Granfondo Pinarello – 19 luglio 2020

 

24^ Granfondo Pinarello

domenica 19 luglio 2020

Torna il grande sport nella Marca Trevigiana. Domenica  19 luglio torna l’appuntamento con la Granfondo Pinarello, giunta alla sua ventiquattresima edizione.

24^ Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana

La Granfondo Pinarello, numero 24, cambia ancora, e vi stupirà ancora!

ALLA GF PINARELLO SVENTOLA IL TRICOLORE

Accoppiata tricolore made in Pinarello. La 24. granfondo del 19 luglio e la cronosquadre del Lido di Jesolo in calendario il 20 settembre assegneranno magliette ambite e di valore. Il classico appuntamento dell’estate – inventato e lanciato nel 1996 da Andrea e Fausto Pinarello per festeggiare il compleanno di papà Giovanni – prova del Gran Prix Maglia Nera 2020, ha rivoluzionato i precorsi. Eliminato lo sconfinamento in territorio bellunese il lungo svilupperà 152,300 km presentando un dislivello di 2250 metri. Il corto invece al termine di 113,800 km (dislivello 110 metri) incoronerà i campioni italiani.

IL PERCORSO – Start e arrivo in Borgo Mazzini e poi su lungo la Pontebbana fino a Susegana. Svolta a sinistra e via con gli strappi dei Cimiteri, discesa a Parè e di nuovo su verso Collalbrigo e Rua di Feletto. Strada della Castella in discesa, Bagnolo, su a Manzana e poi subito l’impennata sul Muro di Ca’ del Poggio (Gpm), San Pietro di Feletto e Refrontolo. Passaggio al Molinetto della Croda per raggiungere Rolle (Gpm), quindi La Bella e Campea. Scollinato il Cavalot all’incrocio di via Canal la divisione dei due percorsi. I corridori del lungo inizieranno l’ascesa che dalla strada del Boschetto porterà a Combai (Gpm) e verso i severi tornanti del Madean fino a trovare Pianezze (Gpm). Picchiata a Valdobbiadene quindi Ponte di Fener, Pederobba, Onigo, a destra verso Castelli, Cornuda, Covolo (qui raccordo dei due tracciati), Ciano per l’ultima fatica della giornata: la Presa XIV del Montello (Gpm) scalata nella tappa da tregenda del Giro d’Italia 2013 che terminava a Treviso in piazza del Grano e vinta dal britannico Cavendish sul francese Bouhanni e lo sloveno Mezgec ma che segnò il ritiro di Sir Wiggins. Raggiunta Santa Maria della Vittoria, la Dorsale discesa verso Giavera, Povegliano e a tutta fino al traguardo di Treviso. Il medio dopo il Cavalot toccherà Guia, Colbertaldo, Vidor fino a raggiungere Covolo dove s’innesterà con il lungo.
«E’ la prima volta che avremo l’onore di incoronare i campioni italiani a Treviso – sentenzia il patron Fausto Pinarello -. A Jesolo sarà invece la terza volta per la cronosquadre dedicata ad Andrea. I percorsi sono validi, nervosi, ben strutturati e ridotti di una ventina di chilometri. Porteremo più partecipanti possibile a scoprire le bellezze naturali della nostra zona. Ci sarà il celeberrimo Muro di Cà del Poggio aprirà la porta verso le colline del Prosecco diventate patrimonio dell’Unesco. Quindi torneremo a scalare il Madean per poi raggiungere Pianezze dove il sindaco di Valdobbiadene Fregonese ci chiuderà le strade, fino al Montello, la palestra per antonomasia di noi ciclisti trevigiani. Dopo i problemi avuti lo scorso anno per l’inesistente e gratuita accusa dei rifiuti abbandonati dai ciclisti con il loro passaggio, abbiamo evitato di attraversare il territorio di Tarzo.
Lo start per tutti alle 7.45, come sempre in piazza del Grano, ma il traguardo sarà inedito.

