Guida Magnar Ben BEST GOURMET 2017 – presentazione ufficiale il 2 febbraio presso Eat’s Conegliano

Presentazione ufficiale giovedi’ 2 febbraio ore 18.30 presso Eat’s – Conegliano (Tv), a seguire brindisi e cena di gala dell’Alpe Adria con alcuni grandi chef della macroregione.

E’ unica, è bella, è golosa, è la nuova guida dell’Alpe Adria: Magnar Ben – BEST GOURMET 2017.

“Miglior buongustaio” è la nuova denominazione che accompagna la 21° edizione della guida Magnar Ben sempre più internazionale anche nel nome e diretta dal suo fondatore enogastronomo Maurizio Potocnik che, da 2 decadi, promuove con grande passione questo territorio. Magnar Ben BEST GOURMET 2017 è l’unica e inimitabile guida di uno dei territori più coinvolgenti al mondo in fatto di eno-gastronomia e ristorazione: l’Alpe Adria. In questa macroregione per secoli le culture tra i Balcani, la Mitteleuropa e la Repubblica di Venezia si sono incrociate rendendo straordinariamente intrigante il mix di macro e micro diversità ambientali, sociali, produttive, agricole, gastronomiche. Tante sfaccettature e tante personalità che compongono una ikebana di sapori davvero curiosi e convincenti che spesso si fondono e si rincorrono, al di qua e di là dei confini a nord est dell’Italia tra l’Austria la Slovenia e la Croazia, tra l’alto Adriatico e le Alpi. Non solo bellezza storica, culturale e paesaggistica, quindi, ma uno stimolante palcoscenico gustativo che rende davvero unico questo territorio che negli anni a venire sarà meta di un turismo enogastronomico mondiale sempre più esigente… e non c’è Francia (e nemmeno francesismi) che tenga il suo confronto.

La nuova edizione della guida composta da 600 pagine a colori racconta, segnala e promuove la migliore ristorazione con 350 tra ristoranti di cucina tradizionale, creativa-moderna, trattorie, osterie con cucina e 150grandi vini con una forte identità. Ogni ristorante è descritto con un ampia scheda descrittiva, fotografia e punteggio per la qualità in cucina e per la carta vini; ogni vino è accompagnato dalle note della degustazione sensoriale e un’ampia scheda descrittiva e la nostra valutazione è rappresenta la nostra “carta vini ideale” dell’Alpe Adria, dopo una selezione annuale che avviene su 500 campioni ricevuti.  Come ogni anno la “Carta vini dell’Alpe Adria” è preceduta da un’interessante wine educational che accompagna gli appassionati alla descrizione della terminologia “base” nell’immenso e complesso mondo del vino.

Cosa rende diversa la guida Magnar Ben BEST GOURMET dalle altre guide? I motivi del successo di questa guida, spiega Maurizio Potocnik, sono molteplici, in primis la profonda conoscenza di questo territorio dovuta ai 21 anni di attività “sul piatto” e nella ricerca dei vini e prodotti agroalimentari, assoluta garanzia per il lettore/consultatore, la seconda motivazione è la differente visione sulla ristorazione rispetto alle altre guide, una visione che valorizza anche la ristorazione tradizionale (molto trascurata in altre guide più attente alla ristorazione moderna). La terza motivazione, le visite costanti ai ristoranti in tutto il territorio da cui nasce l’omogeneità delle recensioni realizzate da un“dream–team” giornalistico di grande qualità che negli anni si è rafforzato ed è composto in questa edizione, oltre che dallo staff redazionale diretto da Maurizio Potocnik, da giornalisti tra i più quotati e storici come il veronese Morello Pecchioli, il trentino Giuseppe Casagrande, la trevigiana Cristiana Sparvoli, il triestino Furio Baldassi, il veneziano Francesco Lazzarini, la goriziana Marina Tagliaferri, ai quali si aggiunge la foodblogger Chiara Giglio triestina anch’essa.

La selezione dei vini è guidata dal sommelier Wladimiro Gobbo che con Maurizio Potocnik ricerca ogni anno vini che abbiano una forte identità, tra grandi e piccole aziende, nuove tendenze e brands storici del vino. In questa 21°edizione sono inoltre pubblicati 20 Awards Internazionali BEST OF ALPE ADRIA assegnati alle migliori cucine suddivisi per categorie (Ristoranti cucina creativa, tradizionale, trattorie, osterie con cucina) e vini suddivisi sempre per categorie e tipologia di vinificazione.

Assegnato anche un premio speciale alla rivista “VITAE” dell’Associazione Italiana Sommelier per contenuti, approfondimenti, grafica e fotografie di grande qualità. Gli Awards saranno consegnati durante l’annuale manifestazione Best of Alpe Adria che si terrà nel mese di giugno 2017.

