Notti Magiche 2018 a Castelfranco Veneto – eventi in programma fino al 30 agosto

Notti Magiche 2018

Eventi d’Estate a Castelfranco Veneto.

dal 28 giugno al 30 agosto 2018.

Notti Magiche 2018: musica arte e spettacolo sotto le Mura di Castelfranco Veneto. Una rassegna ricca di eventi in un cartellone il cui programma che spazia tra tanti diversi generi sia musicali che artistici.

Programma Notti Magiche 2018

Giovedì 28 giugno

Un teatro per Jules: l’ultima rotta di Verne

Teatro Accademico
All’anniversario dei 190 anni dalla nascita di Jules Verne gli eroi dei suoi romanzi, in questa atmosfera di magia-sogno-fantasia, compaiono in teatro tra sogno e realtà, come straordinari ospiti. I personaggi da lui creati lo riportano ai tempi in cui la sua fantasia viaggiava per cielo, terra e mare in quella originale sinergia che egli riusciva a creare tra scienza, divertimento e poesia, una dimensione in cui la tecnologia serviva per dare serenità agli uomini. Gli attori diventano tramite vivente fra le mura del teatro e gli spettatori, fra il nostro tempo e il 1905 e poi ancora tra i vari momenti della vita di Jules. Diventano inoltre i portavoce immaginari della fantasia dello scrittore, attraverso le vicende dei suoi romanzi. Ma nelle storie che rivivono si assiste ad una specie di deformazione. Infatti i personaggi immaginari proiettano nelle loro vicende i sentimenti e le emozioni proprie dello scrittore, divenendo interpreti di ricordi e paure che Jules ha provato durante la vita.
ingresso gratuito con assegnazione dei posti in biglietteria del teatro a partire dalle ore 16.00

Venerdì 29 giugno

Omaggio a Ermanno Olmi e proiezione di 3 film

Teatro Accademico
È passato poco più di un mese da quando, il 7 maggio scorso, Ermanno Olmi ci lasciava. Questa non stop cinematografi ca al Teatro Accademico vuol rendere omaggio al grande regista e poeta proponendo in successione tre fi lm tra i più significativi della sua esperienza artistica. Si inizia alle ore 17.00 con L’albero degli zoccoli, il racconto dell’Italia contadina, delle nostre radici, dei sacrifici e delle privazioni di famiglie che non abbandonavano mai però la fiducia in un futuro migliore. L’opera fece conoscere al grande pubblico il regista e lo portò a conquistare la Palma d’oro al festival di Cannes nel 1978. Si prosegue alle 20.00 con Il mestiere delle armi fi lm premiato con nove David di Donatello. Il fi lm ambientato nel XVI secolo, al seguito del capitano di ventura Ludovico di Giovanni De’ Medici è estremamente complesso e ricco di musica, pittura, letteratura. Alle 22.00, dopo un intervento del critico cinematografi co Carlo Michielin che traccerà la fi gura di Ermanno Olmi e gli aspetti essenziali della sua opera, verrà proiettato l’ultimo fi lm del regista Torneranno i prati

Sabato 30 giugno

AVA live 2018 Imagine 100

Art Voice Academy
Piazza Duomo
Le Voci di Art Voice Academy e l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso rendono omaggio a 100 anni di storia e di musica trascorsi dalla Prima Guerra Mondiale. Nell’anno del Centenario della Grande Guerra, Art Voice Academy, organizza un concerto doppio evento dove in palcoscenico saranno impegnati, insieme, 100 giovani tra orchestrali, coristi e solisti. L’omaggio della musica, e dei giovani, in due palcoscenici emozionanti e straordinari: all’alba sulla Cima del Grappa e alla sera in Piazza Duomo a Castelfranco Veneto (Treviso). • 100 anni di storia trascorsi dalla Prima Guerra Mondiale, con un repertorio di brani scelti tra le più belle canzoni pop rock italiane e internazionali, scritte, suonate e cantate durante il 900 fi no ad oggi, e brani della tradizione ispirati alla Grande Guerra arrangiati in versione sinfonica per grande orchestra.

Mercoledì 4 luglio

Ai confini della Musica

Arena del Teatro Accademico
Un viaggio tra musica classica, funk, pop, jazz e blues
a cura degli insegnanti e degli allievi di Offi¬cine Sonore Music School
Dopo il quinto anno di attività, la didattica alternativa delle Officine Sonore Music School porta gli allievi più preparati, affiancati dai loro insegnanti, in una serie di concerti denominati Music Tour 2018. Data conclusiva all’interno della prestigiosa manifestazione Notti magiche 2018. Durante la serata si alterneranno vari gruppi musicali composti da ragazzi dai 10 ai 20 anni con interventi dei loro maestri. La musica è benessere, la musica crea persone uniche. Evento organizzato da Officine Sonore Music School
Biglietto unico € 7,00
Vendita biglietti in Teatro Accademico il giorno del concerto
a partire dalle ore 16.00

Giovedì 5 luglio

Hip Hop Night

Arena del Teatro Accademico
Una serata completamente dedicata ai giovani, alla musica rap e alla cultura hip hop.
Hip Hop Night, una manifestazione dal sapore giovane ed aperta a tutti, durante la quale 3 artisti saliranno sul palco in qualità di rappresentanti della musica rap e della cultura hip hop, con lo scopo di promuovere questo genere ormai sempre più influente nell’industria musicale nostrana e mondiale. Anche in realtà come quella di Castelfranco Veneto possiamo infatti trovare artisti di diverse età che attraverso le loro rime e i ritmi serrati di basso e batteria esprimono la loro musica e i loro pensieri. Saranno proprio loro i protagonisti della serata: rapper locali della zona della Castellana e dintorni che grazie alla collaborazione tra i giovani di ZephiroTutti associazione culturale e il Comune di Castelfranco Veneto potranno dare prova delle loro doti.
Evento organizzato da ZephiroTutti
Biglietto unico € 5,00
Vendita biglietti in Teatro Accademico il giorno del concerto
a partire dalle ore 16.00

Venerdì 6 luglio

Cuore Latino : concerto con H. Hernandez e Latin Orchestra Ensemble

Il più grande interprete della melodie latinoamericane
Arena del Teatro Accademico
Dal Bolero al Tango. Pieno di temperamento, commovente, affascinante: Héctor Hernández è un tenore concertista colombiano che desta nel suo pubblico un entusiasmo contagioso. Con il suo timbro vocale così versatile cerca in ogni brano la vera interpretazione, in ogni aria la sua caratteristica originale, introduce lo spettatore al gusto per la vita latinoamericana, da Amapola a Granada… da Besame Mucho a Tres palabras, fino ad incontrare l’Argentina con l’interpretazione di straordinari tanghi da Gardel a Piazzolla, con lui l’ Orchestra Latin Ensemble e la partecipazione straordinaria dei ballerini di Tango Stefano Gambarotto e Silvia Sollano. Dopo il concerto sarà organizzata la Milonga nel Foyer del Teatro Accademico con il TDJ Luca el Pelado
Latin Orchestra Ensemble

Stefano Calzolari, pianoforte
Daniele Vianello, contrabbasso
Jose Antonio Molina, batteria e percussioni
Stefano Ottogalli, chitarra

Evento organizzato da: Associazione ItaliaLatinoAmerica
Biglietto concerto e milonga € 15,00
Biglietto solo milonga, a partire dalle ore 22.00 € 8,00
Vendita biglietti in Teatro Accademico il giorno del concerto a partire dalle ore 16.00

Sabato 7 luglio

Grandi colonne sonore con la banda di fiati Rocco Quarta

Arena del Teatro Accademico
Momento musicale importante, dedicato alle musiche per il cinema con una banda di fi ati del Salento; verranno proposte musiche da fi lm italiani (Rota, Rustichella e Piersanti) e stranieri (Il signore degli Anelli e Harry Potter), e un’inedita versione originale per banda delle celebri musiche del Commissario Montalbano.
Evento organizzato da Conservatorio A. Steff ani Castelfranco Veneto
Ingresso gratuito con assegnazione dei posti in biglietteria del teatro a partire dalle ore 16.00

Mercoledì 11 luglio

Rosario Bonaccorso 4th special guest S. Di Battista

Viaggiando – Arena del Teatro Accademico
Rosario Bonaccorso 4th
Special Guest Stefano Di Battista

Stefano Di Battista, sax alto e soprano
Rosario Bonaccorso, contrabbasso e voce
Roberto Taufic, chitarra e voce
Fulvio Sigurtà, tromba – Flicorno

