“Incontri e racconti di vita in cantina” con Antonio G. Bortoluzzi all’Enoteca al Castrum di Vittorio Veneto – 17 dicembre 2016

“Incontri e racconti di vita in cantina”
Enoteca al Castrum di Serravalle
Vittorio Veneto

sabato 17 dicembre alle 18.30

  Antonio G. Bortoluzzi
“Vita e scrittura dalla periferia della periferia:
il piccolo borgo di montagna”

Conversa con lo scrittore Chiara Schiavinato

A cura di Arabella Bertola

“ ‘Cronache dalla valle’ raccontava una valle montana negli anni ‘40 e “Vita e morte della montagna” il ventennio 1960-1980 in quegli stessi luoghi. Con “Paesi alti” e  la storia di Tonìn e di sua madre ho voluto raccontare gli anni ’50: quando in altre parti d’Italia si gettavano le premesse del boom economico e della Dolce vita, qui c’erano famiglie e comunità che lottavano per sopravvivere come nell’immediato dopoguerra. Borghi sperduti e senza nome, riso col latte la sera, lavoro fatto con le braccia. Ho voluto entrare in quelle case, respirare la povertà che può diventare miseria”.

 “Vivo in Alpago e mi sposto solo per necessità. La bellezza è intorno, non si può non vedere, però quando scrivo una storia voglio raccontare le persone più dei panorami. Il quadro bucolico idilliaco, per chi ha avuto anche una minima esperienza di stalle, campi, vigne ripide e povertà non esiste. Esiste il lavoro duro, la fatica, la cocciutaggine di restare, magari l’impossibilità di vivere altrove”.

“Incontri e racconti in cantina”
Sabato 17 dicembre ore 18.30

Enoteca del Castrum
Serravalle di Vittorio Veneto
Via Roma 21 – 31029 Vittorio Veneto (TV)
0438 57179 / 348 2443059

Vi aspettiamo !!!

Per maggiori info: Associazione  Amici del Castrum
Castello di Serravalle – Via Roma 21 – 31029 Vittorio Veneto
Sede operativa: P.zza Flaminio 23 – 31029 Vittorio Veneto
tel. 0438/928029 cell. 348/4238334 fax 0438/552497
castello@serravallefestival.it  –  www.serravallefestival.it

ORARI DI APERTURA DELL’ENOTECA
Venerdì e sabato dalle ore 18.00 alle ore 24.00
Domenica dalle ore 16.00 alle ore 24.00

Enoteca-al-Castrum

ANTONIO G. BORTOLUZZI
11.2016

ANTONIO G. BORTOLUZZI è nato in Valturcana (Alpago, Belluno) nel 1965 dove vive con la famiglia. Ha pubblicato nel 2015 il romanzo Paesi alti (Ed. Biblioteca dell’Immagine) terzo classificato alla tredicesima edizione del premio letterario del CAI Leggimontagna e finalista al Premio della Montagna Cortina d’Ampezzo 2016. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo Vita e morte della montagna con cui ha vinto il premio Dolomiti Awards 2016 Miglior libro sulla montagna del Belluno Film Festival. Il suo esordio risale al 2010 con il romanzo per racconti Cronache dalla valle (Ed. Biblioteca dell’Immagine). Finalista e quindi segnalato dalla giuria del Premio Italo Calvino nelle edizioni 2008 e 2010 è membro accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna).

LIBRI PUBBLICATI

PAESI ALTI – Edizioni Biblioteca dell’Immagine, aprile 2015
PREMIO LEGGIMONTAGNA 13^ Edizione (3° classificato): “Rappresentazione suasiva di una montagna e di un mondo che non esistono più, resa con autentico tono popolare anche nella struttura narrativa e nei dialoghi, alternati con momenti di riflessione che danno profondità psicologica al protagonista e all’ambiente. Senza intenti didascalici o elementi artificiosi, la quieta e faticosa solidarietà umana dell’Alpago viene descritta dall’autore con partecipazione affettuosa e una sottile nota di nostalgia”. Tolmezzo, settembre 2015.
PREMIO DELLA MONTAGNA CORTINA D’AMPEZZO 2016 (finalista): “Una storia di sentimenti ruvidi e forti raccontati in una scrittura la cui gergalità paesana si scioglie nella proprietà di una prosa limpida e vigorosa, per la qualità del racconto e di uno stile che ad esso regala un particolare risalto espressivo.”

VITA E MORTE DELLA MONTAGNA – Edizioni Biblioteca dell’Immagine, 2013
PREMIO DOLOMITI AWARDS 2016 Miglior libro sulla montagna del Belluno Film Festival.
“Il libro di Bortoluzzi, conoscitore del territorio bellunese, è un racconto attualissimo sull’abbandono dei borghi e delle terre della montagna nei dintorni di Belluno attraverso il racconto della vita di Giacomo, un operaio rimasto senza lavoro”, Annarita Campo, pers. giuria.

CRONACHE DALLA VALLE – Edizioni Biblioteca dell’Immagine, 2010
PREMIO ITALO CALVINO XXI Edizione: “La giuria decide inoltre di segnalare l’opera di Antonio G. Bortoluzzi per la precisone stilistica e la spregiudicatezza di sguardo su una claustrofobica realtà isolata dal mondo contemporaneo”. Torino, maggio 2008

PREMI LETTERARI
2016 Premio “DOLOMITI AWARDS 2016 Miglior libro sulla montagna del Belluno Film Festival;
2016 Premio della Montagna Cortina d’Ampezzo, finalista con Paesi alti;
2015 Premio Letterario del CAI Leggimontagna sez. narrativa, terzo classificato con Paesi alti;
2010 Premio Italo Calvino XXIII edizione, finalista e quindi segnalato dalla giuria con il romanzo per racconti La contorsionista ride;
2008 Premio Italo Calvino, XXI edizione, finalista e quindi segnalato dalla giuria con il romanzo per racconti Cronache dalla valle.

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______