GialloSerravalle 2016, una giornata dedicata al giallo italiano – 19 giugno a Vittorio Veneto

articolo collegato: GialloSerravalle 2017

____________

3^ edizione di GialloSerravalle,
una giornata dedicata al giallo italiano

19 giugno 2016, Castrum di Serravalle

Evento di apertura del Festival di Serravalle 2016

La suspance, il poliziesco, la letteratura di spionaggio, il noir e il thriller avvolgeranno in una misteriosa atmosfera il Castrum di Serravalle a Vittorio Veneto. Massimo Carlotto presenterà il suo ultimo libro e due autori emergenti della sua collana SabotAge, Pasquale Ruju e Luca Poldelmengo. Per la sezione GialloVeneto interverranno Roberta Gallego magistrato e Renzo Mazzaro giornalista. Modera la giornalista Cristiana Sparvoli.

Ingresso libero.

Il programma

ore 15.30
Partenza da Piazza Flaminio accompagnati dall’Associazione Undicigradi per una caccia al tesoro alla ricerca della storia e dell’architettura di Serravalle con arrivo al Castrum.

 ore 16.30
Incontro con ROBERTA GALLEGO E RENZO MAZZARO, dialogo tra un Pubblico Ministero e un giornalista d’inchiesta.

ROBERTA GALLEGO, magistrato, è nata a Treviso. Ha esordito nel 2013 con Quota 33, primo romanzo della serie dedicata alle “Storie di una Procura imperfetta”. Gli occhi del Salar è il quarto romanzo della serie.
Gli occhi del Salar”, edizioni TEA.
La Procura di Ardese è in pausa caffè quando squilla il telefono del sostituto procuratore Anna Vescovo. Un istante dopo il magistrato riferisce ai colleghi: “E’ scomparso l’autobus del trasporto scolastico con i bambini a bordo”. Quella mattina lo scuolabus della scuola privata San Gottardo, con a bordo sette bambini, figli di alcune tra le famiglie più in vista della piccola provincia, non è mai arrivato a destinazione. Cosa è successo? Come mai il cellulare dell’autista suona a vuoto? Può un pulmino svanire, inghiottito dalla nebbia, senza lasciare traccia? …

RENZO MAZZARO giornalista del gruppo «Repubblica Espresso», lavora per i quotidiani veneti «Il Mattino» di Padova, «la Nuova Venezia» e «la Tribuna di Treviso» per i quali si occupa di politica e della Regione Veneto, di cui scrive dal 1986.
Veneto Anno Zero”, editori Laterza

Il libro racconta il crollo di un’intera classe dirigente. Uno scandalo che ha travolto amministratori pubblici, politici, parlamentari, ex ministri, imprenditori, tecnici, avvocati, magistrati, giudici, generali. Un’inchiesta che dimostra, con prove schiaccianti, che il Mose, l’opera mastodontica progettata per fermare l’acqua alta, è costruito su una montagna di mazzette e di sprechi. Un’inchiesta giornalistica per capire come si è arrivati a questo punto e, soprattutto, se è possibile uscirne.

MODERA:  Cristiana Sparvoli, giornalista professionista dal 1991.

ore 18.00
Incontro con MASSIMO CARLOTTO che presenta il suo ultimo libroPer tutto l’oro del mondo”, Edizioni E/O e i “giovani” della Collana Sabot/Age LUCA POLDELMENGO conI pregiudizi di Dioe PASQUALE RUJU conUn caso come gli altri”.

