Oro e argento ai Concorsi Internazionali per i vini del Piave dell’Azienda Giorgio Cecchetto

I vini del Piave dell’Azienda Giorgio Cecchetto grandi protagonisti, anche quest’anno, ai recenti Concorsi Internazionali. Conquistano infatti la medaglia d’oro il Gelsaia Piave Malanotte Docg 2011, al Decanter World Wine Awards 2015 di Londra e il Manzoni Bianco 2013 al Concorso Mondiale 2015 di Bruxelles, mentre il Merlot Sante Rosso 2012 si distingue al Concours Mondial du Merlot & Assemblages 2015 di Zurigo aggiudicandosi la medaglia d’argento.

Grande soddisfazione per i vini della “tradizione” quali  Raboso del Piave, Manzoni Bianco e  Merlot, che si distinguono nel confronto internazionale guadagnando prestigiose postazioni a testimonianza di una qualità sempre più elevata dei vini trevigiani.

Gelsaia

Piave Malanotte DOCG

Raboso Piave realizzato, fin dall’annata 1997, con l’appassimento di una parte delle uve e precursore della nuova DOCG Piave Malanotte, la prima DOCG trevigiana da vitigno a bacca rossa. Il suo nome deriva da gelso, pianta che all’inizio del secolo scorso nel Trevigiano veniva utilizzata come tutore o sostegno della vite. Di colore rubino intenso e fitto, si esprime con profumi stratificati di marasca, prugna e frutta appassita come datteri, fichi e uva sultanina.

gelsaia2

Manzoni Bianco

Manzoni Bianco800

IGT DELLE VENEZIE

Vitigno nato dalla lunga e appassionata ricerca del Prof. Luigi Manzoni, preside dal 1912 della più antica Scuola Enologica d’Italia. Contraddistinto dalla sigla 6.0.13, nasce dall’incrocio tra Pinot Bianco e Riesling Renano. Il suo profumo ricorda il fiore di glicine, la pera matura, l’ananas ed il sapore asciutto, vellutato e persistente è armoniosamente bilanciato fra dolcezza e fragranza acida.

Sante Rosso

IGT DELLE VENEZIE

Il Merlot è il vitigno più diffuso al mondo. Presente dal 1880 nella collezione ampelografica della più antica Scuola Enologica d’Italia, può ormai essere definito un vitigno tradizionale del nostro territorio. Profumi stratificati ricordano la prugna, la ciliegia e la frutta matura ed il sapore è asciutto, armonico e persistente. Ogni anno sono indicate in etichetta le particelle ed il numero dei filari in cui vengono raccolte le migliori uve.

sante-rosso800

Per maggiori info:

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio – Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951 – info@rabosopiave.comwww.rabosopiave.com

La cantina Cecchetto, nata da una lunga tradizione familiare che la unisce alla coltivazione della vite e alla produzione del vino, ha la sua sede principale a Tezze di Piave, nel cuore dell’area Doc Piave, in provincia di Treviso.

La storia di Giorgio Cecchetto si intreccia saldamente con quella della sua terra e del suo vitigno più importante, il Raboso del Piave, un vitigno difficile da domare ma capace di colpire con il suo carattere ruvido, spavaldo, a tratti scontroso. Pertanto la produzione e la maggior parte degli sforzi aziendali sono tesi alla valorizzazione di questo vino, il figlio prediletto. In questa cantina si possono assaggiare diverse prove, interpretazioni, versioni, esperimenti, discutere di legni, affinamenti, vendemmie, strategie di vinificazione, appassimenti riguardanti questo vitigno della provincia trevigiana tradizionalmente incline alla spigolosità e qui interpretato secondo uno stile più moderno.

Per informazioni e contatti:

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951
info@rabosopiave.com
www.rabosopiave.com

 

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______