L’innata forza della sua scrittura melodica e l’attraente forma canzone su cui da anni lavora, continuano ad essere i punti di forza compositivi di Rosario Bonaccorso, che in questo concerto presenta il suo cd Viaggiando. Per questo concerto la formazione sarà arricchita dalla presenza di uno dei più grandi ed affermati musicisti del panorama jazz, lo straordinario sassofonista Stefano Di Battista con cui Rosario Bonaccorso ha una intesa più che ventennale avendo fatto parte dei suoi gruppi fi n dal 1997. Stefano Di Battista e Rosario Bonaccorso hanno suonato insieme in centinaia e centinaia di concerti in tutto il mondo con artisti del calibro di Michael Brecker, Joe Lovano, Ivan Lins … e inciso per la Blue Note insieme ad altre star del jazz come Vince Mendoza, Kenny Barron, Elvin Jones, Herlin Riley…
Evento organizzato da Conservatorio A. Steffani Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival 2018 – 4^ Edizione
Biglietto € 8,00
Ingresso gratuito per: studenti e personale del Conservatorio Steffani, studenti dei Licei musicali e delle scuole convenzionate, minori di 18 anni e over 65.
Vendita biglietti in Teatro Accademico il giorno del concerto a partire dalle ore 16.00

Giovedi 12 luglio

Big Band Steffani G. Carollo direttore, special guest A. Sipiagin tromba

Arena del Teatro Accademico
La Big Band Steffani è formata da alcuni tra i migliori allievi del dipartimento jazz del Conservatorio Steffani di Castelfranco Veneto, da cui prende anche il nome. Nasce nel 2013 per volontà del M° Gianluca Carollo e vanta già importanti partecipazioni a Rassegne e Festival come: Venezia Jazz Festival, Veneto Jazz, il Festival Internazionale Nei suoni dei Luoghi di Udine-Gorizia, Operaestate Festival, Castelfranco Jazz Festival, Treviso Suona Jazz, Salotto Musicale, Caligola Jazz Festival Candiani Groove, Ubi Jazz Festival e Chiave Classica di Castelfranco Veneto. E’ stata invitata inoltre come ospite al 51° Premio Letterario organizzato dalla Regione Veneto e dagli Amici della Musica di Mestre tenutosi presso il Teatro Toniolo. Il 30 Giugno 2015 in Piazza Duomo a Castelfranco Veneto ha eseguito per la prima volta i Concerti Sacri di Duke Ellington, in collaborazione con coro del Conservatorio diretto dalla M° Roberta Paraninfo, con un organico ha visto impegnati oltre 80 elementi. Si sono poi seguite numerose repliche: Bassano del Grappa, Vicenza, Treviso e Mestre. Ha collaborato inoltre con importanti solisti come Fabrizio Bosso, Mauro Ottolini e Mattia Cigalini.
Evento organizzato da Conservatorio A. Steffani Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival 2018 – 4^ Edizione
Ingresso gratuito con assegnazione dei posti in biglietteria del teatro a partire dalle ore 16.00

Sabato 14 luglio

El Cerrito High School Jazz

Ensemble Keith Johnson, direttore
Arena del Teatro Accademico
Il super premiato El Cerrito High School Jazz Ensemble fa parte del ricco programma musicale della californiana El Cerrito High School che vanta una lunga tradizione di eccellenza musicale. Nella sua storia più che cinquantennale, ha ottenuto numerosi riconoscimenti in California e si è esibito in molte città degli Stati Uniti, tra le quali New York e Los Angeles, ed europee, dalla Germania all’Olanda, dalla Svizzera all’Italia. La band ha vinto numerosi premi in importanti jazz festival della West Coast ed è stato selezionato come finalista al Monterey’s Next Generation Jazz Festival nel 2015 e nel 2017. Nel 2014 il Jazz Ensemble si è esibito alla California All-State Music Education Conference in Fresno (CA), ed è stato ospitato in altri importanti festival come Monterey Jazz Festival (1991), North Sea Jazz Festival (2014), Montruex Jazz Festival (2014) e Umbria Jazz Festival (2014). Dal 2002 inoltre si esibisce annualmente al Yoshi’s Jazz Club in Oakland. Dal 2009 è diretto da Keith Johnson.
Evento organizzato da Conservatorio A. Steffani Castelfranco Veneto nell’ambito di Castelfranco Veneto Jazz Festival 2018 – 4^ Edizione
Ingresso gratuito con assegnazione dei posti in biglietteria del teatro a partire dalle ore 16.00

Martedì 17 luglio

Urlando furiosa, un poema etico con Rita Pelusio

Arena del Teatro Accademico
di Domenico Ferrari, Riccardo Piferi, Riccardo Pippa e Rita Pelusio con Rita Pelusio regia Riccardo Pippa
Vale la pena battersi per battaglie considerate perse?
Cos’è un gesto Epico? chiese Urlando alla Luna. E’ un’impresa più grande di te che sai che potrebbe anche finire male ma che decidi ugualmente di compiere ah rispose Urlando e tornò a dormire. Urlando Furiosa è un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni sperimenta un teatro che sappia essere al contempo comico e civile. Lo spettacolo che gioca con l’immaginario dell’epica, ci presenta un’eroina all’incontrario, piena di dubbi, in crisi, perennemente bastonata dalla realtà. Attraverso le sue riflessioni e il racconto delle sue battaglie perse si interroga sulle contraddizioni del presente e si chiede se ha ancora senso credere nell’incredibile, sfidare il cinismo e la disillusione, immaginare il futuro con più incanto.
In collaborazione con Echidnacultura nell’ambito di: Centorizzonti 2018 – Ambiti, ville, borghi, paesaggi
Biglietti € 13,00 – residenti e ridotti € 10,00
Vendita biglietti in Teatro Accademico il giorno del concerto a partire dalle ore 16.00