MASSIMO CARLOTTO è nato a Padova nel 1956. Scoperto dalla scrittrice e critica Grazia Cherchi, ha esordito nel 1995 con il romanzo Il fuggiasco, pubblicato dalle Edizioni E/O e vincitore del Premio del Giovedì 1996. Per la stessa casa editrice ha scritto: Arrivederci amore, ciao (secondo posto al Gran Premio della Letteratura Poliziesca in Francia 2003, finalista all’Edgar Allan Poe Award nella versione inglese pubblicata da Europa Editions nel 2006), La verità dell’Alligatore, Il mistero di Mangiabarche, Le irregolari, Nessuna cortesia all’uscita (Premio Dessì 1999 e menzione speciale della giuria Premio Scerbanenco 1999), Il corriere colombiano, Il maestro di nodi (Premio Scerbanenco 2003), Niente, più niente al mondo (Premio Girulà 2008), L’oscura immensità della morte, Nordest con Marco Videtta (Premio Selezione Bancarella 2006), La terra della mia anima (Premio Grinzane Noir 2007), Cristiani di Allah (2008), Perdas de Fogu con i Mama Sabot (Premio Noir Ecologista Jean-Claude Izzo 2009), L’amore del bandito (2010), Alla fine di un giorno noioso (2011), Il mondo non mi deve nulla (2014), la fiaba La via del pepe (2014) e il romanzo La banda degli amanti (2015).
Sempre per le Edizioni E/O cura la collezione Sabot/age.
Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Mi fido di te, scritto assieme a Francesco Abate, Respiro corto, Cocaina (con Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo) e, con Marco Videtta, i quattro romanzi del ciclo Le Vendicatrici (Ksenia, Eva, Sara e Luz).I suoi libri sono tradotti in molte lingue e ha vinto numerosi premi sia in Italia che all’estero. Massimo Carlotto è anche autore teatrale, sceneggiatore e collabora con quotidiani, riviste e musicisti.
PASQUALE RUJU, dopo essersi laureato in architettura si avvicina al mondo del cinema e del teatro, dedicandosi poi principalmente al doppiaggio di personaggi di soap-opera e di cartoni animati.Nel 1995 entra a far parte dello staff degli autori di Dylan Dog, diventando ben presto una delle firme note ai lettori della testata. In seguito gli verranno affidate anche le sceneggiature di storie per gli albi di Nathan Never, Martin Mystère, Dampyr e Tex. Per la Sergio Bonelli Editore, crea la miniserie Demian e Cassidy. Nel 2010 è anche lo sceneggiatore Bonelli più pubblicato dell’anno. Nel 2012 è autore e sceneggiatore del thriller interattivo The House of Mystery, primo esempio italiano di filmgame pubblicitario, nell’ambito della campagna Vigorsol Mystery. Insieme al disegnatore Giovanni Freghieri crea poi nel 2015 la miniserie in quattro episodi Hellnoir. Nel 2016 pubblica per Edizioni E/O il suo primo romanzo: Un caso come gli altri.
LUCA POLDELMENGO nel 2005 scrive produce e dirige il suo primo cortometraggio “La notte bianca ” vincitore di alcuni festival. Nell’ottobre 2007 esce nelle sale italiane Cemento Armato (IIF-Rai Cinema). Nel 2008 scrive insieme ad Alessia Tripaldi la sceneggiatura del film “A 11 metridal cuore ”. Nel 2009 ha scritto insieme ad Alessia Tripaldi e Andrea Rovetta il trattamento del film “Viaggio di maturità ”. Nel gennaio del 2009 esordisce nella narrativa con il noir “Odia il prossimo tuo ”, edito da Kowalski. Il romanzo è finalista al premio Azzeccagarbugli e vincitore del premio Crovi come migliore opera prima.Nel 2012 esce per le Edizioni Piemme, nella collana Linea Rossa “L’uomo nero ”. Il romanzo è finalista al premio Scerbanenco. Nell’aprile 2013 Odia il prossimo tuo viene pubblicato in Francia nella prestigiosa collana Rivage Noir con il titolo Le salaire de la haine. L’8 ottobre 2014 esce per le edizioni E/O, numero 14 della collezione Sabotage diretta da Colomba Rossi e Massimo Carlotto, “Nel posto sbagliato ”.

Nel 2015  L’uomo nero viene pubblicato in Francia nella prestigiosa collana Rivage Noir con il titolo L’homme noir.

ore 19.30
Aperitivo offerto da Astoria Vini e le fritture itineranti Le papere.

INGRESSO LIBERO
In caso di pioggia Sala Verde del Castrum

Info e prenotazioni: Amici del Castrum
tel. 0438-928029 – cell. 348-4238334 – e-mail: castello@serravallefestival.it

PROGRAMMA completo su
www.serravallefestival.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______