Giornate FAI d’Autunno 2019 in provincia di Treviso – 12 e 13 ottobre

Giornate FAI d’Autunno 2019
le visite in provincia di Treviso

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019.

Torna in 260 città il weekend dedicato alla bellezza. 700 luoghi del nostro Paese inaccessibili o poco valorizzati da scoprire attraverso occhi nuovi e prospettive insolite. Un weekend unico, che sabato 12 e domenica 13 ottobre 2019 toccherà 260 città, coinvolte a sostegno della campagna di raccolta fondi del FAI Ricordati di salvare l’Italia, attiva a ottobre.

Giornate FAI d’Autunno in provincia di Treviso

Visita alla Abbazia di Santa Maria di Follina

ORARIO
Sabato: 14:00 – 18:00
Domenica: 10:00 – 12:30 / 14:00 – 18:30
Note: Ultima visita 30 minuti prima della chiusura

Via Pallade, 3, Follina (TV)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

La prima menzione dell’Abbazia si ricava da un documento del 1127 attestante la vendita da parte dell’abate Bernardo di Follina ad un tale Arpone di tre campi. Il complesso monastico esisteva dunque ben prima dell’arrivo dei cistercensi, nella metà del XII secolo. Si trattava molto probabilmente di un convento di benedettini dipendenti da San Fermo di Verona, non è chiaro quando e come avvenne il passaggio all’ordine cistercense. Conseguentemente cominciò a indebolirsi il legame con l’abbazia veronese. La tradizionale data di fondazione, l’anno 1146, non è di fatto supportata da fonti storiche. Di certo Follina fu a lungo legata dalle abbazie di Chiaravalle e di Cîteaux, i più importanti centri cistercensi rispettivamente d’Italia e d’Europa. Con il tempo l’abbazia si arricchì di altre donazioni, raggiungendo l’apice dello splendore nel XIII secolo. Nel 1268 fu edificato il chiostro, mentre tra il 1305 e il 1335 fu realizzata la basilica.

 

 

Visita al Lanificio Paoletti a Follina

ORARIO
Sabato: 14:00 – 18:00
Note: Ultima visita 30 minuti prima della chiusura
Domenica: 10:00 – 12:30 / 14:00 – 18:30
Note: Domenica mattina solo su prenotazione e per soli iscritti FAI (possibilità di iscriversi in loco per i non iscritti), con partenza visite ore 10, 10.30, 11 e 11.30. Fino ad esaurimento posti.

Via Cartiera, 2, Follina (TV)

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

Il lanificio Paoletti è una manifattura tessile specializzata nella creazione e produzione di tessuti in pura lana fondata nel 1795. Tessitori di panni pregiati, originari di Miane, i Paoletti giungono a Follina al termine del XVIII secolo e fondano il proprio lanificio sfruttando la forza motrice del fiume per l’andamento dei filatoi e dei folloni, e affidando la tessitura a domicilio. Oggi il lanificio, unico ancora attivo, è una preziosa testimonianza storica per le stratificazioni architettoniche dello storico complesso industriale e un importante archivio storico aziendale di conoscenze trasmesse dalle generazioni susseguitesi nel tempo.

La mattina di domenica 13 avrete la possibilità di visitare il Lanificio con i macchinari in funzione, per poter meglio apprezzare questo magnifico esempio di manifattura tessile avente oltre duecento anni di storia, ancora oggi in funzione.
Queste visite speciali saranno riservate agli iscritti FAI (per chi non lo fosse ci sarà la possibilità di iscriversi in loco).
Alla fine di queste visite verrà offerto un buffet durante la pausa pranzo.
Contributo suggerito per le visite speciali 5.00 euro.

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______