MIG 2018 – Mostra Internazionale del Gelato artigianale a Longarone

Chiusa a Longarone fiere una grande edizione di Mig – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale – La 49. Coppa d’Oro assegnata a Roberto Coletti di Utrecht in Olanda – Il 25. Concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi” premia l’istituto alberghiero “I. e V. Florio” di Erice (TP) – E’ il Tiramisù il “Gusto d’Europa”.

La 59. MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone Fiere (Belluno) chiude davvero alla grande registrando un’affluenza di operatori del settore sempre più qualificata da una cinquantina di Paesi esteri. La MIG si conferma l’evento leader dedicato esclusivamente al comparto delle macchine, attrezzature, semilavorati, materie prime, arredamenti e accessori per la gelateria. Si conferma infatti numerosa la presenza europea, ma anche da Sud America e Asia.

Nel corso della giornata si è svolta l’assemblea di Uniteis che ha richiamato centinaia di gelatieri artigiani operanti in Germania. Il presidente Dario Olivier ha tracciato un bilancio dell’attività del sodalizio che conta oltre 1.600 punti vendita, oltre che dei numerosi servizi offerti attraverso Uniteis Service. Assegnato il premio Uniteis 2018 a Donata Panciera, per il suo impegno a 360 gradi nel mondo del Gelato Artigianale, facendone una missione personale, da gelatiera di famiglia a consulente, da giornalista di settore a insegnante in laboratorio trasmettendo il sapere alle generazioni future, per aver saputo sempre innovare mantenendo viva però la storia e la tradizione di questo straordinario mestiere. Inoltre conferiti gli attestati per i 25 anni di appartenenza all’Associazione a ben quattordici iscritti.

Molto partecipata poi la cerimonia di premiazione dei vari concorsi. Consegnati anche i premi del 16. concorso “Gelaterie in web 2018”, riservato ai migliori siti internet e pagine Facebook della gelateria. Quest’anno a vincere è stata Roberta Borlina della gelateria Via Piave di Noventa di Piave (VE), che ha preceduto Laura Hadland di Gelato Village di Leicester (Regno Unito) e, ex aequo al terzo posto, Max Fornaciari di Max Gelateria di Florianópolis (Belgio) e Giada Lovat di Gelateria Lovat di Jesolo (VE). A seguire la proclamazione del “Tiramisù”, quale “Gusto d’Europa”, promosso da Artglace – Confederazione delle Associazioni dei Gelatieri Artigiani dell’Unione Europea. Il gusto è stato preparato da Tomas Infante della “Gelateria Antiche Tentazioni” di Selvazzano Dentro (Veneto), vincitore della Gelato Tiramisù Italian Cup.

E’ stata poi la volta della 25. edizione del concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi”. Presenti gli allievi di dieci istituti alberghieri, usciti dalle selezioni in giro per l’Italia. La giuria, presieduta da Luigi Dal Farra e coordinata dal G.A. – Comitato nazionale per la difesa e la diffusione del gelato artigianale di produzione propria ,ha valutato le composizioni sul tema: “Le eccellenze del territorio in gelateria”.

Il successo finale, comprensivo di un mantecatore professionale per la preparazione del gelato, offerto dall’azienda Telme di Codogno (Lodi) in collaborazione con Longarone Fiere, è andato a Stella Silvestro e Marta Savona dell’Istituto “I. e V. Florio” di Erice (TP), con il piatto “I Giardini delle Egadi”.  Alle loro spalle si sono classificati Irina Bartalesi e Marco Margheri dell’Istituto “B. Buontalenti” di Firenze, mentre al terzo posto Stefania Borsatti e Samantha Zappa dell’Istituto “PFP Valtellina” di Sondalo (SO). All’Istituto “Salvatore Pugliatti” di Taormina (ME) invece, per aver ospitato il maggior numero di istituti nella selezione regionale, è andato il Gelato CoolBox offerto dall’azienda IFI di Tavullia (PU).

La 59. MIG si è conclusa con la 49. Coppa d’Oro, ovvero l’Oscar mondiale del gelato artigianale, imperniata quest’anno sul gusto Crema Vaniglia. Ad aggiudicarsi il primo posto Roberto Coletti della gelateria “Roberto Gelato” di Utrcht (Olanda).  Un successo decretato dalla giuria  internazionale della fase finale a sei, coordinata dai responsabili dell’Associazione Accademici Italiani Gelatieri Artigiani. Alle sue spalle si sono classificati Loris Calarco della gelateria “Anni ‘60” di Barcellona Pozzo di Gotto (Italia) e Daniele Dall’Antonia della gelateria “Nonno Piero” di Albignasego (Italia).

Tutte le classifiche complete saranno pubblicate sul sito www.mostradelgelato.com .