La presentazione ufficiale. La nuova edizione della guida sarà presentata ufficialmente giovedì 2 febbraio presso il main partner EAT’S nella sede di Conegliano (TV) alle ore 18.30, a seguire, alle 20.30 seguirà l’esclusivo “Gran Galà dell’Alpe Adria” che ospiterà alcuni degli chef protagonisti di questa edizione; la presentazione ci sarà successivamente anche nella nuova sede EAT’S di Milano. Completano la 21° edizione della guida le manifestazioni itineranti nella macroregione Best of Alpe Adria e la trasmissione televisiva Alpe Adria Cooking Show ideata, condotta e diretta sempre da Maurizio Potocnik e in onda su TV7 Triveneta canale 12.

Il solito? No, EAT’S. Alcune informazioni sul partner Istituzionale 2017 EAT’S Conegliano-Milano. Il solito? No, EAT’S è il nuovo claim che troverete in 3° di copertina della 21°edizione della guida. Il 2017 sarà l’anno che vede impegnata questa nuova attività imprenditoriale, dedicata alle eccellenze del food & wine italiane, alla promozione del nuovo “concept store” che prevede un’approfondita comunicazione rivolta al consumatore, di ogni prodotto in vendita negli scaffali e nelle isole del gusto dedicate alla frutta, verdura, carne, pesce, formaggi e salumi di alta qualità. Un valore aggiunto per offrire un servizio a 360° e una opportunità per tutti i prodotti di ricerca provenienti da piccole realtà artigianali di tutta Italia.

AWARDS 2017

RESTAURANTS AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2017.

Assegnati 11 Awards ed uno “special Award” per l’anno 2017: due nella regione Trentino Alto Adige in provincia di Trento, due nella regione del Friuli Venezia Giulia nella provincia di Udine, sei nella regione del Veneto, dei quali due in provincia di Vicenza, uno in provincia di Verona, uno in provincia di Belluno, uno in provincia di Venezia e uno in provincia di Treviso.

____________________

MIGLIOR RISTORANTE ALPE ADRIA

Locanda Margon – Trento (TN)

____________________

MIGLIOR RISTORANTE DELLA TRADIZIONE ALPE ADRIA 2017

Da Nando – Mortegliano (UD)

____________________

MIGLIOR RISTORANTE EMERGENTE ALPE ADRIA 2017

Dimitri – Altavilla Vicentina (VI)

____________________

MIGLIOR RISTORANTE D’HOTEL ALPE ADRIA 2017

Il Fogolar/Là di Moret – Udine (UD)

____________________

MIGLIOR TRATTORIA ALPE ADRIA 2017

Cavour – Dossobuono (VR)

____________________

MIGLIOR OSTERIA ALPE ADRIA 2017

La Madonnetta – Marostica (VI)

____________________

MIGLIOR AGRITURISMO ALPE ADRIA 2017

EL Brite de Larieto – Cortina d’Ampezzo (BL)

____________________

MIGLIOR PIATTO ALPE ADRIA 2017

Da Omar – Jesolo – (VE)

Piatto: Spaghettone di Gragnano aglio, olio e fegato di seppia.

____________________

MIGLIOR CARTA VINI DELL’ALPE ADRIA 2017

La Corte – Follina (TV)

____________________

MIGLIOR CARRELLO DI FORMAGGI ALPE ADRIA 2017

Miramonti l’altro – Costorio di Concesio (BS)

____________________

PREMIO ALLA CARRIERA ALPE ADRIA 2017

Lucia Gius – Maso Cantanghel – Civezzano (TN)

____________________

SPECIAL AWARDS “miglior rivista enogastronomica”

Vitae – Rivista trimestrale dell’Associazione Italiana Sommelier – Milano (MI)

Per l’eleganza della grafica, l’approfondimento degli articoli e per la curata fotografia.

____________________

WINES AWARDS BEST OF ALPE ADRIA 2017. 

Assegnati 9 Awards nella sezione Best Wines per l’anno 2017, uno in Slovenia, uno nella regione della Lombardia in provincia di Brescia, quattro nel Veneto dei quali, uno in provincia di Venezia, uno in provincia di Treviso, uno in provincia di Verona e uno in provincia di Padova; un Awards nella regione del Trentino Alto Adige in provincia di Trento e uno in Friuli Venezia Giulia in provincia di Gorizia.

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

Vino – identità/ wine identity

Puro Rosè 2006

Movia (SLO)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

bollicina da metodo classico/sparkling wine from classic method

Revolution Pas Operè 2012

Cà del Vent (BS – ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

bollicina da metodo Italiano/sparkling wine from italian method

Zero-Valdobbiadene Superiore di Cartizze 2015

Duca di Dolle (TV- ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino bianco/white wine

Orto di Venezia Magnum 2011

Orto di Venezia  (VE – ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino rosso/red wine

Denxo 2010

Bixio Poderi (VR – ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino autoctono/ autocton wine

Filo di Arianna 2014

Tenuta Roveglia (BS –ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino passito/raisin wine

Francisca XI 2011

Marco Sambin – (PD- ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

vino biologico/biologichal wine

Zero Infinito

Pojer e Sandri (TN -ITA)

____________________

WINE AWARD BEST OF ALPE ADRIA 2017

Macerato/orange wine

OrangeOne 2012

Parascos (GO-ITA)

____________________

OFFICIAL PARTNER 2017 EAT’S – CONEGLIANO – MILANO

Maggiori informazioni nel sito www.magnarben.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______