Mercoledì 18 luglio

Concerto d’estate 2018

Orchestra Città di Ferrara
Insieme Vocale Città di Conegliano,
Maffeo Scarpis, direttore
Arena del Teatro Accademico

Un’esistenza sospesa, quella del soldato, costretto a confrontarsi quotidianamente con il mistero della morte. Le intenzioni del compositore, si alternano senza soluzione di continuità nel tentativo di descrivere la tragedia più immane che possa esistere per un essere umano. Sono questi i temi di Voci di Guerra, una Cantata per soli coro e Orchestra, nella sua prima esecuzione assoluta, abbinata a tre testi di Giuseppe Ungaretti, Robert Skorpijl e Renzo Pezzani, che vede Giulio Andreetta nella doppia veste di esecutore-compositore. Completano il concerto altre due opere che esplorano un orizzonte tormentato, la Ballata n. 1 in sol min. per pianoforte op.23 e il Concerto n.1 op.11 in mi min. per pianoforte ed Orchestra di Fryderik Chopin. Il concerto sarà diretto dal M° Maff eo Scarpis, in collaborazione con l’Orchestra Città di Ferrara, l’Insieme Vocale Città di Conegliano, la voce recitante di Raff aella Giuseppetti e le multi visioni di Francesco Lopergolo. Pianoforte solista: Giulio Andreetta.
Mercoledì 18 luglio ore 21.00
Evento organizzato da Classica Castelfranco
Biglietto € 10,00
Prevendita biglietti presso negozio De Santi, p.zza Marconi, 1 e il giorno del concerto presso il Teatro Accademico a partire dalle ore 16.00

Giovedi 19 luglio

La Places des Artistes – Memorial Francesco Tono

Arena del Teatro Accademico
Villaggio globale di 100 artisti di differenti discipline in sperimentazione collettiva.
Special Guest: Massimo Luca, Luigi Grechi De Gregori,
Dedalo Trio, Mc Aliens.
Direzione artistica: Pasquale Neri
Si tratta di un grande progetto culturale, sviluppato negli anni con successo, che può vantare uno storico di trentaquattro edizioni presentate in alcune tra le più prestigiose piazze italiane. Il progetto si fonda su un format d’avanguardia che, nel corso delle varie edizioni, ha saputo svilupparsi e migliorarsi facendo diventare La Place des Artistes un evento guida per il settore. Abbinando arte e spettacolo un gruppo di artisti creerà quell’ambiente che è stato proprio dei grandi movimenti culturali – dall’impressionismo francese, alla bauhaus tedesca, alla pop art americana – che hanno rivoluzionato la storia dell’arte. In pratica, attraverso la performance artistica dal vivo, presentata ed eseguita direttamente agli spettatori coinvolgendoli intensamente con la forza dell’emozione, il gruppo di artisti che dà vita all’evento… pittori, scultori, poeti, musicisti, gruppi di danza e teatro… si fonderà con il pubblico presente in arena sviluppando una condivisione totale, e facendo vivere in ogni persona l’artista che è in sé.
Evento organizzato da Ass. Racconti da Nord Est
in collaborazione con l’Assessorato all’Identità Veneta
Biglietto € 10,00
Vendita biglietti presso il Teatro Accademico il giorno del concerto a partire dalle ore 16.00

Venerdì 20 luglio

Marullo&company – Dance in the Gardens

parco di Villa Revedin Bolasco
Nell’incantevole parco di Villa Revedin Bolasco, appena nominato tra i dieci più belli d’Italia, si snoda la celebre Nelken Line di Pina Bausch, interpretata da giovani danzatori delle più note scuole di danza della castellana. Saranno loro a condurre il pubblico alla splendida Cavallerizza coronata di statue, dove si ambienta WREK – List of extinct species, creazione del coreografo Pietro Marullo (selezionata dal network Aerowaves), che unisce movimento e arti plastiche. Una bolla d’aria fl uttuante ingloba e rilascia dei corpi danzanti, facendo naufragare il pubblico nel dolce mare dell’immaginazione. L’evento inizierà in Piazza Duomo alle ore 18.00; da qui un corteo danzante con musica dal vivo condurrà il pubblico in Parco Bolasco attraversi alcuni tra i più suggestivi luoghi del centro storico.
Nell’ambito di Operaestate Festival Veneto 2018
Biglietto unico € 10,00
Biglietti in prevendita presso la biglietteria di Operaestate aperta dal lunedì al sabato orario 9.30-12.30/15.30-18.30
Vendita biglietti il giorno dello spettacolo all’ingresso di Parco Bolasco a partire dalle ore 18.00

