Gran Medaglia d’Oro al Raboso Passito di Giorgio Cecchetto

Dopo i riconoscimenti ottenuti dal Merlot Sante Rosso 2017, anche il Raboso Passito ha ottenuto una Gran Medaglia d’Oro, l’unica nella provincia di Treviso, al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino, facendosi ancora una volta ambasciatore del territorio trevigiano nel mondo.

Il Raboso Passito di Giorgio Cecchetto è il frutto dell’appassionata ricerca delle potenzialità, in parte ancora inespresse del vitigno Raboso del Piave. Prodotto in piccole quantità, necessita di lunghi tempi di affinamento prima di essere imbottigliato e nonostante il prolungato appassimento, mantiene il suo carattere indomabile come si conviene ad un vero cavallo di razza.

Con la speranza che questo premio possa contribuire a stimolare i viticoltori a piantare di nuovo questo grande vitigno, che è parte della nostra storia.

Per maggiori info: Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – info@rabosopiave.comwww.rabosopiave.com

____________

R.P.
Raboso Piave Passito
I.G.T. Veneto

VENDEMMIA: Nelle annate selezionate: dal 25 ottobre al 10 novembre.
VITIGNO: Raboso Piave
ZONA DI PRODUZIONE: Tezze di Piave (TV)
TIPOLOGIA DEL TERRENO: Terreno alluvionale sciolto e ben drenato, derivante dalla sedimentazione nel corso dei secoli dei detriti ghiaiosi portati dalle piene del fiume Piave.
TECNICA DI PRODUZIONE: Mani esperte hanno raccolto i migliori grappoli, che sono stati conservati in cassette e in graticci fino al mese di aprile, estremizzando così l’appassimento per oltre sei mesi.
CONSERVAZIONE ED AFFINAMENTO: Macerazione per 20 giorni in acciaio e successiva fermentazione in barriques. Conservazione delle varie annate separatamente in barriques e tonneaux fino all’assemblaggio in percentuali decrescenti delle quattro grandi annate (2003, 2005, 2007, 2009).
IMBOTTIGLIAMENTO: 27 febbraio 2014 e sosta in cantina per alcuni mesi.
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Colore rosso rubino intenso con riflessi granati. Sentori di marasca sotto spirito, frutta appassita come datteri, fichi e uva sultanina. Dal sapore sontuoso, sapido e con tannini poderosi, ben contrastati dalle note dell’alcool, ha un retrogusto lungo e piacevole.
GRADAZIONE ALCOLICA: 14,5% VOL
ACIDITÀ TOTALE: 7,70 per mille
ESTRATTO SECCO TOTALE: 48 g/l

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
partner dell’iniziativa

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio – Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – info@rabosopiave.comwww.rabosopiave.com

La cantina Cecchetto, nata da una lunga tradizione familiare che la unisce alla coltivazione della vite e alla produzione del vino, ha la sua sede principale a Tezze di Piave, nel cuore dell’area Doc Piave, in provincia di Treviso.

La storia di Giorgio Cecchetto si intreccia saldamente con quella della sua terra e del suo vitigno più importante, il Raboso del Piave, un vitigno difficile da domare ma capace di colpire con il suo carattere ruvido, spavaldo, a tratti scontroso. Pertanto la produzione e la maggior parte degli sforzi aziendali sono tesi alla valorizzazione di questo vino, il figlio prediletto. In questa cantina si possono assaggiare diverse prove, interpretazioni, versioni, esperimenti, discutere di legni, affinamenti, vendemmie, strategie di vinificazione, appassimenti riguardanti questo vitigno della provincia trevigiana tradizionalmente incline alla spigolosità e qui interpretato secondo uno stile più moderno.

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – info@rabosopiave.comwww.rabosopiave.com

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______