La Prosecco Cycling Classic – 7 ottobre 2012

PROSECCO CYCLING, QUANDO IL CICLISMO Dà  SPETTACOLOOltre 1.700 atleti, provenienti da 19 nazioni, hanno pedalato tra i vigneti in una domenica di grande spettacolo. Nel percorso lungo (120 km) trionfo di Roberto Cunico e Marina Ilmer. Nel corto (68 km) successi del trevigiano Alessandro Bianchin e di Astrid Schartmuller.

E nel 2014 l’undicesima edizione. > articolo collegato Prosecco Cycling – 28 settembre 2014

La Prosecco Cycling non è soltanto la passerella di migliaia di appassionati che ogni anno, la prima domenica di ottobre, si ritrovano a Valdobbiadene per celebrare l’ultimo appuntamento della stagione ciclistica.  E’ anche un evento che, come pochi, valorizza il territorio e i suoi tesori. Il Prosecco in primis, che diventa una sorta di bandiera da sventolare tutto l’anno. Il vessillo che contribuisce a trasformare la passione per la bicicletta in un grande veicolo di promozione turistica.

La festa è stata doppia per Roberto Cunico e Marina Ilmer. Il vicentino e la bolzanina hanno confermato il successo del 2011, imponendosi, entrambi per distacco, sul percorso lungo. Cunico ha preceduto il lucano Tommaso Elettrico e il veronese Simone Boscaini. La Ilmer si è lasciata alle spalle la genovese Donatella Padi e la padovana Valentina Gallo.

Nel corto (68 km), prima vittoria sulle strade di casa per Alessandro Bianchin, punta di diamante del Prosecco Team. Il ciclista di Crocetta del Montello si è imposto in volata su Dmitry Parfimovich, russo d’adozione trevigiana (risiede a Cordignano). Terzo Alberto Bet, di Farra di Soligo. Il risultato, un inedito podio di Marca.

Tra le donne, netto successo di un’altra bolzanina Astrid Schartmuller, che ha bissato, come la conterranea Ilmer la vittoria del 2011 (per lei è anche il quindicesimo sigillo di una stagione da ricordare). Sugli altri gradini del podio, la bellunese Gloria Bee e la vicentina Michela Bergozza.

I numeri – oltre 1.700 iscritti – confermano che la Prosecco Cycling resta un traguardo da non perdere. Il gran finale di stagione, per moltissimi appassionati, è qui, tra vigneti e cantine, tra dolci saliscendi e il sorriso ospitale della gente. Qui, dove si pedala senza fretta, perché ogni momento va assaporato con calma.

La Prosecco Cycling è sempre più un evento che, sia pur con radici saldamente piantate nel territorio, guarda decisamente oltre: all’Italia (diciotto le regioni rappresentate al via, dall’Alto Adige alla Sicilia) e più ancora all’estero.   Alla Prosecco Cycling hanno partecipato atleti da ben 19 nazioni, quattro in più del 2011.  Il confine della Prosecco Cycling ormai non è più l’Italia, ma il mondo.

CLASSIFICHE. Percorso lungo (120 km, 1.700 metri di dislivello). Uomini: 1. Roberto Cunico (Lugo Cicli Beraldo) 3h14’45” (media 36,81 km/h), 2. Tommaso Elettrico (Calcagni Sport) 3h15’58”, 3. Simone Boscaini (Turnover Studio Rehab) 3h19’02”. Donne: 1. Marina Ilmer (Vinschgau Raiffeisen) 3h30’05” (media 34,13 km/h), 2. Donatella Padi (Cycling Lavagna) 3h37’39”, 3. Valentina Gallo (Team Armistizio Hard Service) 3h42’10”.

Percorso corto (68 km, 821 metri di dislivello). Uomini: 1. Alessandro Bianchin (Prosecco Team) 1h46’17” (media 38,55 km/h), 2. Dmitry Parfimovich (Cieffe Banca della Marca Eurovelo) 1h46’20”, 3. Alberto Bet (Cicli Spezzotto) 1h46’58”. Donne: 1. Astrid Schartmuller (Lamacart Cycling Team) 1h48’57” (media 37,61 km/h), 2. Gloria Bee (Gs Fonzaso) 1h57’52”, 3. Michela Bergozza (Hot Wheels Team) 1h58’41”.