Sabato 21 luglio

Uno, nessuno, centomila con Enrico Lo Verso

Arena del Teatro Accademico
L’omaggio a Luigi Pirandello, in occasione del 150 esimo anniversario della nascita, la storia di un uomo che sceglie di mettere in discussione la propria vita, a partire da un dettaglio insignificante. Il pretesto è un’osservazione banale che viene dall’esterno. I dubbi di un’esistenza si dipanano intorno ad un particolare fisico. Le cento maschere della quotidianità, lasciano il posto alla ricerca del SE’ autentico, vero, profondo. Un unico testo narrativo, per una messa in scena sempre diversa, affidata al racconto di Enrico Lo Verso (adattamento e regia di Alessandra Pizzi) che vive un nuovo Vitangelo Moscarda, l’uomo senza tempo. Un’interpretazione naturalistica, immediata, schietta, volta a sottolineare la contemporaneità di un messaggio universale, univoco, perenne: la ricerca della propria essenza, dentro la giungla quotidiana di omologazioni. La vita si apre come in un gioco di scatole cinesi, e nel fondo è l’essenza. Abbandonare i centomila, per cercare l’uno, a volte può significare fare i conti con il nessuno. Ma forse è un prezzo che conviene pagare, pur di assaporare la vita.
Evento organizzato da Ergo Sum Produzioni
Biglietto unico € 15,00 – Under 18 e disabili € 12,00
Vendita biglietti in Teatro Accademico
il giorno del concerto a partire dalle ore 16.00

Mercoledì 25 luglio

Tolo Marton in concerto

Arena del Teatro Accademico
Nel corso del tempo tutta la musica che Tolo ha incontrato s’è organizzata in un linguaggio personale, fuori da ogni catalogazione. Non c’è rock, jazz, blues, non c’è il Jimi Hendrix Award. C’è Tolo Marton che ha dominato tutti gli stili che ha ascoltato fi no a costruirne uno proprio. Ancora una volta la definizione di chitarrista virtuoso, per cui Tolo è conosciuto davvero dappertutto, sfuma progressivamente verso una diffusa considerazione di musicista a tuttotondo, ottenuta dal percorrere molte vie musicali, atte ad ottenere una propria visione del mondo e delle sei corde. Un concerto dal vivo caratterizzato da sue composizioni originali, con spazio per l’improvvisazione anche sulle cover di quel Rock che ha segnato una generazione e che ancora tanti giovani continuano a scoprire e apprezzare. La musica non è molto diversa dalla vita. Come nel vissuto, ci sono attimi di felicità, incertezza, serenità, angoscia, mistero, dubbio, relax, dèmoni, imprevisti… ecco, mentre tutto è calmo e si sta gustando una situazione ideale, può capitare qualcosa che cambia tutto in pochi istanti. Non l’avevamo previsto. E’ così che immagino la musica. (Tolo Marton)
Evento organizzato da Digitalsound
in collaborazione con l’Assessorato all’Identità Veneta
Biglietto intero € 10,00
Biglietto ridotto (under 18 e over 65) € 5,00
Prevendita biglietti presso DeSanti

Sabato 25 agosto

Lirica Italiana Opera di Tokio 2018

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, Marco Titotto, direttore
Teatro Accademico
Appuntamento ormai decennale che vede l’esibizione di cantanti lirici giapponesi che si recano ogni anno in Italia per specializzarsi sull’arte del bel canto e che alla fi ne di un corso bisettimanale, seguiti da importanti maestri italiani, si esibiscono off rendo alla cittadinanza castellana un Concerto Lirico Sinfonico accompagnato dall’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta sotto la direzione del Maestro Titotto. Il concerto sarà ad ingresso libero ed avrà una durata di circa un’ora e quaranta minuti senza intervallo. Sono in programma arie di Mozart, Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Puccini.
Ingresso gratuito con assegnazione dei posti in biglietteria del teatro a partire dalle ore 16.00

Per maggiori info contattare il Comune di Castelfranco Veneto – www.comune.castelfrancoveneto.tv.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______