«Se il sindaco Conte ci ha ancora concesso Borgo Mazzini annuncia Fausto che in questo 2020 sosterrà il Meeting Giovanile di Società di Conegliano oltre all’attività cicloturistica-amatoriale -, lo striscione verrà invece posizionato in viale della Repubblica a Fontane, di fronte alla storica fabbrica e al nuovo store. Esattamente dove l’anno scorso era fissato il km zero della tappa del Giro Treviso-San Martino di Castrozza. Un omaggio a Villorba, il nostro comune, dove la famiglia Pinarello è nata e da dove otre 60 anni fa hanno avuto origine le nostre fortune. E’ un avvicinamento a quello che sarà l’evento del prossimo anno quando la manifestazione compirà 25 anni e curiosamente cadrà ancora il 19 luglio.
Cosa prevede oltre al rinnovamento dei precorsi? «Abbiamo in serbo una novità sfiziosa. Nell’area retrostante lo stabilimento sarà festa per tre giorni. Venerdì pomeriggio si inizierà con il ritiro pettorali e pacchi gara (a proposito le iscrizioni sono già aperte, ndr), sabato per divertirsi sullo sterrato abbiamo intenzione di lanciare una 6 ore riservata alle bici gravel. Nella stessa zona dopo l’arrivo della granfondo si scateneranno i bambini. Ne vorremo portare il più possibile. D’altronde dal fuoristrada sono iniziate le carriere di fenomeni come Peter Sagan e Mathieu Van Der Poel».

articolo di Massimo Bolognini per www.gazzettino.it del 16 marzo 2020

 

clicca sull’immagine per ingrandirla

________

Granfondo Pinarello – il regolamento (i punti prinicipali)

La società ASD Granfondo Pinarello, con l’approvazione della Federazione Ciclistica Italiana ed in collaborazione con le società ciclistiche Trevigiane, organizza la: 24^ Granfondo Pinarello

DATA: 
Domenica 19 luglio 2020
LUOGO DI PARTENZA: TREVISO, Piazza del Grano ore 7.15
LUOGO DI ARRIVO: TREVISO, Piazza del Grano (centro storico)
Percorso Granfondo km 152,900:Partenza p.zza del Grano Treviso, Carità di Villorba, Spresiano, Ponte della Priula, Susegana, Parè di Conegliano, Rua di Feletto,, Manzana, Muro di Cà del Poggio GPM, Refrontolo, Rolle GPM, località La Bella, Campea, incrocio via Canal – DIVISIONE PERCORSI, Combai GPM, incrocio via Bosco del Madean, Pianezze GPM, Valdobbiadene, Ponte Fener, Onigo incrocio via Boschi, Cornuda incrocio SP150, Levada passaggio a livello, Covolo RICONGIUNZIONE PERCORSI, Crocetta del Montello incrocio via Piave, Montello incrocio via della Vittoria, Santa Maria della Vittoria GPM, Giavera, Povegliano, Ponzano, Treviso Arrivo.
Percorso Mediofondo km 113,600: Partenza p.zza del Grano Treviso, Carità di Villorba, Spresiano, Ponte della Priula, Susegana, Parè di Conegliano, Rua di Feletto,, Manzana, Muro di Cà del Poggio GPM, Refrontolo, Rolle GPM, località La Bella, Campea, incrocio via Canal – DIVISIONE PERCORSI, Guia, Colbertaldo, Vidor, Covolo RICONGIUNZIONE PERCORSI, Crocetta del Montello incrocio via Piave, Montello incrocio via della Vittoria, Santa Maria della Vittoria GPM, Giavera, Povegliano, Ponzano, Treviso Arrivo.
PARTECIPAZIONE: Aperta a tutti i tesserati F.C.I. (Master tutte le categorie maschili e femminili escluso Junior Sport 17/18 anni) e agli Enti di Promozione Sportiva che hanno sottoscritto la convenzione con la F.C.I. per l’anno 2020 (l’elenco aggiornato sarà pubblicato a gennaio nel sito www.federciclismo.it) e ai tesserati degli enti che presentano la Bike card insieme alla tessera del proprio ente.

La Manifestazione è aperta inoltre a tutti i non tesserati per i quali verrà attivata una tessera giornaliera della FCI del costo di € 10 per la copertura assicurativa di ‘responsabilità civile verso terzi’ durante la manifestazione. Per il rilascio della tessera giornaliera è necessario presentare il certificato medico sportivo agonistico peri CICLISMO (no altre discipline sportive e no triathlon) indipendentemente dal percorso scelto.

Possono partecipare anche i cicloamatori stranieri in possesso della licenza UCI valida per l’anno 2020, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale e previa presentazione della certificazione etica in lingua inglese e certificato di idoneità sportiva.

I soggetti stranieri che non siano in possesso della licenza UCI, dovranno presentare, prima della gara, un certificato medico che attesti lo stato di idoneità alla partecipazione ad una manifestazione sportiva ciclistica agonistica (format Health certificate scaricabile da questo link…). Il certificato deve non essere antecedente di oltre un anno rispetto alla data di iscrizione alla manifestazione

Età minima fissata dalla FCI per la partecipazione 19 anni.
Per le persone in età oltre i 65 anni e gli Junior Sport 17/18 anni (questi ultimi non faranno classifica individuale ma solo per società) è obbligatorio il solo Percorso Medio.

