Alessandra Patelli a Ca’ del Poggio: fiori d’arancio per l’azzurra del canottaggio

Lazzurra del canottaggio ha sposato il collega Simone Martini attorniata dai compagni di Nazionale 

Fiori d’arancio per Alessandra Patelli. La trentenne coneglianese, azzurra del canottaggio con due partecipazioni olimpiche (Rio De Janeiro e Tokyo), ha sposato il collega triestino Simone Martini, iridato della disciplina.

Le nozze sono state celebrate nella chiesa di Castello Roganzuolo e gli sposi si sono poi trasferiti a San Pietro di Feletto per celebrare il banchetto nuziale nella suggestiva cornice di Ca’ del Poggio.

Al loro fianco, molti tra i più bei nomi del canottaggio azzurro, a partire da Rossano Galtarossa, mito della specialità con le sue sei partecipazioni olimpiche accompagnate da quattro medaglie, tra cui l’oro di Sydney 2000 nel 4 di coppia.

Presenti anche Sara Bertolasi e Chiara Ondoli, le compagne di Alessandra Patelli nelle due avventure olimpiche (la prima nel 2 senza a Rio De Janeiro, la seconda nel doppio a Tokyo).

Ca’ del Poggio, splendida terrazza sulle colline del Prosecco, si è così confermata, una volta di più, meta privilegiata per i campioni dello sport. Dieci giorni fa, il passaggio del Giro d’Italia sul Muro di Ca’ del Poggio, con una cornice di pubblico che resterà memorabile. Ora le nozze di una delle atlete simbolo dello sport trevigiano.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter