Finissage della Mostra collettiva di pittura e scultura a Treviso – 15 settembre

Associazione Artisti Trevigiani
invita
al finissage della mostra collettiva

della scultrice ALICE BIBA

e dei pittori
GIULIA DE SERIO
ADRIANO RUZZENE
DANIELE ZANETTI

Domenica 15 settembre alle ore 17,30
per  un momento di grande pathos

in compagnia degli amici
di teatro della Compagnia Random
dei maestri di musica Marco Rinaldi ed Elena Pignatta

 

Daniele Zanetti
Daniele Zanetti nasce a Mogliano Veneto nel 1950. Sin da giovane dimostra interesse per il disegno e la pitttura. Si avvicina quindi alle attività artistiche dei suoi luoghi e in particolare facendo parte del “Circolo Piranesi” di Mogliano Veneto, guidato dal Prof. Giancarlo Zaramella. Dal 1993 fa parte del “Gruppo Artistico Spresianese” seguendo i corsi di disegno e figura dal vivo con la prof. Raffaella Tassinari. Ha partecipato ad importanti mostre collettive nel Veneto, ed in altre regioni, ottenendo lusinghieri riconoscimenti.
“La solare presenza di Raffaella Tassinari si ritrova in certi slarghi cromatico-figurativi di Daniele Zanetti che, autonomamente, ha fruito dei consigli di una fantasiosa maestra, la cui tavolozza e’ una fucina di colori. Le immagini proposte sono quelle dei siti veneto-trevigiani: declivi di colline o rive montane, scorci di paesaggio, angoli di paese; il tutto rivissuto dalla sensibilità dell’artista che fugge dal chiuso per cogliere l’ispirazione en plein air, come ogni buon impressionista. La natura e i segni lasciati dalla cultura paesana lo attirano, lo caricano interiormente di un’autentica molla espressiva è la tensione dello storico che vuole salvare, dentro la luminosità delle sue tele, quando il tempo inesorabilmente degrada o sbriciola. Allora angoli dimenticati, siti poco frequentati, radure e strettoie, declivi o anfratti, si esaltano in forza di una attenzione particolare a tutte òe variazioni della luce che le stagioni impongono al paesaggio”. Luigi Pianca

Per ulteriori informazioni e contatti:
Telefono 0422881262 Cellulare: 3479971374
Studio Via U.SSacco,55 Nervesa della Battaglia (TV)

Giulia De Serio è nata a Mestre (Venezia) nel 1959. Nel 1979 ha conseguito il Diploma di Maestro d’Arte, sezione arte del tessuto e nel 1981 il Diploma di Licenza al corso di Magistero, rilasciati dall’Istituto Statale d’Arte di Venezia. Nel 1986 frequenta il corso di perfezionamento sul colore e sulla tessitura degli arazzi ad Alto Liccio per i soci del “Gruppo per la tessitura a mano” di Bassano del Grappa (VI). Ha frequentato il corso di confezione svolto dall’Istituto “Callegari” di Treviso, il corso base 1° livello di “Patchwork Idea” organizzato dall’associazione Patchwork Idea di Treviso e il corso “E-learning ECDL. 1-2-3-4-5-6-7”, organizzato dalla “Treviso Tecnologia”. Dal 1982 al 1998 collabora come istruttore ai corsi di tessitura presso la scuola media Mantenga e l’Istituto “Canossiano” di Treviso, nella scuola media “Da Ponte” di Vittorio Veneto (TV) e di Paderno (TV), tutti corsi organizzati dall’As. Artigiani della Marca di Treviso. Nella seconda metà degli anni ottanta insegna “Arte del Tessuto Tappeto e Arazzo” presso l’ Istituto Statale d’Arte di Vittorio Veneto (TV). Nel 1989, con il gruppo per la tessitura a mano, organizza corsi di tessitura agli “Scaut” durante l’incontro europeo a Bassano del Grappa (VI). Lo stesso anno entra in ruolo e insegna Arte della tessitura e tappeto e arazzo” all’ Istituto Statale d’Arte “Selvatico” di Padova e all’Istituto Statale d’Arte di Vittorio Veneto (TV). E’ stata iscritta dal 1988 al 2001 al “Gruppo ecologico del Tiveron” di Quinto di Treviso, gruppo che si occupa della ricerca e riscoperta degli antichi mestieri e la loro tutela e esposizione. È iscritta al C.I.S.S.T. (Centro per lo studio per lo studio della storia del tessuto), all’Associazione “Le Arti tessili” di Montereale Valcellina (PN).
Per ulteriori informazioni e contatti:
Telefono 0422406723 Cellulare: 3293270898
e-mail: giuliads59@fastwebnet.it – www.giuliadeserio.it
Studio Via Terraglio, 30 Treviso