 

Per maggiori informazioni:
www.mostradelgelato.com

_______

PREMI E CONCORSI ALLA MIG

CREMA VANIGLIA IL GUSTO IN CONCORSO PER LA 49. COPPA D’ORO

La 49. Coppa d’Oro assegnata a Roberto Coletti di Utrecht in Olanda

Istituito nel 1970, il concorso internazionale “Coppa d’Oro” è considerato l’Oscar mondiale del gelato artigianale, e ogni anno dà la possibilità ai maestri gelatieri artigiani di tutto il mondo di mettere in evidenza le proprie capacità professionali. Nell’albo d’oro della manifestazione figurano gelatieri che hanno fatto la storia del gelato artigianale nel mondo e a testimonianza di quanto sia sentito all’estero troviamo oltre il 40% di gelaterie straniere iscritte ogni anno, in particolare dalla Germania e dall’Olanda. A vincere la scorsa edizione – 2017, Giuseppe Zerbato della gelateria Il Gelataio di Vicenza, seguito da Alex Giovanni Bucciol della gelateria Mikamale di Lignano e da Gianni Piucco della gelateria Puro Gelato di Heidelberg in Germania. A Taila Semeraro della gelateria Ciccio in Piazza di Ostuni invece è andato il premio Under 30.
Per il 2018, sempre all’interno della MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale (regolamento sul sito www.mostradelgelato.com), la giornata dedicata alla consegna dei campioni di gelato alla crema vaniglia è martedì 4 dicembre. Dalla prima selezione avremo quindi i cinque finalisti che si confronteranno mercoledì 5 dicembre, dalle ore 10.30 nel laboratorio Perin di Longarone Fiere, nel fare il gelato, sempre al gusto crema vaniglia, di fronte ad una giuria tecnica, la quale potrà assegnare fino a 40 punti, 20 per il modo di lavorare e 20 per il gusto del gelato appena uscito dal mantecatore. Mentre in modo anonimo, i relativi campioni saranno poi valutati dalla giuria finale alle 14.30 che assegnerà ulteriori 70 punti per il gusto e per la struttura, con possibilità di vedersi assegnata la Lode se a punteggio pieno di 110.
Confermato anche per questa edizione, quale responsabile il Sig. Luigino Dal Farra che si avvarrà della collaborazione degli Accademici Italiani Gelatieri Artigiani, i quali si impegneranno a curare lo svolgimento della gara. Soprattutto le varie giurie vedranno nomi importanti e qualificati, di caratura internazionale, che saranno pubblicati già a settembre sul sito www.mostradelgelato.com.

UN QUARTO DI SECOLO PER IL
CONCORSO NAZIONALE DI GELATERIA “CARLO POZZI”

Il 25. Concorso nazionale di gelateria “Carlo Pozzi” premia l’istituto alberghiero “I. e V. Florio” di Erice (TP)

Compie 25 anni il Concorso nazionale di Gelateria “CARLO POZZI – il gelato in passerella” e per questa venticinquesima edizione sono previsti dei festeggiamenti particolari alla MIG – Mostra Internazionale del Gelato artigianale, che ogni anno ospita la finale a Longarone e che vedrà giungere da tutta Italia gli allievi degli Istituti Alberghieri e dei Centri di formazione professionale alimentare: 11 gli Istituti selezionati in Triveneto, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Umbria, Marche, Puglia, Campania e Sicilia. Confermato il tema su cui dovranno prepararsi i concorrenti nella predisposizione del loro gelato al piatto: le eccellenze del territorio. Un concorso che di anno in anno sta sempre più trovando riscontri, grazie soprattutto al prestigioso premio in palio, ossia un mantecatore professionale dal costo proibitivo per gli Istituti, che permette alle scuole di attivare un percorso formativo volto al mestiere del Gelatiere. Un’opportunità di lavoro in più quindi per i giovani che frequentano i corsi di gelateria negli Istituti vincitori, agevolati dall’esperienza e dal contatto diretto con le gelaterie grazie ai progetti di Alternanza Scuola-Lavoro, come ha confermato anche lo scorso vincitore, l’Istituto alberghiero “Alfredo Beltrame” di Vittorio Veneto.

23° Premio “Mastri Gelatieri”

Riservato a una “famiglia” o personaggi dediti alla promozione e alla valorizzazione del gelato artigianale italiano all’estero. Istituito da Longarone Fiere nel 1996, il premio “Mastri gelatieri” si propone di segnalare al mondo del gelato artigianale una “famiglia” o personaggi che abbiano dato un apporto concreto alla promozione e alla valorizzazione del gelato artigianale , dando prova di indubbie capacità imprenditoriali ed elevate qualità professionali, contribuendo così al miglioramento dell’immagine dell’Arte gelatiera nel mondo. Il 22° Premio Internazionale “Mastri Gelatieri” è stato assegnato nel 2017 a Ignazio Di Maio (Belgio) e alla Famiglia Vivoli (Firenze).

