‘Le memorie scolpite’, l’antico cimitero ebraico racconta… a Conegliano – 8, 9,10 novembre 2019

Le memorie scolpite
l’antico cimitero ebraico… racconta 1545 — 1886

CONEGLIANO,
ORATORIO DELL’ASSUNTA IN PIAZZA CIMA

Mostra aperta i giorni
1, 2, 3 e 8, 9,10 novembre 2019

orari 10:00/12:30 – 14:00/19:00


La storia della comunità ebraica, presente in città già alla fine del ‘300, si intreccia con le vicende socioeconomiche di un territorio costantemente afflitto da carestie, pestilenze, invasioni e guerre che impongono alle popolazioni gravi problemi di sopravvivenza. Da qui la necessità di istituire, anche a Conegliano, banchi di prestito gestiti da ebrei (1380) a tassi fissi e stabiliti dalle autorità. Gli ebrei all’inizio abitano per lo più in case poste al di fuori della cinta muraria. Venezia però nel 1629 dispone l’obbligo di “abitar uniti” prima in Contrada Siletto, vicino porta Monticano e poi, dal 1675 nel ghetto istituito in contrada Ruio (attuale via Caronelli).
Il ghetto ha una Sinagoga (1701) ed una Scuola Talmudica; vi sono le abitazioni delle circa 14 famiglie ebree e i loro negozi di strazer (straccivendolo), dolzer (pasticcere), becher (macellaio)… Nell’800 abbandonano il vecchio ghetto per vivere liberamente in città. Con l’Unità d’Italia nel 1866 un componente della comunità, Marco Grassini, viene eletto primo Sindaco di Conegliano; a lui si deve anche l’apertura della Scuola Enologica e dell’Ospedale cittadino.

Foto di: Andrea ARMELLIN – Arcangelo PIAI – Antonio ZARDETTO – Alessandro MENEGON – Santina POMPEO – Massimiliano MODOLO – Paolo ROMAN – Ennio BORNANCIN – Antonio CORSELLO – Donatella CANAIDER – Fabio BERALDO – Sergio COSTANTINI

Traduzioni di: Lidia BUSETTI
Allestimento mostra: Lorenzo DEL MISSIER
Illustrazioni di: Michele POTOCNIK
Testi di: Laura PASIN

INFORMAZIONI: IAT – CONEGLIANO
telefono 043821230 – iat@comune.conegliano.tv.it

____________
____________

CIMITERO EBRAICO

L’area cimiteriale si trova alla fine di Viale Gorizia, in cima al Colle Cabalan, e vi si accede per una piccola passerella sul torrente Ruio. Sorto fin dal 1545, è stato luogo di sepoltura fino al 1884; successivamente disposizioni comunali assegnarono alla comunità ebraica un’area cimiteriale in località San Giuseppe. Le lapidi individuate sono circa 130, realizzate in pietra arenaria o calcarea con decorazioni, epitaffi e stemmi simbolici delle varie famiglie: lo scoiattolo si riferisce alla famiglia Conejan o Conian, che ebbe tra i suoi discendenti anche Emanuele Conegliano, convertito in Lorenzo da Ponte, librettista di Mozart; il gallo con la luna, stelle e spighe ai Luzzato; la torre con due leoni rampanti ai Grassini.

Visite al Cimitero Ebraico di Viale Gorizia:
OGNI PRIMA DOMENICA DEL MESE 10:00 / 12:00

Le guide Linda, Melissa, Teresa, Flavio e Renzo saranno liete di accompagnarvi.

Evento organizzato dal Centro Coneglianese di Storia e Archeologia.

____________

News segnalata da

HOTEL CANON D’ORO A CONEGLIANO


Hotel Canon d’oro si trova in via XX Settembre,
di fronte a Palazzo Sarcinelli.


Per maggiori info: Best Western Hotel Canon d’oro
via XX Settembre, 131 – 31015 Conegliano (TV)
t.:+39 043834246 – info@hotelcanondoro.itwww.hotelcanondoro.it

_________

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______