correttamente, tanto alle grandi migali tropicali quanto ai ragni nostrani, garantendo così una maggiore sicurezza agli animali ospitati e al futuro dell’allevamento aracnofilo.

APAE – Associazione Padovana Acquariologica ed Erpetologica – è una libera organizzazione aconfessionale, apolitica e senza scopo di lucro, fondata nel 1987 con il fine di promuovere ed incrementare l’interesse e lo studio nella terrariofilia e nell’erpetologia, operare in difesa dell’ambiente naturale ed offrire un punto di contatto comune a tutti gli interessati al settore favorendo così lo scambio di materiale e di informazioni.

Aracnofilia – Associazione Italiana di Aracnologia – ha come finalità lo studio, la valorizzazione, la tutela e la protezione del patrimonio faunistico – aracnologico italiano ed esotico, con attività di studio e di ricerca individuali e di gruppo. Aracnofilia inoltre promuove momenti di aggregazione ai fini della diffusione e del confronto delle conoscenze acquisite e condivisione delle esperienze maturate, organizzando seminari, giornate di studio, attività didattiche volte al miglioramento dell’apprezzamento collettivo per gli aracnidi.

Per maggiori info:
www.reptilesday.eu

___________

Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 a
Longarone Fiere Dolomiti
appassionati da tutta Europa
di rettili e anfibi per il 23. Reptiles Day

A Reptiles Day, il 25 e 26 maggio nel quartiere fieristico di Longarone, abbiamo la grande opportunità di visitare una manifestazione straordinaria, unica nel suo genere, la prima mostra scambio di rettili e anfibi in Italia, la seconda in Europa, giunta al grande traguardo delle 23 edizioni.

Una fiera caratterizzata da una grande varietà espositiva, con circa 500 tavoli e 150 espositori provenienti da tutta Italia e numerosi Paesi esteri, che ci regala il vantaggio di poter trovare riunite specie originarie da tutto il mondo, boa e pitoni dai colori fantastici, le decini di tipi differenti di tartarughe originarie delle spiagge delle meravigliose isole dell’Oceania, e ancora le innumerevoli e variopinte orchidee dai caldi tropici, e ancora di più iguane, sauri, anfibi, invertebrati, ragni giganti ma innocui, miriapodi, chilopodi, insetti, piccoli mammiferi, roditori, pesci e invertebrati acquatici.

Spicca anche l’offerta di stand informativi delle Associazioni di riferimento a livello nazionale che si mettono a nostra disposizione gratuitamente per regalarci i migliori consigli su come vanno tenuti e curati questi animali speciali.

Il tutto con un importante programma di eventi ed approfondimenti tenuti da esperti biologi e veterinari, entomologi ed erpetologi, che ci accompagnano alla scoperta di questi animali, degli habitat in cui vivono, un viaggio nei posti più esotici e magici della Terra: un’occasione imperdibile per conoscere un mondo vivente, parte della Natura, che svolge un ruolo fondamentale negli ecosistemi di tutto il nostro Pianeta.

Un approccio anche scientifico quindi, che ci da la possibilità di un’esperienza formativa incredibile e che sa affascinare irresistibilmente, soprattutto i più giovani.

Vi aspettiamo dunque Sabato 25, dalle 10 alle 19, e domenica 26 maggio, dalle 9 alle 17 a Longarone per il 23° Reptiles Day.

Per maggiori info:
www.reptilesday.eu

La storia

La prima edizione del Reptiles Day nel 2001 aveva circa 70 tavoli e 30 espositori. I due ideatori Davide Fain e Herman Schiavon hanno realizzato la prima vera mostra scambio Italiana. Due anni dopo nel 2003 la mostra occupava già un l intero padiglione con quasi 200 tavoli e 100 espositori. Da questa edizione è entrata far parte della staff Gábor Dalmáti con il ruolo di responsabile degli espositori esteri. Dal 2005 la fiera può dire essere diventata una fiera internazionale avendo espositori che arrivano almeno da 10 diversi stati esteri. In questi ultimi anni la fiera è sempre cresciuta fino ad arrivare agli attuali 650 tavoli con più di 200 espositori. L’obiettivo dell’organizzazione non è solo di permettere di vendere e scambiare animali e attrezzature ma creare un punto di incontro tra appassionati. Quando Reptilesday nacque 15 anni fa era l’ unica fiera e quasi l’unica occasione per potersi incontrare tra noi appassionati, e avendo molto da discutere un solo giorno non bastava. Quindi possiamo affermare che non siamo solo la più “ANTICA” e rinomata fiera di rettili sul territorio Italiano ma siamo un punto di incontro e siamo la fiera che ha aperto le porte per l’Europa. Siamo la prima e attualmente unica fiera italiana che nel regolamento ha messo una limitazione agli animali di origine cattura, dando più spazio agli allevatori, offrendo la qualità di animali nati in cattività. L’esperienza positiva di Reptiles Day ha stimolato la crescita di altri eventi simili e possiamo dire che ormai anche in Italia ci sono diverse fiere molto conosciute a livello europeo come ad esempio Squamata o Verona reptiles.

Servizi

13 000 m² di spazio espositivo coperto
Altri 3000 m² all’esterno
Due sale convegni 200 posti e da 35 posti attrezzati con impianto audio e video proiezione
Ristorante self service con 200 posti a sedere
Tre bar a disposizione durante l’orario della fiera
Disponiamo inoltre di parcheggi esterni gratuiti con capacità di 1500 automobili, e un parcheggio interno gratuito dedicato agli espositori con capacità di 450 macchine
L’intera fiera è coperto da un servizio di WiFi gratuito
All’interno della stessa è a disposizione un sportello bancomat
Durante la fiera e garantito un Servizio di Pronto Soccorso all’interno dei padiglioni gestito dalla Croce Rossa Italiana
La sorveglianza notturna per i giorni di fiera
Servizio Taxi

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

 


 

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______