L’Eco del PaperCigno 9_2014 – Azienda Agricola Le Manzane – La parola al vignaiolo

Cari amici e lettori appassionati di ottimo vino e passeggiate nei vigneti, sapete che cos’è l’allegagione? E che cos’è l’invaiatura? Sono parole molto frequenti in questo periodo perciò ho pensato di scrivere un numero de L’Eco un po’ didattico per chi vuol sapere qualcosa di più.

Il periodo di fioritura e allegagione va da fine maggio a metà giugno.

Il periodo di accrescimento degli acini va da metà giugno a metà agosto, anche se, considerando il clima che cambia e le diverse varietà di vite, non sbaglio se dico da metà giugno a inizio agosto.

In questo momento se venite a trovarci in cantina e approfittate di una bella giornata, potete guardare i piccoli grappoli in vigna, direttamente con i vostri occhi.

Il periodo di maturazione va da metà agosto a settembre/ottobre.

Quando il germoglio è lungo 6/7 cm, compaiono i primi grappolini. Da fine maggio a metà giugno, se siamo fortunati da poter entrare in vigneto, sentiamo il profumo dei fiori della vite. Che cosa succede a questi minuscoli fiorellini?

Gli stami si alzano e il cappuccio, chiamato caliptra, alla base dei petali, è spinto e staccato fino a cadere. Questo è il vero momento della fioritura, detta anche antesi.

Nei grappoli la fioritura non è contemporanea ma scalare, infatti, prima fiorisce la parte centrale del grappolo, poi la base e, infine, le ali e la punta. Cade la caliptra, quindi, e antere, stigma e stilo sono liberi per l’impollinazione e poi la fecondazione.

Inizia a formarsi la bacca, cioè l’acino, quello che conosciamo come “chicco” d’uva. Il passaggio da fiore a bacca si chiama allegagione.

Durante la fase erbacea, che inizia con l’allegagione, la bacca aumenta di peso e volume, raggiunge il massimo del suo peso verde. Poi inizia a cambiare colore. Questo passaggio di colore si chiama invaiatura.

Sulla vite da uva bianca, la bacca ancora verde inizia a diventare gialla.

Sulla vite da uva nera, la bacca ancora verde inizia a diventare rossa.

L’invaiatura dà inizio alla maturazione del grappolo, che dura dai venti ai cinquanta giorni.

Una volta che l’uva è matura, non ci resta che portarla in cantina per farla diventare il vino che vi piace tanto.

Quando la volpe non arriva all’uva dice che è acerba. Proverbio

__________

Per iscriversi a L’Eco del PaperCigno e’ necessario compilare il modulo alla pagina:
www.lemanzane.com/it/le-news.html


Per maggiori informazioni:
Azienda Agricola Le Manzane

via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel. +39.0438.486606
info@lemanzane.it
www.lemanzane.it

L’azienda Le Manzane è caratterizzata da tre parole chiave: evoluzione, crescita e successo, imprescindibili dalla qualità dei suoi spumanti, come dimostrano i meravigliosi riconoscimenti ricevuti. Certamente il territorio da il suo importante contributo. I vigneti dell’azienda si estendono tra Tarzo e Conegliano, precisamente a Manzana, una zona collinare ben esposta al sole, il cui terreno fertile è frutto della glaciazione würmiana.
Le Manzane vinifica esclusivamente da vigneti di proprietà. L’ estensione di 40 ettari consente di ottenere una produzione qualitativamente curata, nel rispetto dell’ecosistema, e sotto il diretto controllo della Regione Veneto. Oltre al Glera, vitigno principe per la produzione delle fantastiche bollicine, nei vigneti troviamo anche viti autoctone come Verdiso, Manzoni bianco e Marzemino e viti internazionali quali Cabernet, Merlot e Chardonnay. La famiglia è punto di riferimento e fulcro del successo aziendale, oltre ad essere una fucina di buone idee. Ne è la dimostrazione la cantina che è stata scavata sotto la collina, dove si trovano i filari delle viti a girapoggio. Questo piccolo bijoux è perfettamente in linea con il contesto ambientale e all’interno offre una temperatura tutta naturale per la giusta conservazione dei vini.

Oggi, grazie ad una solida unione ed una forte cooperazione tra Ernesto e sua moglie Silvana, l’azienda agricola Le Manzane prosegue il suo viaggio verso un successo tutto spumeggiante.
Azienda Agricola Le Manzane
via Maset, 47/b – 31020 San Pietro di Feletto (TV)
Tel. +39.0438.486606
info@lemanzane.itwww.lemanzane.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______