Post-Colonial Frames / Landing Americas mostra alla B#S Gallery a Treviso – visitabile fino all’8 luglio

Post-Colonial Frames / Landing Americas

B#S Gallery (Vicolo Isola di Mezzo 3/5, Treviso)

La mostra Post-Colonial Frames / Landing Americas propone una selezione di opere di artisti nativo-americani e sudamericani che risaltano nella loro preziosità e luminosità, immerse nell’atmosfera rarefatta, bianca e sobria dello spazio espositivo B#S, consacrato alla ricerca artistica contemporanea.
Una mostra che esplora uno dei fenomeni che più hanno segnato la storia, quello del colonialismo europeo nelle Americhe (e le relative conseguenze), guardando al fenomeno da una prospettiva diversa rispetto a quella tradizionale.
Il complesso fenomeno del colonialismo viene catturato nella sua natura multiforme dall’occhio sensibile dell’artista contemporaneo, che reinterpreta i simboli archetipo delle civiltà antiche: la nuova visione, fatta di ossa di grandi animali estinti, frutta esotica e terre bruciate, permette al visitatore di riflettere sui retaggi dell’episodio storico.
In mostra opere di: Cannupa Hanska Luger, Monty Little, Jaime Vera Zarate, Gabriela Golder, Miguel Contreras, Joao R. Ferreira, Frederico Pessoa, Rahel Hegnauer, Andres Salas, Deimion “Peim” Van der Sloot, Marcela Avellaneda.
Passivity, installazione minimale di Marcela Avellaneda (Colombia)

In occasione della vernice, un aperitivo con gli artisti Marcela Avellaneda e Deimion “Peim” Van der Sloot, che racconteranno la loro esperienza artistica, in un dialogo informale con il pubblico.

L’ingresso è gratuito. 

La mostra Post-Colonial Frames / Landing Americas sarà visitabile gratuitamente fino all’8 luglio 2018, dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 18.30 (orario continuato).
Visite guidate sempre disponibili in loco e su prenotazione.

Proiezione dell’opera video Tierra Quemada, di Gabriela Golder (Argentina)



MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui



Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it