La manifestazione è ad invito ed il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.

REQUISITO ETICO: Con la sottoscrizione e l’invio del modulo di iscrizione il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali ovvero indagini in corso a suo carico per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto – e di non assumere – sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA).
La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge.

I professionisti, gli Elite (uomini e donne) e gli under 23, sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e previo invito da parte del Comitato Organizzatore e non potranno partecipare in alcun modo alla classifica. In caso di positività ai controlli antidoping effettuati a La GF PINARELLO, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi la Granfondo il concorrente è tenuto a corrispondere al Comitato Organizzatore, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 25.000,00 (euro cinquantamila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione. La somma sarà devoluta a favore della pratica sportiva giovanile.

QUOTA DI ISCRIZIONE:
€ 45 dal 2 dicembre 2019 al 30 marzo 2020
€ 55 dal 1° aprile 2020 al 13 luglio 2020
€ 55 nelle giornate 17 e18 luglio 2020

la quota di partecipazione STRANIERI:
€ 60 dal 2 dicembre 2019 al 30 marzo 2020
€ 70 dal 1° aprile 2020 al 13 luglio 2020
€ 70 nelle giornate 17 e18 luglio 2020

Residenti all’estero – la quota include il tesseramento giornaliero FCI: i ciclisti dovranno inviare copia di certificato medico sportivo agonistico per il CICLISMO (vedi Health certificate);

€ 55 Residenti all’estero – quota per chi è in possesso di regolare tessera ciclistica riconosciuta dall’UCI è necessario allegarne copia (vedi disposizioni e regolamenti Union Cycliste Internationale www.uci.ch)

La quota di partecipazione comprende: iscrizione alla gara, diploma di partecipazione, assistenza medica e meccanica (esclusi i pezzi di ricambio), massaggi, rifornimenti e ristoro finale, GADGET RICORDO GF PINARELLO 2020.

CLASSIFICA: Il concorrente potrà scegliere liberamente il percorso più adatto alle sue possibilità durante lo svolgimento della manifestazione rispettando sempre i punti di controllo previsti nei percorsi pena l’esclusione dalla classifica finale.

LA GF PINARELLO è una manifestazione a carattere Agonistico/Competitivo/Ciclosportivo, vige pertanto il tassativo rispetto e l’osservanza delle norme del codice della strada. I corridori superati dalla vettura “fine gara ciclistica” proseguiranno la manifestazione da cicloturisti mantenendo comunque il dorsale sulla schiena. Portare il numero al manubrio ben visibile e non arrotolato al telaio compreso il trasponder e un numero dorsale forniti dall’organizzazione. Tali numeri non potranno essere modificati nel formato. È obbligatorio usare il caschetto rigido omologato e tenerlo allacciato per tutta la durata della gara. Durante la manifestazione le strade sono presidiate da volontari qualificati ma il traffico veicolare è comunque aperto e vige l’assoluta osservanza del Codice della Strada.

CIRCUITI DI APPARTENENZA: LA GF PINARELLO appartiene ai circuiti Maglia Nera, Prestigio di Cicloturismo e Alè Challenge; per i relativi regolamenti si rimanda ai siti ufficiali.

GRIGLIE E ACCESSO AREA PARTENZA:

  • Griglia Rossa: 1 – 100 ospiti e sponsor.
  • Griglia Blu: 101 – 1200 primi 200 iscritti GF PINARELLO 2020 primi dieci di categoria Alè 2019 – primi 100 ranking – Abbonati Maglia Nera 2020 – Prestigiosi 2019 – Primi 3 categoria Maglia Nera 2019
  • Griglia Verde: 1201 – 2100 abbonati Alè Novembre/Dicembre.
  • Griglia Gialla: 2101 – 2700 abbonati Alè Gennaio/Febbraio + iscritti GF PINARELLO 2020.
  • Griglia Nera: 2701 – 4000 iscritti GF PINARELLO 2020.
  • Griglia Bianca: 4001 – 5000 iscritti GF PINARELLO 2020.

RITROVO E TEMPO MASSIMO: ritrovo ore 6:00
Tempo massimo GRANFONDO entro le ore 16:00;
tempo massimo MEDIOFONDO ore 13:00
Oltre tali termini la partecipazione non sarà considerata valida; i partecipanti potranno consultare le tabelle di marcia indicanti il tempo di percorrenza per entrambi i percorsi.

