Imoco Volley Conegliano Campione d’Italia 2015/2016 – gara-4: Conegliano-Piacenza 3-0. Primo scudetto per le Pantere

Volley, gara-4: Conegliano-Piacenza 3-0.

Primo scudetto per le Pantere

Piacenza battuta 3-0 anche in gara-4:
primo scudetto per la società.

Ortolani e Mazzanti al terzo scudetto in tre squadre diverse.

La festa davanti ai 5600 del Palaverde

La festa è tutta gialloblù. L’Imoco Conegliano non spreca il secondo match ball e va a prendersi il primo scudetto della sua storia al termine di una stagione letteralmente dominata.

Nulla da fare per Piacenza che ci prova in tutti i set, ma che alla fine deve arrendersi alla quarta partita di finale.

Record di Davide Mazzanti e Serena Ortolani che conquistano il terzo scudetto in tre città diverse, dopo Bergamo e Casalmaggiore solo un anno fa!


PRIMO SET 1-0 — Nonostante il giorno feriale e il preavviso di poche ore, bruciati gli oltre 5000 tagliandi per gara-4 di questa finale scudetto. Conegliano ci crede e il Palaverde di Villorba in passato teatro delle vittorie Benetton Basket e Sisley Treviso trabocca di entusiasmo. Piacenza parte con Valeriano al posto dell’infortunata Leonardi e con Melandri al posto di Bauer. Tutte confermate le Pantere dell’Imoco che soffrono nelle battute iniziali la pressione di Piacenza al servizio, poi prendono il largo incitate dalla propria gente. E il Palaverde esplode con il muro di Glass su Marcon: 25-21.

SECONDO SET 2-0 — Piacenza è una razza tosta (oltre ai due scudetti in bacheca) e parte forte nel secondo parziale: 6-3 aggrappata a Meijners, ma Conegliano è galvanizzata e con muro e battuta non vuole lasciare scappare l’avversario. Primo aggancio a 12 e sorpasso grazie a una battuta velenosa che cade all’incrocio delle righe. “Blu Blu giallo blu” è il grido della curva, Piacenza vacilla mentre Conegliano innesta il turbo aggrappata alle sue tante bocche da fuoco. La Nordmeccanica prova a non mollare, ma è frastornata. La difesa di casa raccoglie tutto e va a firmare il 2-0 con un altro muro, questa volta di Adams, 25-18.

TERZO SET 3-0 — Terzo Conegliano sente l’odore della preda e non molla la presa. Gagliarda Piacenza però che non si arrende con Meijners e Sorokaite a schiacciare da tutte le posizioni. Ma la forza di Conegliano sta anche nella difesa: questa squadra non fa cadere un pallone, anche con le ragazze più alte fisicamente. E per le avversarie giocare diventa molto difficile. Si lotta punto a punto con le emiliano che mettono un paio di volte il naso avanti, ma non è serata per riaprire la partita e la serie. E con un muro di Arrighetti firma il sorpasso che fa andare l’entusiasmo alle stelle: 25-20. E’ la palla che sancisce lo scudetto n°71. Il primo del Veneto (al femminile), il primo dell’Imoco Conegliano.

articolo di Gian Luca Pasini tratto da www.gazzetta.it

Foto di gruppo per le neocampionesse d’Italia. Tarantini (da Gazzetta.it)

_______

Brindisi con il Prosecco Viticoltori Ponte

Viticoltori Ponte – Sponsor Imoco Volley Conegliano
www.viticoltoriponte.itinfo@viticoltoriponte.it

Foto tratta da www.volleyaddicted.com – credit image: Morotti Matteo/www.VolleyAddicted.com

_______
Foto tratta da www.eurosport.com

 

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______