Il Lison DOCG Classico BIO Le Carline tra gli Oscar della Guida Berebene

Berebene è la storica pubblicazione del Gambero Rosso che raccoglie i migliori vini di ogni regione che si distinguono per carattere e personalità e per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.
Tra questi spiccano le etichette da “Oscar”, ovvero il meglio di ogni territorio, che rappresenta il top della qualità a prezzi contenuti.

Il Lison DOCG Classico biologico Le Carline è stato inserito in questa selezione d’eccellenza, essendo stato ritenuto, da parte della commissione, un vino che racconta del nostro territorio, che rappresenta il vitigno più caratteristico della nostra area enologica, il tutto ad un costo accessibile.

E continua quindi il momento d’oro per questo prodotto di punta dell’azienda Le Carline: ha riscosso, infatti, un ottimo successo anche durante l’ultimo viaggio in Cina, dove è stato presentato al Festival per la promozione dei prodotti tipici italiani a Xiamen.

Volete più informazioni su questo vino simbolo del nostro territorio?

Ecco cosa fare:
– scaricate con il vostro smartphone o tablet l’applicazione per leggere i qrcode
– una volta aperta l’applicazione, centrate il qrcode qui a sotto e… il Lison Le Carline non avrà più segreti per voi!

Per maggiori info:

Azienda Agricola LE CARLINE
di Piccinin Daniele

Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

L’Azienda Agricola Le Carline di Piccinin Daniele si trova nel cuore del comprensorio Enologico a Denominazione di Origine Controllata Lison-Pramaggiore, dove si incontrano le province di  Venezia, Treviso e Pordenone. E’ in questo territorio che nascono i nostri vini biologici, genuini e di ottima qualità, che produciamo dal 1988 utilizzando esclusivamente uve prodotte seguendo le norme previste dal Reg. CE 834/07, nel rispetto della natura e dell’ambiente che ci circonda.
I nostri vini sono inoltre in linea con i requisiti imposti dal Reg. UE 203/2012 per il vino biologico.
Nelle coltivazioni biologiche sono banditi tutti gli anticrittogamici e gli insetticidi di sintesi, in modo che la conduzione della viticoltura è  totalmente naturale.
Coltivare biologico significa non sfruttare le piante e il terreno, rinunciare a produzioni abbondanti, ma soprattutto ottenere uve di qualità pregiata, ricche di tenore zuccherino  e di aromi intensi.
Queste uve sono rigorosamente controllate e certificate da ICEA (Istituto Certificazione Etica Ambientale) e vengono vinificate in azienda secondo la più antica tradizione enologica, avvalendosi però di attrezzature all’avanguardia che permettono di ottenere un prodotto finale genuino e di qualità eccellente.
Scegliere di coltivare in modo biologico ci ha portato ad ottenere ottimi risultati ed è per questo che abbiamo voluto intraprendere la strada della produzione di vini senza l’aggiunta di solfiti, né di altri coadiuvanti enologici. Sono nati, così il Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Lison-Pramaggiore, il Cabernet  DOC Lison-Pramaggiore ed il Bianco DOC Lison-Pramaggiore.
Quest’anno presentiamo ai nostri clienti il Lison DOCG Classico, prima DOCG dell’area enologica
Lison –Pramaggiore.

Gli innumerevoli sforzi per proporre sempre sul mercato un prodotto apprezzato sono ripagati dai premi ottenuti nel tempo dai nostri vini. Ultima, in ordine di tempo, è stata la doppia vittoria alla rassegna dedicata ai dei vini biologici “Biodivino 2011”, in cui il nostro Carline Rosso 2007 IGT Veneto Orientale e il Dogale Passito IGT Veneto Orientale hanno vinto la medaglia d’Argento.
Le Carline è presente in numerose ed autorevoli guide di settore, tra cui: Vini d’Italia di Gambero Rosso, i Vini di Veronelli e l’Annuario dei migliori vini di Luca Maroni.

Per maggiori info:

Azienda Agricola LE CARLINE
di Piccinin Daniele

Via Carline 24, Pramaggiore (VE)

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______