Museo della Cattedrale a Vittorio Veneto

Museo della Cattedrale a Vittorio Veneto

Il nuovo spazio espositivo di Vittorio Veneto

È nato il Museo della Cattedrale. Il nuovo spazio espositivo della più importante chiesa di Vittorio Veneto: un ambiente esclusivo di conservazione e mostra dei principali oggetti di arte sacra rinvenuti negli spazi diocesani.

Il Museo è in una stanza sopra le sacrestie, al secondo piano. Vi si accede dall’ingresso posteriore della chiesa.

In mostra, spiccano i bozzetti della pala d’altare della Cattedrale, dipinta a fine Settecento di Pier Antonio Novelli, e degli interventi novecenteschi di Marzio Moro ed Alessandro Pomi. Ma vi sono esposti anche gli arredi sacri messi da parte dopo il Concilio Vaticano II.

Il Museo si distingue per una serie di peculiarità: innanzitutto presenta poche teche, l’ambiente è già cornice ideale e i visitatori potranno, in compagnia di una guida, toccare letteralmente con mano il tesoro, nato per essere usato. Mancano i moderni sistemi di descrizione multimediale, si privilegia il contatto diretto con gli oggetti e le loro funzioni, tanto che la mostra sarà in costante mutamento, per privilegiare particolari periodi liturgici con esposizioni ad essi relativi. Altro elemento che dimostra la cura, messa nei particolari e richiesta ai visitatori, è dato dall’abbondanza di testi: chi si avvicina a questa esperienza deve poterci dedicare tempo ed eventualmente fare più di una visita.

Il Museo, al momento, è piccolo – occupa una quarantina di metri quadri – ma ha gli spazi per crescere: la Sala dei Canonici, contigua allo spazio espositivo ma anche le Sacrestie dei Canonici e la Sacrestia del Vescovo, che conserva preziosi paramenti sacri, potrebbero diventare importanti spazi espositivi.

Per ora il Museo sarà aperto solo su richiesta ed in occasioni particolari con la speranza che a far da custodi o guide siano i giovani della parrocchia.

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______