_________

La Prosecco Cycling Classic 2012 – Valdobbiadene – Domenica 7 Ottobre 2012. La Prosecco Cycling Classic è nata nel 2004, in pochi anni e’ diventata una fra le migliori in assoluto come organizzazione e ambientazione. Il percorso fra le salite di Combai, il Muro di Ca’ del Poggio, Arfanta… e’ assolutamente spettacolare!

Valdobbiadene (TV) – GF del Prosecco Cycling Classic – Domenica 7 Ottobre 2012

PROSECCO CYCLING, ECCO I NUOVI PERCORSI

Abbandonate la salita del Mondragon e le strade bianche dei Palù, l’edizione 2012 dell’evento di Valdobbiadene proporrà due tracciati di 70 e 120 km. Grande novità, l’inserimento della suggestiva pista ciclabile tra i Comuni di Cison di Valmarino e Follina, dove l’asfalto si alternerà allo sterrato

La Prosecco Cycling 2012 svela i nuovi percorsi.
I partecipanti potranno scegliere tra un corto da 70 km e un lungo da 120 km. Novità di quest’anno, l’abbandono della salita del Mondragon nel percorso lungo e la cancellazione dello sterrato dei Palù nel corto.

In compenso, chi farà il lungo si troverà a percorrere un tratto di circa 5 km della pista ciclabile che collega i Comuni di Cison di Valmarino e Follina. Nel cuore della Valsana, i partecipanti alla Prosecco Cycling affronteranno un suggestivo tragitto, misto di asfalto e sterrato, che si svilupperà lungo il corso del fiume Soligo. A fare da sfondo, l’antico maniero di Castelbrando e le vette delle Prealpi. Un ambiente incantevole, in cui i ciclisti potranno pedalare in assoluta tranquillità e sicurezza.

Le novità, per quanto riguarda i percorsi dell’edizione 2012 della Prosecco Cycling, non si fermano però qui. Il percorso lungo (120 km, con 1600 metri di dislivello), dopo il passaggio sull’ormai mitico Muro di Ca’ del Poggio – una lingua d’asfalto di 1.300 metri con pendenza media del 15% che s’inerpica tra i vigneti di San Pietro di Feletto, salita simbolo della Prosecco Cycling –, prevede alcune variazioni (tra cui, come detto, la cancellazione dell’ascesa del Mondragon) che determineranno un più agevole avvicinamento al traguardo di Valdobbiadene.

Il percorso corto (70 km, con 800 metri di dislivello) eviterà per quest’anno le strade bianche dei Palù, in manutenzione, per proseguire, sull’abituale tragitto, verso il centro di Col San Martino e poi dirigersi, a sua volta, verso Valdobbiadene.

un po’ di storia….

La PROSECCO CYCLING CLASSIC è nata nel 2004 per promuovere, attraverso lo sport, e il ciclismo in particolare, lo splendido territorio delle colline del Prosecco, nel Trevigiano. Nel 2011 è stata l’evento ciclistico più partecipato dell’autunno. A riprova della crescente importanza dell’evento e dei suoi riflessi nel comparto turistico, la PROSECCO CYCLING CLASSIC ha ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il Patrocinio del Ministero del Turismo. La nona edizione della PROSECCO CYCLING CLASSIC si svolgerà il 7 ottobre 2012, con partenza e arrivo da Piazza Marconi, a Valdobbiadene. Siamo nel cuore del Veneto, la regione più turistica d’Italia, vicino a Venezia (80 km) e Treviso (40 km).

 

Ristorante Relais Cà del Poggio
Loc. Casotto, Strada Conegliano–Tarzo, Via dei Pascoli, 8 – San Pietro di Feletto
Tel. 0438.486795 0438.486111 – www.cadelpoggio.itristorante@cadelpoggio.it

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______