RaboDirect Pro12 2012/2013 – Calendario partite Benetton Rugby

RABODIRECT PRO12: Scarlets-Benetton Treviso 17-41

MARCATORI: pt 3′ O. Williams p.; 8′ Barbieri meta tr. Burton; 12′ O. Williams p.; 16′ Burton p.; 19′ e 32′ O. Williams p.; 35′ Burton p.; st 2′ e 7′ Burton p.; 9′ Vosawai meta tr. Burton; 25′ Morisi meta; 32′ Loamanu meta tr. Burton; 34′ Burton p.; 40′ L. Williams meta.
SCARLETS:
L. Williams; North, J. Davies, S. Williams (st 21′ Maule), Fenby; O. Williams (st 8′ Priestland), A. Davies (st 15′ G. Davies); Murphy, Turnbull, Shingler; Snyman (st 25′ Ball), Earle (st 21′ Timani); Lee (st 15′ Adriaanse), Owens (st 15′ Rees), John (st 21′ Jones). All. Easterby.
BENETTON TREVISO:
B. Williams (st 37′ Ambrosini); Loamanu, Campagnaro (st 21′ Morisi), La Grange, Nitoglia; Burton, Gori (st 31′ Semenzato); Barbieri (st 37′ Favaro), Zanni (st 1′ Bernabò), Vosawai; Pavanello, Minto; Roux (st 15′ Fernandez-Rouyet), Maistri (pt 27′ Ceccato), Rizzo (st 21′ De Marchi). All. Smith.
ARBITRO:
Phillips della Federazione Irlandese.
NOTE:
pt 12-13; cartellino giallo a: Bernabò (st 4′), Roux (st 5′); spettatori: 9129; RaboDirect Man of the Match: Edoardo Gori (Benetton Treviso); calciatori: Scarlets 4/6 (O. Williams 4/5, Priestland 0/1), Benetton Treviso 8/9 (Burton 8/9); punti in classifica: Scarlets 0, Benetton Treviso 5.

Si conclude nel migliore dei modi la stagione dei record del Benetton Treviso, con una vittoria col bonus mete, la decima (record dopo le nove del primo anno di Magners League), 45 mete fatte e con il settimo posto finale. I primi punti dell’incontro arrivano al 3′ ad opera di Owen Williams con un calcio piazzato da circa 25 metri, concesso per entrata laterale di Robert Barbieri. Cinque minuti dopo è però il Benetton a portarsi in vantaggio. Una rimessa laterale sbagliata dagli Scarlets, consente il recupero a Robert Barbieri e ad Antonio Pavanello di trovare un insperato break ed arrivare vicinissimo alla marcatura. Il capitano sembra poter giungere fino in fondo, ma preferisce per sicurezza servire all’interno, dove Robert Barbieri si fa trovare pronto per segnare l’ottava meta della sua stagione celtica. La reazione dei dragoni rossi è, poi, nuovamente affidata al piede di Owen Williams per il 6-7 parziale dopo i primi quindici minuti di gioco. A rispondere alla giovane apertura è l’altro numero 10, Kris Burton, che mette altri tre punti per salutare nel migliore dei modi i compagni e farsi da subito rispettare nella sua prossima terra di destinazione. La battaglia personale tra lui ed Owen Williams continua per i primi venti minuti che si concludono sul risultato di 9-10 e con una bella occasione per i Leoni sull’asse Brendan Williams-Ludovico Nitoglia e che sfuma, alla fine, con un in avanti di Edoardo Gori. Gli Scarlets si riportano in vantaggio nel finale della prima frazione di gioco, ancora con un piazzato di Owen Williams, concesso per l’ennesimo fallo di una mischia italiana piuttosto sofferente. Ancora una volta, tuttavia, Antonio Pavanello e compagni si affidano alla precisione di Kris Burton per riportarsi avanti al 35′.  L’indisciplina continua a costare caro al XV della Marca, ma al 38′ Owen Williams fallisce l’occasione di portare al riposo in vantaggio i suoi e così il primo tempo termina sul 12-13.

