Il Distretto del Prosecco – L’Eco del PaperCigno Le Manzane – 6 2015

Cari amici winelover…“oggi diamo i numeri “…

si perchè  in questa edizione del Papercigno voglio “snocciolare” alcuni numeri relativi al distretto spumantistico più importante e famoso d’Italia… Indovinate qual è? …non poteva che essere il Distretto del Conegliano Valdobbiadene DOCG .

Ma capiamo prima di tutto cosa si intende per distretto del vino.

Si identifica come “distretto” un insieme di aziende, generalmente di piccola e media dimensione, ubicate in un ambito territoriale circoscritto e storicamente determinato, specializzate in una o più fasi di un processo produttivo e integrate mediante una rete complessa di interrelazioni di carattere economico e sociale.

Che paroloni… più semplicemente il Distretto Del Conegliano Valdobbiadene DOCG è composto da 15 comuni situati tra Conegliano e Valdobbiadene (ambito territoriale) in cui operano oltre 3.000 viticoltori (insieme di aziende) coltivando circa 6.500 ettari di vigneto (specializzazione di una o più fasi)  le cui uve vengono lavorate da 170 cantine (integrazione nella rete) che a loro volta danno opportunità di lavoro a ulteriori 2000 persone (interazione economiche e sociali) producendo oltre 70 milioni di bottiglie annualmente vendute in  Italia e in tutto il mondo, rappresentando l’eccellenza qualitativa in tema di Glera atta a Prosecco.

Per fare uno sfizioso paragone con qualche altra realtà “effervescente” italiana o estera possiamo dire che, unendo la produzione del Prosecco Docg con quella del Prosecco Doc otteniamo più di 400 milioni di bottiglie, contro le poco più di 100 milioni di bottiglie di Asti, i circa 250 milioni di Cava spagnolo e poco più di 300 milioni del celeberrimo Champagne francese.

Numeri importanti che collocano il nostro Territorio al vertice nella produzione mondiale di “bollicine” con importanti ricadute socio economiche che non devono essere disincentivate!

Dio aveva fatto solo l’acqua, ma l’uomo ha fatto il vino.
Victor Hugo

__________

archivio L’Eco del PaperCigno dell’Azienda Agricola Le Manzane

Per iscriversi a L’Eco del PaperCigno e’ necessario compilare il modulo alla pagina:
www.lemanzane.com/it/le-news.html


Per maggiori informazioni:
Azienda Agricola Le Manzane

via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel. +39.0438.486606
info@lemanzane.it
www.lemanzane.it

L’azienda Le Manzane è caratterizzata da tre parole chiave: evoluzione, crescita e successo, imprescindibili dalla qualità dei suoi spumanti, come dimostrano i meravigliosi riconoscimenti ricevuti. Certamente il territorio da il suo importante contributo. I vigneti dell’azienda si estendono tra Tarzo e Conegliano, precisamente a Manzana, una zona collinare ben esposta al sole, il cui terreno fertile è frutto della glaciazione würmiana.
Le Manzane vinifica esclusivamente da vigneti di proprietà. L’ estensione di 40 ettari consente di ottenere una produzione qualitativamente curata, nel rispetto dell’ecosistema, e sotto il diretto controllo della Regione Veneto. Oltre al Glera, vitigno principe per la produzione delle fantastiche bollicine, nei vigneti troviamo anche viti autoctone come Verdiso, Manzoni bianco e Marzemino e viti internazionali quali Cabernet, Merlot e Chardonnay. La famiglia è punto di riferimento e fulcro del successo aziendale, oltre ad essere una fucina di buone idee. Ne è la dimostrazione la cantina che è stata scavata sotto la collina, dove si trovano i filari delle viti a girapoggio. Questo piccolo bijoux è perfettamente in linea con il contesto ambientale e all’interno offre una temperatura tutta naturale per la giusta conservazione dei vini.

Oggi, grazie ad una solida unione ed una forte cooperazione tra Ernesto e sua moglie Silvana, l’azienda agricola Le Manzane prosegue il suo viaggio verso un successo tutto spumeggiante.
Azienda Agricola Le Manzane
via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel. +39.0438.486606
info@lemanzane.itwww.lemanzane.it

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______