La “Leggenda di Natale” a Treviso

La Leggenda di Natale 3 – Passi da Gigante a Treviso

Dopo il grande successo della scorsa edizione, torna in città lo spettacolo itinerante per bambini e famiglie “LA LEGGENDA DI NATALE – Passi da Gigante”, ideato da Gruppo Alcuni. Questo grande spettacolo natalizio per bambini si svolgerà nei giorni 13-14-15 e 20-21-22 dicembre e avrà inizio alle 17,00 in Piazza dei Signori. L’evento è gratuito. Partecipare è semplicissimo! Basta presentarsi nei giorni dello spettacolo in Piazza dei Signori.

Gli spettacoli delle feste ideati dal Gruppo Alcuni

Il Piccolo Mago torna in piazza Aldo Moro a Treviso. Il burattino gigante di 7 metri di altezza per 500 chili di peso sarà montato nel cuore del centro storico per ridare vita alla “Leggenda di Natale” ideata dal Gruppo Alcuni. Gli spettacoli animeranno la città dal 13 dicembre. La “Leggenda di Natale” vedrà anche quest’anno centinaia di bambini impegnati a contrastare i malefìci di maga Cornacchia per ridare vita al burattino più alto del mondo, con la collaborazione degli artisti del gruppo Alcuni: oltre ai vulcanici fratelli Manfio, la dolce Idea, le inseparabili Polpette e Caramella, le fate Corolla e Valeriana. La prima avrà luogo venerdì 13 dicembre alle 17 in piazza dei Signori, con repliche il 14, 15, 20, 21, 22 dicembre. E alla fine dell’impresa che toccherà Pescheria e piazza dell’Università, alle 18.30 i bambini potranno gustare la merenda sana preparata dal Gruppo Panificatori sotto la Loggia dei Cavalieri. Il tutto ad ingresso libero.

LO SPETTACOLO IN DETTAGLIO

L’Assistente e il Capi accoglieranno i bambini in Piazza dei Signori spiegando che Maga Cornacchia ha fatto un incantesimo che ha immobilizzato la marionetta gigante. Insieme ai bambini, cercheranno di trovare gli ingredienti per un controincantesimo che possa risvegliarla. La prima tappa del percorso è sotto la Loggia dei Cavalieri dove Idea darà ai bambini l’acqua del Lago Stregato, dopo avergli insegnato i gesti di una canzone da fare insieme; nella Piazza del Quartiere Latino saranno Polpetta e Caramella a spiegare ai giovani spettatori come recuperare il fuoco che esce dal Vulcano Fatato, difeso da un perfido Orco di Terra. Dopo aver cantato una canzone ci si dirigerà verso la Pescheria, penultima tappa del magico percorso. Qui Fata Corolla e Fata Valeriana consegneranno ai bambini l’ultimo ingrediente: l’alga verde del Fiume Incantato. Prima però bisogna risolvere una divertente canzone-indovinello e imparare a salutare le fate…

Si torna infine in Piazza dei Signori dove arriveranno anche – per la gioia dei bambini – i grandi pupazzi dei Cuccioli, gli amati protagonisti delle serie cartoon di Gruppo Alcuni.

La marionetta gigante posizionata in Piazzetta Aldo Moro potrà finalmente tornare a camminare, mentre al suo fianco la gigantesca Maga Cornacchia, molto arrabbiata, riserverà una grossa sorpresa ai bambini del pubblico!

Il percorso si concluderà sotto la Loggia dei Cavalieri con un goloso spuntino per tutti i bambini e un brindisi per i genitori.

La marionetta gigante – alta più di 7 metri e pesante oltre 500 chili – sarà mossa grazie a un sollevatore telescopico COFILOC, mentre i motori per la movimentazione saranno forniti da CAME ACAMEDY.

 

FIABE IN VETRINA

Durante i due weekend dedicati alla Leggenda di Natale cinquanta negozi nel centro storico e nelle piazze di Treviso saranno interessati da “Fiabe in vetrina”.  Un inedito modo di “raccontare e leggere una fiaba”, che porterà le famiglie a seguire un percorso indicato su una mappa per leggere sulle vetrine, una pagina alla volta, le fiabe del Natale con protagonisti i Cuccioli. In tutti i negozi i bambini potranno ritirare gratuitamente 10 diversi adesivi con i Cuccioli da collezionare.

 

[youtube]http://youtu.be/8j7BfLoWQ_w[/youtube]

 

Le Tappe

La leggenda di Natale prende il via in Piazza dei Signori e, attraverso un affascinante viaggio a tappe per le vie e gli angoli più caratteristici del centro storico, ci riporterà in piazza per il gran finale. Lo spettacolo offre al pubblico tanto divertimento e le suggestioni offerte dalla città illuminata a festa!