La ripresa si apre con Treviso in attacco a recuperare subito il calcio d’invio e a creare la prima occasione di punti per Kris Burton. La situazione, tuttavia, precipita subito dopo, quando prima Valerio Bernabò, subentrato ad Alessandro Zanni, e dopo Bees Roux, lasciano con due uomini in meno la mischia biancoverde, già in netta difficoltà. Ignacio Fernandez-Rouyet entra al posto di Brendan Williams e Christian Loamanu si ripropone come terza linea. Straordinaria è comunque la reazione biancoverde con recupero dell’ovale e contropiede lanciato da Ludovico Nitoglia, che porta ad un’azione pericolosa e successivamenta ad un in avanti volontario di Owen Williams e così ad altri tre punti per Kris Burton, nonostante la doppia inferiorità numerica. Con due giocatori in meno Treviso addirittura subito dopo riesce a trovare un altro splendido attacco e a realizzare all’angolino la seconda meta, ancora con un terza linea. Stavolta a finire sul tabellino è Manoa Vosawai. Kris Burton da posizione quasi impossibile centra i pali e si va sul 12-26.  Due minuti dopo la superiorità numerica sembra portare Davies e Fenby a creare la prima meta per gli Scarlets, ma assolutamente fenomenale è il recupero difensivo di Christian Loamanu che salva la situazione. Attorno al 20′ Kris Burton prova in un paio di occasioni il drop, ma senza fortuna.  Il Benetton è a caccia grossa questa sera ed è stupenda l’azione di attacco al 25′ con l’iniziativa personale, subito dopo i passaggi di Robert Barbieri e Brendan Williams, di Luca Morisi, entrato per Michele Campagnaro. Il giovane trequarti resiste ad un paio di placcaggi e s’invola verso la terza meta degli ospiti, la sua prima stagionale e seconda di sempre col Benetton dopo quella realizzata contro l’altra formazione gallese, gli Ospreys, a Monigo l’anno scorso. Kris Burton fallisce con la trasformazione il primo calcio della serata, ma Treviso conduce 12-31 a quindici minuti dalla fine dell’incontro. Passano solo due minuti ed i Leoni sono nuovamente in meta ad approfittare di una formazione di casa completamente in balia del Benetton. A segnare è nuovamente Robert Barbieri, dopo un buono spunto di Enrico Ceccato. L’arbitro Phillips, tuttavia, vede giustamente un passaggio in avanti ed annulla. Straordinario è, però, quanto succede nel finale. Kris Burton allarga per Christian Loamanu che segna alla bandierina la meta del bonus. Lo stesso Burton trasforma prima la meta e poi uno splendido calcio da metà campo, concesso per un fallo di Gareth Davies nel tentativo di fermare Loamanu. Fortuna per gli Scarlets vuole che la contemporanea vittoria del Leinster contro gli Ospreys, valga lo stesso i play-off per la formazione di Llanelli. Nel finale Liam Williams per l’orgoglio realizza l’unica meta gallese che fissa il risultato finale sul 17-41, togliendo comunque ai Leoni la vittoria record per differenza punti in RaboDirect PRO12.

 

RaboDirect PRO12 2012 2013 – Calendario incontri Benetton Rugby

– Benetton Treviso – Ospreys 12 – 6
– Munster – Benetton Treviso 19 – 6
– Benetton Treviso – Leinster 18 – 19
– Cardiff Blues – Benetton Treviso 34 – 18
– Benetton Treviso – Scarlets 22 – 20
– Edinburgh – Benetton Treviso 22 – 27
– Benetton Treviso – Glasgow Warriors 13 – 24
– Connacht – Benetton Treviso 18 – 3
– Benetton Treviso – Ulster 15-16
– Benetton Treviso-Newport Gwent Dragons 32-13
– Zebre – Benetton Treviso 3 – 10
– Benetton Treviso – Zebre 26 – 18
– Glasgow Warriors – Benetton Treviso 41 – 7
– Newport Gwent Dragons – Benetton Treviso 23 – 14
– Leinster – Benetton Treviso 40 – 5
– Benetton Treviso – Munster 34-10
– Ulster – Benetton Treviso 29 – 29
– Benetton Treviso – Cardiff Blues 26-17
– Benetton Treviso – Connacht 23 – 23
– Ospreys – Benetton Treviso 28 – 3
– Benetton Treviso – Edinburgh 30-10
– Scarlets – Benetton Treviso 17 – 41

– 10/11/12 maggio 2013 Semifinali
– Sabato 25 maggio 2013 Finale

 

CLASSIFICA

 ULSTER     81
LEINSTER     78
WARRIORS     76
SCARLETS     66
OSPREYS     62
MUNSTER      54
BENETTON TREVISO     50
CARDIFF BLUES     38
CONNACHT     38
EDINBURGH     36
DRAGONS     28
ZEBRE     10

 

 

Campagna abbonamenti Benetton: RaboDirectPRO12 – Heineken Cup

Il RaboDirect PRO12 vede i Leoni opposti all’altra italiana,le Zebre , alle irlandesi Munster, Leinster, Connacht, alla nord-irlandese Ulster, alle scozzesi Edinburgh e Glasgow ed alle gallesi Scarlets, Newport-Gwent Dragons, Ospreys e Cardiff Blues.

Prezzi biglietti Rabodirect Pro12 Benetton Rugby Treviso Stadio di Monigo

Tribuna centrale 30 euro
Tribuna laterale 15 euro
Tribuna laterale – over 65 10 euro
Tribuna laterale – under dal 1994 5 euro
Gradinata 10 euro
Gradinata – over 65 7 euro
Gradinata – under dal 1994 1 euro

L’Heineken Cup partirà invece nel fine settimana del 12-13-14 ottobre e vedrà i biancoverdi inseriti nel girone 2 con Ospreys, Leicester Tigers e Tolosa.
Invariati i prezzi degli abbonamenti rispetto alla scorsa stagione.

Prezzi biglietti Heineken Cup Benetton Rugby Treviso Stadio di Monigo
Tribuna centrale 40 euro
Tribuna laterale 20 euro
Tribuna laterale – over 65 15 euro
Tribuna laterale – under dal 1994 7 euro
Gradinata 10 euro
Gradinata – over 65 7 euro
Gradinata – under dal 1994 1 euro

Viene confermata anche l’iniziativa dell’abbonamento Family, pensato da Benetton Rugby a sostegno delle famiglie.
Si tratta di un abbonamento che consentirà l’accesso a marito e moglie accompagnati da uno o due figli, di età massima compresa fino ai 16 anni.

Gli abbonamenti verranno emessi solo ed esclusivamente da Benetton Rugby presso gli uffici del club situati al Centro Sportivo “La Ghirada” di Treviso (strada di Nascimben, 1/B – dopo negozio Playlife).
Solamente per la campagna abbonamenti, gli uffici saranno aperti con orario continuato dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19, fatta eccezione per il periodo dal 6 al 19 agosto in cui gli uffici saranno aperti sempre dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

La campagna abbonamenti inizierà lunedì 16 luglio 2012 e terminerà venerdì 31 agosto 2012.

Per i due incontri amichevoli previsti allo Stadio Monigo venerdì 10 agosto (vs London Wasps) e venerdì 17 agosto (vs Saracens) è stato deciso di aprire la sola Tribuna Coperta, mentre il settore Gradinata rimarrà chiuso.

Il prezzo del biglietto per entrambi gli incontri sarà di 5 Euro. Ingresso gratuito per Under 18.
Chi rinnoverà l’abbonamento della scorsa stagione, presentandosi agli uffici dotato dello stesso, potrà usufruire dell’ingresso gratuito ad una delle due amichevoli.
A tutti gli abbonati che sottoscriveranno una tessera per la nuova stagione, verrà consegnato un gentile omaggio.

Benetton rugby, la rosa ufficiale della nuova stagione
E’ partita ufficialmente la nuova stagione della Benetton rugby.

Ecco di seguito la squadra ad oggi:

James Ambrosini – Mediano di Apertura
Robert Barbieri – Terza Linea
Tommaso Benvenuti – Centro
Valerio Bernabò – Seconda Linea
Tobias Botes – Mediano di Mischia
Dean Budd – Terza Linea
Kristopher Burton – Mediano di Apertura
Michele Campagnaro – Centro
Enrico Ceccato – Tallonatore
Lorenzo Cittadini – Pilone
Alberto De Marchi – Pilone
Paul Derbyshire – Terza Linea
Alberto Di Bernardo – Mediano di Apertura
Pedro Di Santo – Pilone
Angelo Esposito – Ala
Simone Favaro – Terza Linea
Ignacio Fernandez Rouyet – Pilone
Marco Filippucci – Terza Linea
Marco Fuser – Seconda Linea
Leonardo Ghiraldini – Tallonatore
Edoardo Gori – Mediano di Mischia
Tommaso Iannone – Ala
Gideon La Grange – Centro
Christian Loamanu – Ala
Giovanni Maistri – Tallonatore
Luke McLean – Estremo
Francesco Minto – Terza Linea
Luca Morisi – Centro
Matteo Muccignat – Pilone
Ludovico Nitoglia – Ala
Antonio Pavanello – Seconda Linea
Andrea Pratichetti – Centro
Michele Rizzo – Pilone
Jacobus Roux – Pilone
Franco Sbaraglini – Tallonatore
Fabio Semenzato – Mediano di Mischia
Alberto Sgarbi – Centro
Giulio Toniolatti – Ala
Corniel Van Zyl – Seconda Linea
Manoa Vosawai – Terza Linea
Brendan Williams – Estremo
Alessandro Zanni – Terza Linea

Staff:

Franco Smith – Capo Allenatore
Mauro Serafin – Team Manager
Marius Goosen – Assistente Allenatore/Team Manager
Martin Field-Dodgson – Allenatore Abilità
Fabio Benvenuto – Responsabile Preparazione Atletica
Giorgio Intoppa – Preparatore Atletico
Marino Baldo – Responsabile Settore Medico / Fisiatra
Marco Cesana – Ortopedico
Roberto Saccocci – Medico Sportivo

articolo collegato: Heineken Cup 2012/2013 – il girone del Benetton Rugby

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______