Tra i dodici imperdibili Prosecco secondo Decanter, al primo posto c’e’ Malibran!

Il Credamora  tra i 12 Top Prosecco secondo Decanter

Al 5 Grammi 2013 la Corona ViniBuoni d’Italia

Il Malibràn Credamora Valdobbiadene Docg Prosecco Col Fondo è stato eletto tra i dodici “must try Proseccos”, i 12 prosecco da non perdere, stilata dalla nota e prestigiosa rivista inglese Decanter.

<<Essere stati selezionati da questa rivista è proprio una bella sensazione e un riconoscimento molto importante per un vino così legato al territorio come lo è il ColFondo >> ha commentato con soddisfazione Maurizio Favrel, titolare dell’azienda Malibràn.

Il Credamora è uno degli ultimi nati in casa Malibràn.  Si tratta di un vino frizzante con rifermentazione in bottiglia, tipico della tradizione veneta locale e senza solfiti aggiunti. <<E’ per me il vino che profuma di “casa”, è il primo vino con cui ho voluto sperimentare la vinificazione senza aggiungere i solfiti – aggiunge Maurizio che segue personalmente il lavoro in cantina – e sono proprio soddisfatto che un vino così tradizionale stia diventando un vino” internazionale” conquistando palati molto fini come quelli di Decanter>>.

Malibràn è una piccola azienda agricola situata nella parte più a sud della zona DOCG, a Susegana, che si caratterizza per essere un’area con terreni argillosi e pendenze delicate, terreni che originano vini di grande carattere.

Al Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Brut 5 Grammi 2013, proprio negli stessi  giorni, è stata invece assegnata la Corona di Vini Buoni d’Italia, il massimo riconoscimento che la guida del Touring Club Italiano, l’unica dedicata ai vini da vitigni autoctoni, attribuisce ai vini.  Si tratta dello spumante di eccellenza dell’azienda, selezionato e prodotto in un numero limitato di bottiglie, massima espressione dell’uva Glera. L’ambito riconoscimento è riportato nella guida 2016.

Per maggiori info:

Azienda Agricola MALIBRÁN
Via Barca II, 63 – 31058 Susegana (TV)
Tel 0438 781410 – Fax 0438 480978
www.malibranvini.it info@malibranvini.it


12 must try Proseccos
by Decanter

Malibran, Credamora Superiore, Valdobbiadene,
la recensione su Decanter:

Its fresh, fruity and floral flavours, food-friendliness and great value means more and more wine lovers are enjoying this famous Italian sparkling wine. Italian experts Emily O’Hare, Ian D’Agata, Jeff Kellogg, Jane Parkinson, Marco Salvadori and Richard Baudains recommend their favourite Proseccos that you should seek out.

See Emily O’Hare’s tasting notes and drinking window for Malibran, Credamora Superiore, Valdobbiadene.


Overall rating:

Points 93
Drink: 2015 – 2018

Product: Malibran, Credamora Superiore, Valdobbiadene

Producer:
Malibran

Encouraged to referment in bottle and not in tank, this wine challenged my perception of Prosecco. The aromas and flavours are more saline than sweet, with an attractive yeastiness. Even more intriguing was the feel of the wine: it fans out on the palate to hit every tastebud. Excellent on its own, but unbelievable with a fish stew.

Rating:
18/20pts
Price: £19.90 Passione Vino, Vini Italiani
Alc 11%

Clicca QUI per leggere l’articolo completo

Per maggiori info:

Azienda Agricola MALIBRÁN
Via Barca II, 63 – 31058 Susegana (TV)
Tel 0438 781410 – Fax 0438 480978
www.malibranvini.it info@malibranvini.it

_______

Malibran, Credamora Superiore, Valdobbiadene

Nome: Credamora
Tipologia: Valdobbiadene DOCG Prosecco Col Fondo 11 % vol
Area produttiva: Susegana
Residuo zuccherino: Secco
Vendemmia: Raccolta manuale in piccoli recipienti e leggera pressatura dell’uva rigorosamente intera.
Colore: Giallo paglierino scarico.
Perlage: Fine.
Aroma: Intenso e complesso. Presenta note di frutta matura, crosta di pane e lieviti.
Gusto: Nell’insieme secco, deciso e armonico.
Affinamento: Maturazione in bottiglia con i propri lieviti – non filtrato.
Presa di spuma: Rifermentazione naturale in bottiglia.
Da servire: Fresco a 8-10° C su calice da degustazione.
Gastronomia:Indicato a tutto pasto, soprattutto con piatti di pesce.
Note:
E’ consigliabile versare il vino delicatamente in una caraffa per eliminare il suo naturale deposito, prima di servirlo.

Fin dai tempi antichi, quando ancora non esistevano le tecnologie per la Spumantizzazione, l’attuale autoclave, il PROSECCO veniva messo in bottiglia con i propri lieviti , e veniva posto a riposo nella cantina di casa.
In questo periodo di tempo avveniva la rifermentazione in bottiglia, gli zuccheri residui venivano trasformati dai lieviti in sinuose bollicine, trasformandolo, dopo qualche mese, in vino frizzante. Il vino era così pronto per essere degustato con i propri lieviti di rifermentazione, che rimanevano nel fondo della bottiglia, da questo ne deriva il nome “Col Fondo” (Sur-lie )
Malibran ha deciso di riscoprire gli antichi sapori, proponendo questo prosecco proprio come si faceva una volta.
DUE DIVERSI MODI PER DEGUSTARE La versione “classica” suggerisce di porre a riposo il Prosecco Col Fondo per qualche giorno, in posizione verticale, ciò per permettere la sedimentazione dei lieviti; al momento del servizio, facendo attenzione a lasciare il sedimento sul fondo, consiglia di versare il vino in una caraffa.
Noi invece lo beviamo dopo aver agitato la bottiglia prima di servirla, rimettendo in sospensione i lieviti così da poter assaporare il cuore del prosecco, l’inebriante profumo della rifermentazione avvenuta in bottiglia e il ricordo di un passato che ancora oggi è vivo tra le moderne tecniche di spumantizzazione. A voi la scelta.
Buona Degustazione!

Per maggiori info:

Azienda Agricola MALIBRÁN
Via Barca II, 63 – 31058 Susegana (TV)
Tel 0438 781410 – Fax 0438 480978
www.malibranvini.it info@malibranvini.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______