 1) Piazza dei Signori – con il CAPI e l’ASSISTENTE

L’Assistente e il Capi salutano i bambini, poi l’Assistente spiega che Alfredo, la marionetta gigante che si può vedere nell’adiacente Piazzetta Aldo Moro, ha ricevuto in regalo da Maga Cornacchia un peluche, ha iniziato a giocarci ma poco dopo si è bloccato, diventando immobile come una statua. Cosa sarà successo? Il Capi minimizza e dice che presto la marionetta tornerà a muoversi, ma arriva il Lep, un folletto dei boschi, che spiega loro che quel peluche mandato da Maga Cornacchia serviva in realtà per creare il “cerchio magico”, che ipnotizza e pietrifica tutti coloro che ne sono all’interno. L’Assistente chiede a Lep in che modo possono aiutare Alfredo a rompere il cerchio magico, affinché possa svegliarsi. “Bisogna cercare le lanterne colorate, riempirle con ingredienti magici, e metterle il più vicino possibile a Maga Cornacchia, in modo che i suoi occhi si spengano e Alfredo si possa svegliare”, risponde Lep. Detto: fatto! I nostri eroi, insieme ai bambini, si mettono in moto per cercare di recuperare tutti gli ingredienti per svegliare la marionetta.

2) Loggia dei Cavalieri – con IDEA

Sotto la Loggia dei Cavalieri c’è Idea, che spiega ai bambini che il primo ingrediente da recuperare è l’acqua del Lago Stregato. Il lago è difeso dal feroce Drago Biribago ma Idea, grazie al coraggio dell’uccellino Blublù che si traveste da pesce volante, riesce a ottenere un po’ della preziosa acqua e a darla ai bambini insieme a due lanterne. Ma i bambini saranno in grado di portare ad Alfredo l’acqua del Lago Stregato? Per scoprirlo, prima di salutarli, Idea insegna loro i gesti di una bella canzone da fare tutti insieme…

3) Piazza del Quartiere Latino– con POLPETTA e CARAMELLA

Polpetta e Caramella accolgono i bambini e rivelano il secondo ingrediente: il fuoco che esce dal Vulcano Fatato, difeso da un Perfido Orco di terra. Per avvicinarsi al vulcano bisogna percorrere un sentiero di sassi colorati. Seguendo una melodia le due attrici fanno un gioco divertente con i giovani spettatori, che devono ritrovare i sassi nominati nella canzone e nascosti all’interno della scenografia da Caramella. Una volta ritrovato il fuoco del Vulcano Fatato si devono ripetere i gesti della “Canzone del Tatatà” e poi via: verso la tappa successiva!

4) Pescheria – con FATA COROLLA e FATA VALERIANA

Il Capi e l’Assistente guidano i bambini fino alla tappa successiva del magico percorso, e si arriva in Pescheria. Qui incontriamo Fata Corolla e Fata Valeriana, che promettono di dare ai bambini il terzo ingrediente: l’alga verde che esce dal Fiume Incantato. Purtroppo però c’è un Mostro di fiume che lo difende, e bisogna riuscire a bloccarlo. Una divertente canzone-indovinello ci conduce al Fiume Incantato e le due simpatiche fate riescono a prendere un po’ dell’alga necessaria e a metterla dentro due lanterne colorate. Prima di lasciar ripartire i bambini Valeriana e Corolla insegnano loro una bella canzone, e ripetendone i gesti i più piccoli impareranno come si salutano le fate…

5) Piazza dei Signori – gran finale con tutti i personaggi

Le lanterne colorate che contengono gli ingredienti per il controincantesimo vengono appoggiate sulla grande statua di Maga Cornacchia, i cui occhi si spengono lentamente. A questo punto la testa della statua si apre e con un suggestivo colpo di scena ne esce Maga Cornacchia molto arrabbiata… Nel frattempo l’Assistente prova a vedere se grazie agli ingredienti recuperati dai bambini nelle varie tappe, e dopo aver cantato un’ultima bellissima canzone che coinvolgerà tutto il pubblico, la marionetta gigante può riprendere a camminare.

6) Loggia dei Cavalieri – un brindisi tutti insieme per festeggiare!

Il percorso si conclude sotto la Loggia dei Cavalieri con un goloso spuntino per tutti i bambini e un brindisi per i genitori.

 _______

La proposta dell’Hotel Villa Maternini in occasione de “La Leggenda di Natale” a Treviso

Hotel Villa Maternini*** loves me, propone un pernottamento per famiglie con un’offerta speciale genitori, i bambini fino a dieci anni soggiornano gratuitamente, è possibile acquistare la Treviso Card ed usufruire dei suoi vantaggi per spostarsi in città, fare l’ingresso a musei e acquisti scontati negli esercizi convenzionati. La proposta è valida per i giorni: Venerdì, Sabato e Domenica e comprende il soggiorno con colazione.

Soggiorno 1 notte in Camera Magica € 75,00 (max. 2 adulti + 2 bambini)
Colazione da Favola
Parcheggio interno videosorvegliato gratuito

Hotel Villa Maternini ***
Via P.A. Mutti, 7 – 31028 VAZZOLA (TV)
Tel. 0039/0438/442096 – Fax 0039/0438/443156
www.villamaternini.cominfo@villamaternini.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______