6° Premio “Innovazione MIG Longarone Fiere”

In occasione della 59^ Mostra Internazionale del Gelato Artigianale, Longarone Fiere ripropone il premio “Innovazione 2018”, che intende valorizzare i risultati del lavoro di ricerca e innovazione nei prodotti e nei processi legati alle attività di gelateria artigianale, che siano stati acquisiti nel corso dei dodici mesi precedenti la data di apertura della manifestazione. I vincitori saranno premiati nel corso della cerimonia d’apertura di MIG 2017 in programma domenica 2 dicembre 2018 alle ore 11.00 nel Centro Congressi.
L’edizione 2017 ha visto assegnato il premio nella sezione “Macchine, tecnologie, attrezzature di lavorazione, arredi per gelaterie” alla IFI Spa di Tavullia (PU) per il suo innovativo sistema Gelato PopApp.

NOVITA’ DI QUESTA EDIZIONE

LONGARONE EIS CHALLENGE

Il vincitore è Federico Sacchet della Gelateria Eis Cafe di Hameln con il gusto Modena

Dopo una due giorni intensa e piena di emozioni, dove nel campo di gara della MIG – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale a Longarone si sono sfidati tra i migliori gelatieri di Germania, a vincere questa prima edizione del Longarone Eis Challenge, riservato ai gelatieri operanti in Germania, è stato Federico Sacchet della gelateria Eis Cafe di Hameln che ha presentato il gelato al gusto di Modena. Sarà lui quindi il centroavanti del Team Germania alla IX edizione della Coppa del Mondo della Gelateria che si terrà a Sigep nel 2020.

GELATO TIRAMISU’ ITALIAN CUP

 

Thomas Infanti
Gelateria “Le Antiche Tentazioni” di Selvazzano Dentro (PD)
vince la Gelato Tiramisù Italian Cup.

Sua quindi la ricetta ufficiale di Artglace per il Gelato Tiramisù
Gusto della Giornata Europea del Gelato Artigianale 2019.

THOMAS INFANTI – Classe 1997

GELATERIA “ANTICHE TENTAZIONI”, Selvazzano Dentro (PD)

  • Ha frequentato la Scuola Alberghiera di E. Reffo di Tonezza del Cimone
  • Dal 2015 lavora presso la Gelateria “Le Antiche Tentazioni”
  • Vincitore nel 2017 del Gusto dell’Anno con il gusto intitolato “Dolci Armonie” (ricotta vaccina, miele d’arancio e pistacchio)

___________

MIG 2018 – Mostra Internazionale del Gelato artigianale

PERIODICITA’ – annuale

ESPOSITORI (2018) – 202 marchi aziendali – 166 in rappresentanza di 14 Regioni italiane e 36 di 13 Paesi esteri (Germania, Austria, Francia, Slovenia, Brasile, Turchia, Belgio, Grecia, Polonia, Spagna, Argentina, Olanda e Slovacchia).

VISITATORI (2017) – 23.009, di cui 8.573 esteri da 47 Paesi (Germania, Austria), Olanda, Spagna, Belgio, Croazia, Slovenia, Francia, Svizzera, Ungheria, Polonia, Slovacchia, Regno Unito, Algeria, Argentina, Azerbaijan, Bosnia, Brasile, Bulgaria, Cina, Corea, Costa d’Avorio, Danimarca, Filippine, Georgia, Ghana, Grecia, India, Iran, Irlanda, Israele, Macedonia, Malta, Marocco, Moldova, Norvegia, Perù, Portogallo, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Svezia, Taiwan, Tailandia, Turchia e Usa).

SUPERFICIE – 17.000 mq.

SETTORI ESPOSITIVI – Prodotti, materie prime e semilavorati – Attrezzature e accessori per la preparazione e la vendita del gelato artigianale – Arredamenti interni ed esterni per gelaterie – Caffè – Materiale promozionale – Servizi – Stampa specializzata.

ORARIO DI APERTURA – Dalle 10 alle 18.30, orario continuato.

INGRESSO – Biglietto intero € 15 e su invito per operatori.

Come si arriva a Longarone (Belluno)

  • Autostrada: A27 – Uscita “Cadore-Dolomiti” a 6 Km dalla Fiera
  • Aeroporti: Venezia Tessera a 98 Km e Treviso a 80 Km
  • Ferrovia: Stazione Longarone-Zoldo
  • Strade statali: n. 51 di Alemagna (a metà strada tra Venezia e Cortina d’Ampezzo)

Per maggiori info:

Longarone Fiere Dolomiti
Via del Parco, 3 – 32013 LONGARONE (BL)
fiera@longaronefiere.it – 0437 577 577 – www.longaronefiere.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______