CANCELLI DI CHIUSURA: Per tutti coloro che raggiungeranno Cison di Valmarino dopo le 9:30 sarà obbligatorio optare per il percorso Mediofondo.

INIZIO ISCRIZIONI: 2 dicembre 2020
TERMINE ISCRIZIONI: 13 luglio 2020

Il 17 e 18 luglio le iscrizioni saranno aperte SOLO e direttamente a Treviso presso l’Area Expo
Domenica 19 luglio non verranno accettate iscrizioni.

ISCRIZIONI:Le iscrizioni devono tassativamente pervenire entro i limiti stabiliti , maggiori info sul sito www.lapinarello.com

TESSERAMENTO GIORNALIERO:
per coloro che non sono in possesso di tessera ciclistica – di cui al paragrafo relativo alla “Partecipazione” – è possibile sottoscrivere una tessera giornaliera FCI del costo di Euro 10,00; il tesseramento va richiesto all’atto dell’iscrizione ed è obbligatorio.

CLASSIFICHE: assolute, di categoria e a squadre sul numero di partenti. Eventuali segnalazioni per correzioni delle classifiche, dovranno avvenire entro e non oltre tre giorni dallo svolgimento dell’evento; questo per agevolare la compilazione delle classifiche di circuito e velocizzare la corretta pubblicazione dei risultati sulle riviste di settore.

PREMIAZIONI:

  • le prime dieci (5) società sul numero di partenti.
  • i primi tre (3) classificati del Percorso Gran Fondo.
  • i primi tre (3) del Percorso Medio.
  • le prime tre (3) donne classificate del Percorso Gran Fondo.
  • le prime tre (3) donne classificate del Percorso Medio.
  • i primi tre (3) delle categorie maschili Elite/sport 19/29, Master 1 30/34, Master 2 35/39, Master 3 40/44, Master 4 45/49, Master 5 50/54, Master 6 55/59, Master 7 60/64 e Master 8 65 e oltre (Master 8 possono fare solo il percorso medio, così come gli under 18).
  • le prime tre (3) donne delle categorie Master W1 19/39, Master W2 40/54, Master W3 55 e oltre (gran fondo e medio).
  • premi speciali cronoscalata

VERIFICA LICENZE:

Ogni concorrente dovrà presentarsi in area CONSEGNA NUMERI per la verifica tessere e la consegna del pettorale munito di documento di identità e tessera ciclistica. La consegna avverrà presso lo stand GF PINARELLO situato nel in prossimità della PARTENZA della GF PINARELLO nei seguenti giorni ed orari prestabiliti:

  • VENERDI’ 17 luglio dalle ore 17:00 alle ore 21:00
  • SABATO 18 luglio dalle ore 10:00 alle ore 21:00
  • DOMENICA 19 luglio dalle ore 6:00 alle ore 6:45

Per i gruppi sportivi potrà presentarsi il solo capogruppo munito della lista delle iscrizioni, fotocopia delle relative tessere e ricevuta di pagamento.

PETTORALE E DAVANTINO: Il numero dorsale deve essere obbligatoriamente indossato per il riconoscimento dell’atleta; il numero anteriore va montato in maniera ben visibile sul manubrio delle propria bicicletta, pena l’esclusione dalla classifica a tempo; i numeri anteriore e posteriore saranno realizzati in colore unico.

DISDETTA DELLA PARTECIPAZIONE: Qualora un iscritto fosse impossibilitato a partecipare alla manifestazione, la quota di partecipazione verrà mantenuta valida per l’edizione 2021; la disdetta deve pervenire via fax o e-mail entro il 13 luglio 2020.

ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE: La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica, salvo in caso di calamità naturale.

RISULTATI: Le classifiche individuali e dei team a tempo verranno pubblicate sul sito granfondopinarello.com nei giorni seguenti la manifestazione.

ASSISTENZA IN CORSA: Durante la manifestazione è presente un congruo numero di mezzi di assistenza meccanica e medica con postazioni fisse e mobili, non è pertanto ammessa l’assistenza da parte di mezzi privati al seguito della corsa, pena la squalifica dell’atleta.

RISTORI ED ECOZONE: Lungo il percorso saranno organizzati ristori completi e/o idrici per i soli ciclisti che indosseranno il pettorale di gara.

CODICE DELLA STRADA: Il traffico veicolare durante la manifestazione è aperto e pertanto vige l’assoluta osservanza del Codice della Strada. I ciclisti che si inseriranno nel percorso senza la regolare iscrizione di gara o che causeranno danni o incidenti, saranno denunciati a norma di legge.

Info tratte dal sito: www.lapinarello.com



MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui



Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it