Il Gruppo Hausbrandt di Martino Zanetti annuncia ottimi risultati a chiusura 2022

Forte della solida presenza ed expertise nel canale Ho.Re.ca – in cui è riconosciuto come uno dei player di riferimento – il Gruppo Hausbrandt, dall’Headquarter di Nervesa della Battaglia (TV), annuncia numeri importanti a chiusura d’anno 2022.

I risultati parlano da soli: il fatturato complessivo del Gruppo si attesta a 63,5 Milioni di € al 30/09/2022, con un incremento del 17% vs 2021, ma soprattutto un incremento del 4,7% rispetto a settembre 2019, con un margine operativo lordo del 12%.  L’utile netto al 30/09/2022 è di oltre 3 Milioni di €. Anche la posizione finanziaria netta è migliorata rispetto al 31/12/2021, pari 2,5 Milioni di €.

“Nel corso del 2022 – dichiara il Presidente Martino Zanetti – abbiamo spinto sull’acceleratore e continuato ad allargare i nostri orizzonti, preservando la tradizione. La capacità di innovare e anticipare i trend, mantenendo un focus sulla sostenibilità, sono tra i driver che hanno condotto a questi risultati di crescita e soddisfazione”.

I brand del Gruppo hanno contribuito ciascuno per la propria parte al successo dei risultati. Lo Champagne Martin Orsyn, dallo stile fresco e piacevole, voluto e creato da Martino Zanetti è in costante crescita ed è diventato un must have, creando un nuovo modo di bere champagne.  Un record assoluto anche per Birra Theresianer, che ha superato le vendite del 2019, già anno molto virtuoso. Un fiore all’occhiello sono anche i numerosi premi vinti da Theresianer, tra cui il recente Gold Award ricevuto al Brussel Beer Challenge. Caffè Hausbrandt ha trascorso un anno in pole position, festeggiando i 130 anni, con innumerevoli soddisfazioni sia di vendita che d’immagine, impegnandosi a trasformare con rispetto ciò che la natura offre, selezionando il miglior caffè con appassionata cura e consapevole attenzione.

Martino Zanetti vanta un’esperienza imprenditoriale di oltre 60 anni che gli ha permesso di superare l’impasse di anni difficili.  L’imprenditore si è stretto attorno alla sua squadra vincente in occasione degli auguri di Natale: i responsabili vendite, il mastro torrefattore, il mastro birraio, l’enologo e tutti i dipendenti, nella consapevolezza della posizione di spicco raggiunta dal Gruppo. Un team aziendale, capitanato da una dirigenza giovane, under 40, che ha contribuito al successo lavorando con massima qualità e correttezza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter