Il Gelsaia Cecchetto nell’Atlante Mondiale Wine Grapes

Il GELSAIA nell’Atlante Mondiale WINE GRAPES di Jancis Robinson, Julia Harding e José Vouillamoz. Chissà se Jacopo Agostinetti, il buon fattor di villa nato nel 1597 a Cimadolmo (TV), immaginava che il Raboso, citato nei suoi Cento e dieci ricordi come il vino nero per Venetia, sarebbe stato apprezzato e consigliato agli estimatori del buon vino di tutto il mondo?

Oggi infatti Jancis Robinson, autorevole winewriter e Master of Wine conosciuta a livello mondiale, la collega Julia Harding e José Vouillamoz, botanico e genetista dell’uva, danno testimonianza di questo storico vitigno dedicandogli una pagina nel loro atteso Atlante Mondiale “Wine Grapes”:

IL RABOSO DEL PIAVE


Negli anni 50 e 60 del Novecento c’è stata una diminuzione nella coltivazione del Raboso Piave a favore di altre varietà internazionali che davano vini più morbidi e di maggior successo commerciale quali il MERLOT  e il CABERNET FRANC; ora però la Confraternita del Raboso Piave, creata nel 1996 su impulso di Cecchetto (che possiede la maggior estensione di vigneti di questa varietà), si sta impegnando strenuamente insieme ad altri produttori locali nella salvaguardia e promozione del vitigno.

Oggi il Raboso Piave viene impiegato non solo per produrre vini di un intenso colore rosso  marcatamente tannici, ma anche rosati, frizzanti e spumanti sia secchi che dolci.
…Sebbene i tannini possano essere aggressivi, enfatizzati dalla naturale alta acidità (elementi utili in piccole quantità in vari blend), moderne  tecniche enologiche e di affinamento stanno dimostrando il reale potenziale di questa varietà. Ad esempio il “Gelsaia” di Cecchetto, un vino dal corpo pieno che può essere invecchiato a lungo e  che richiama nello stile l’ Amarone, presenta complessi sentori e aromi di frutti rossi maturi, liquore di cassis, mandorle e menta fresca; i suoi tannini sono decisi ma maturi e in buon equilibrio con il frutto e la freschezza del finale.

Per maggiori info:
Azienda Agricola Cecchetto Giorgio – Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951 – info@rabosopiave.com –  www.rabosopiave.com

articolo collegato: Il GELSAIA 2009 di Giorgio Cecchetto al Vinitaly nell’esclusiva degustazione di José Vouillamoz

________

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio

La cantina Cecchetto, nata da una lunga tradizione familiare che la unisce alla coltivazione della vite e alla produzione del vino, ha la sua sede principale a Tezze di Piave, nel cuore dell’area Doc Piave, in provincia di Treviso.

La storia di Giorgio Cecchetto si intreccia saldamente con quella della sua terra e del suo vitigno più importante, il Raboso del Piave, un vitigno difficile da domare ma capace di colpire con il suo carattere ruvido, spavaldo, a tratti scontroso. Pertanto la produzione e la maggior parte degli sforzi aziendali sono tesi alla valorizzazione di questo vino, il figlio prediletto. In questa cantina si possono assaggiare diverse prove, interpretazioni, versioni, esperimenti, discutere di legni, affinamenti, vendemmie, strategie di vinificazione, appassimenti riguardanti questo vitigno della provincia trevigiana tradizionalmente incline alla spigolosità e qui interpretato secondo uno stile più moderno.

Per informazioni e contatti:

Azienda Agricola Cecchetto Giorgio
Via Piave, 67 – 31028 Tezze di Piave (TV)
Tel. +39 0438 28598 – Fax +39 0438 489951
info@rabosopiave.com
www.rabosopiave.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______