Alice Biba nasce a Venezia, vive e lavora a Treviso. Da sempre affascinata dalla ricerca del bello come espressione massima di un equilibrio ideale, si misura e si sperimenta in ogni attività che incontra. La formazione umanistica la spinge nel corso del tempo ad approfondire lo studio della scultura, partendo dalla creta, sotto la guida degli scultori Elena Ortica e Gaetano Brugnaro. Nelle sue opere emerge la ricerca di un equilibrio plastico che, per il tramite della creta, renda la figura umana medium privilegiato di uno sguardo intimista. Le sue opere, di ampio respiro, privilegiano la figura femminile e nel loro porsi morbido, elegante, ieratico, sublimano la dimensione umana in un equilibrio perfetto di volumi e spazi dove l’alto livello emotivo si coglie in presa diretta e dove la materia si fa forma e sostanza, sia lasciata ai caldi toni del cotto che nelle sfumature del colore. Alice Biba ha una forza comunicativa chiara, diretta, concreta che, frutto del suo vissuto interiore, trova sublimazione in quei volti, in quelle mani di donna, che sono al tempo stesso archetipo e sostanza del suo essere.
Cinzia Antonello
Per ulteriori informazioni e contatti:
Cellulare: 3421377497
e-mail: alicebiba@libero.it

Adriano Ruzzene
Nasce a Villefranche de Lauragais (Francia), il 27 novembre 1950, da genitori trevigiani emigrati là per motivo di lavoro . Sin dall’età scolare è attratto dall’arte e dai colori, oltre che dalla radio, poesia e fotografia. Inizia a dipingere da autodidatta. Ben presto sente il bisogno di perfezionarsi ed apprendere la tecnica. Frequenta la scuola, diventandone allievo, della prof.ssa Marzia Capelli, dove apprende diverse tecniche pittoriche, dalle più tradizionali ( come l’olio, tempera, acquerello), a quelle con colori naturali, da quella psichica alla tempera all’uovo, dal carboncino alle matite colorate, e per finire ai corsi di nudo. Fra tutte predilige l’acquerello. In seguito, per motivi di lavoro, frequenta lo studio della pittrice Giò Ferrante di Treviso. Negli ultimi anni diventa allievo del pittore trevigiano G. Favaro e G.C.Teardo. Si iscrive all’Ass.ne Artisti Trevigiani. Ama visitare mostre di pittura, dialogare e confrontarsi con altri artisti, osservando e chiedendo spiegazioni sulle loro tecniche in modo da ampliare le sue conoscenze, cercando di migliorarsi continuamente. Non disdegna mettersi in discussione per ottenere il meglio di se stesso, pur sapendo che non si finisce mai di imparare. Ha partecipato a mostre collettive, concorsi ed ex-tempore nell’ambito dei Dopolavoroferroviari e non, mostre interaziendali della provincia di Treviso, ottenendo lusinghieri appezzamenti e consensi di pubblico .
Per ulteriori informazioni e contatti:
Telefono 0422778913 – Cellulare: 3494088950
e-mail: : adriano.ruzzene@libero.it
Studio Vicolo Trevisana, 6 – Maserada sul Piave (TV)

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______