Spettacolare chiusura della 44. Arredamont con l’Assessore Caner e quasi 25mila visitatori

Una 44. Arredamont che fa dimenticare il covid. Chiude con quasi 25mila visitatori e ospite l’Assessore regionale Federico Caner.

Un successo la 44. edizione di Arredamont che fa segnare numeri da pre-covid. Ospite d’eccezione nella domenica di chiusura l’Assessore al turismo della Regione Veneto, Federico Caner. Ad accompagnarlo in visita tra gli stand il Presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin e il nuovo Presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Michele Dal Farra.

Quasi 25 mila i visitatori che nei nove giorni di fiera, cominciata il 29 ottobre scorso, hanno gremito i padiglioni per vedere i prodotti e conoscere gli espositori, 170 per oltre 220 marchi, provenienti da 10 regioni e 7 Paesi esteri. Un successo che ci riporta quasi ai consueti standard e il cui merito va innanzi tutto alle aziende che hanno creduto anche quest’anno nell’unica Mostra nazionale dell’arredare in montagna. Portando in fiera un’offerta di altissima qualità: mobili, oggetti, complementi, tessuti e oggettistica per la montagna, per le abitazioni private e per le strutture ricettive, molte delle quali guardano con interesse a questo settore anche in vista dei rinnovi degli ambienti in vista delle Olimpiadi invernali di Milano – Cortina 2026.

Ma non solo. Perché le tante persone, che hanno deciso di onorarci con la loro presenza al Palazzo delle Mostre di Longarone, hanno fatto spesso tantissimi chilometri. Arrivando da tutta Italia e dall’estero: Croazia, Slovenia, Austria, Olanda, Svizzera solo per citarne alcuni. Segno che il saper fare delle falegnamerie artigiane che espongono ad Arredamont presentano sempre delle novità che attirano e stupiscono il mondo.

Un segnale di ripresa che fa ben sperare per tutto il settore e sicuramente motiverà la crescita, in attesa di un nuovo confronto il prossimo anno. Sono già fissate le date, infatti, della 45. Arredamont che si svolgerà dal 28 ottobre al 5 novembre 2023. E per rimanere in contatto e informati? Basta andare sul sito www.arredamont.it piuttosto che sulle pagine social (@arredamont per instagram e @arredamont.longaronefiere per facebook).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter