Bardolino, un antico villaggio sul Lago di Garda oggi famoso per l’ottimo vino

La fama di Bardolino è legata all’omonimo vino frutto di una terra fertile e generosa e del suo clima dolce.

Questa suggestiva località si trova sulla sponda veronese del Lago di Garda. La sua conformazione a pettine, con le architetture tipiche dei villaggi di pescatori, rivela il suo passato e le attività che caratterizzavano la sua economia prima dell’avvento del turismo.

I resti delle mura scaligere con le massicce torri, le tracce dell’antico castello, gli eleganti palazzi e le belle Chiese di San Severo e di San Zeno, testimoniano invece l’avvicendarsi di imperatori, monaci e famiglie nobili.

Un vivace passeggio sul lungolago e tra le viuzze del centro, ritmate da locali ed eleganti negozi, anima l’estate della splendida località rivierasca, mentre ulivi, cipressi, oleandri e vitigni prosperano favoriti dal clima mite, colorando le colline moreniche.

Regno degli sport d’acqua, della mountain-bike e del triathlon, la località veronese è il luogo ideale anche per rilassanti passeggiate ed avventurose escursioni nell’entroterra collinare.

Passando ai piaceri della buona tavola, la ristorazione di Bardolino è supportata dalla tradizionale economia agricola ed i suoi prodotti tipici  si possono assaporare nei raffinati ristorantini al porto o nelle accoglienti trattorie di campagna. L’esperienza del gusto e dei sapori si fa ancora più interessante percorrendo la strada del Vino Bardolino: qui le cantine aprono le porte con degustazioni ed eventi enogastronomici. Ed è il vino il protagonista assoluto dei numerosi eventi che movimentano la cittadina, come la Festa del Bardolino Chiaretto a maggio, la Festa dell’Uva e del Bardolino DOC ad ottobre e la Festa del Vino Novello a novembre.

Fonte: www.veneto.eu

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter