Passeggiata alle Fontane Bianche – Sernaglia della Battaglia

Difficoltà: bassa
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 circa
Abbigliamento: comodo, consigliate scarpe sportive
Periodo: tutto l’anno

Partenza da piazza Martiri della Libertà a Sernaglia della Battaglia. Si prende per viale della Rimembranza e via Gravette fino all’incrocio con la circonvallazione. Subito a destra per 300 m. circa, in direzione Fontigo e quindi si prende la strada vicinale della Valle in corrispondenza del cartello stradale “Fontane Bianche e Parco Naturalistico”.

Lungo la “strada de la Valle” a sinistra si trova il “vecio mulin de Oria” e subito dopo si arriva al Piave e più precisamente al suo primo ramo denominato appunto “Fontane Bianche”: il nome, che prende spunto dalla limpidezza delle acque, identifica un’affascinante area golenale, allo sbocco dei torrenti Rabòs e Rospér nell’alveo della Piave, tra i paesi di Fontigo e Falzè di Piave.

La zona è quasi tutta ricoperta da una densa vegetazione, e percorsa da una fitta ragnatela di corsi d’acqua, alimentati dalle numerose sorgenti che qui affiorano.

Attraversati i tre ponticelli in legno, subito a destra si trova l’indicazione “percorso ecologico”; si costeggia sempre il ramo Fontane Bianche finché si arriva alla strada di via Casona (m 90).

Si risale la strada suddetta fino a raggiungere la chiesetta di Santa Libera e quindi attraversata la circonvallazione di Fontigo si ritorna al punto di partenza.

 

Descrizione passeggiata e mappa tratta dalla rivista ‘Festa – anno 2011′

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______