La performance di Mattia Mantellato a Palazzo Sarcinelli – Conegliano, domenica 12 gennaio

A Palazzo Sarcinelli è protagonista la danza con la performance di Mattia Mantellato

Domenica 12 gennaio alle 18.00 la mostra dell’artista australiana Damson si chiuderà con la performance del pordenonese Mattia Mantellato, accompagnato dalle allieve di danza contemporanea della Scuola Royal di Udine.

A Conegliano appuntamento da non perdere per chi ama l’arte e la danza. Lo spettacolo si terrà a partire dalle 18.00. L’ingresso è gratuito.

La performance di danza di Mattia Mantellato si ispirerà all’arte che fluisce dalle opere esposte nella mostra “LIFE DEATH LOVE LOSS” dell’australiana Melissa Wauchope, in arte Damson.

L’abito da sposa sarà il grande protagonista; elemento fondamentale nella poetica dell’artista, verrà reinterpretato dal linguaggio della corpo del pordenonese Mattia Mantellato e presentato nella versione in movimento.

L’arte figurativa di Damson e quella performativa di Mattia Mantellato si incontreranno quindi nelle linee, nelle forme e nei tessuti: quelli che Damson lascia cadere vuoti su fondali neri o rosso sangue o che giacciono appesi a far mostra di sè in immaginarie vetrine, nella coreografia di Mattia Mantellato si animeranno dei fremiti  e delle emozioni dei corpi delle allieve della Scuola Royal di Udine.

La performance sarà costituita da 5 esibizioni che vedranno Mattia Mantellato danzare solo o accompagnato dalle quattro ballerine.

BIOGRAFIA MATTIA MANTELLATO

Mattia Mantellato nasce a Pordenone il 30.10.1986. Consegue il diploma in danza classico-accademica e moderno-contemporanea presso l’Accademia Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano. Lavora con il corpo di ballo scaligero in diverse produzioni e nel settembre del 2005 entra a far parte del corpo di ballo del Teatro Nazionale di Praga. Interpreta i più svariati ruoli solistici del repertorio classico e partecipa a numerose tournés organizzate dalla compagnia in Europa e nel mondo. Lavora con alcuni dei più importanti coreografi contemporanei tra cui P.Zuska, Matz Ek, C. Bruce, J. Vamos, Greben/Ivgi e rappresenta la Repubblica Ceca in diversi galà e competizioni in Europa. Nel 2008 interpreta il ruolo di primo ballerino nella prima del balletto Silfide/Napoli mentre nel maggio del 2010 gli viene assegnato un assolo sulle musiche di Mahler per l’apertura della giornata ceca all’EXPO di Shangai. Da qualche anno si dedica all’insegnamento e alla coreografia forgiando uno stile del tutto particolare che racchiude in sé svariate tecniche della danza moderno-contemporanea. Recentemente ha partecipato alla Biennale Danza 2013 di Venezia (diretta da V. Sieni) e al Mittelfest di Cividale del Friuli, forgiando per l’occasione una drammaturgia coreografica sul testo del poeta ceco Macha. Attualmente studia lingue all’Università degli studi di Udine e svolge la mansione di traduttore presso la rivista culturale in lingua francese di “A tout Prague”.

Life Death Love Loss
Conegliano, Palazzo Sarcinelli, 27 ottobre – 12 gennaio 2014

LIFE DEATH LOVE LOSS
> clicca QUI per leggere la news dell’evento

Mostra d’arte contemporanea personale
Dal 27 ottobre al 12 gennaio 2014

Palazzo Sarcinelli, Via XX Settembre, 132 –Conegliano (TV)

La mostra ha ricevuto il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Treviso e del Comune di Conegliano. E’ stata realizzata inoltre con la collaborazione della galleria d’arte moderna Leonart, della tipografia Scarpis e della casa vinicola Vicentini Orgnani. Il catalogo in mostra – Punto Marte Editore – documenta e approfondisce i contenuti poetici, tecnici e culturali. Testi di Alessandra Santin e Giovanni Cozzarizza.

mostra_Damson_locandina

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______