Isola dei Morti lungo il fiume Piave a Moriago della Battaglia – Itinerario naturalistico-monumentale

Itinerario naturalistico-monumentale lungo il fiume Piave sul luogo dove iniziò l’offensiva della Battaglia del Solstizio che portò alla fine della Prima Guerra Mondiale.

Qui sacrificarono la vita migliaia di giovanissimi soldati, i diciannovenni Ragazzi del ’99.

Il percorso di visita si sviluppa ad anello e permette di osservare i punti salienti dell’Isola dei Morti: il Cippo degli Arditi, il laghetto, la Chiesetta della Madonna del Piave, le acque del fiume.

Una bella passeggiata, molto tranquilla e altamente suggestiva, tra commoventi valenze storiche ed interessanti aspetti naturalistici. Decisamente affascinante il greto del fiume Piave con il lungo profilo del Montello proprio di fronte.

L’Isola dei Morti e’ sicuramente uno dei luoghi più simbolici nella zona del Medio Piave, una piccola superficie in mezzo al fiume compresa tra il versante settentrionale del Montello e il paese di Moriago della Battaglia. Il nome richiama al macabro ritrovamento, nei giorni successivi alla battaglia, di migliaia di corpi senza vita di soldati italiani, trascinati qui dalla corrente. Da subito questa isola divenne un luogo in cui si celebrò il grande sacrificio di questi soldati negli ultimi giorni di guerra.

Difficoltà: bassa, percorso pianeggiante
Tempo di percorrenza: 1 ora e 30 circa
Abbigliamento: comodo con scarpe sportive
Periodo: tutto l’anno



articolo collegato: Moriago della Battaglia – passeggiata all’Isola dei Morti

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______