Follina – Percorso naturalistico

Difficoltà: bassa, percorso pianeggiante con rarità di salita
Tempo di percorrenza: 1ora e 30 circa
Abbigliamento: comodo con scarpe sportive
Periodo: tutto l’anno

Da piazza 4 Novembre a Follina si può ammirare il Palazzo Barberis Rusca e  Palazzo Tandura. D’obbligo visitare l’Abbazia di Santa Maria del XII – XIII secolo in stile romano e gotico, con  al suo interno la statua della Beata Vergine Maria, i colori delle meravigliose vetrate, l’altare ligneo e il Chiostro Romano.

Usciti dall’Abbazia, dalla porta esterna, ci si ritrova in via Pallade e da qui inizia il percorso vero e proprio partendo dal “Pont de Cristo” si segue una canaletta che trasporta l’acqua dalla sorgente “Fiadora”, si sale in mezzo al bosco e si arriva alla croce.

Da qui si ha una bella vista sull’abitato di Valmareno, sulla Vallata e sul Castel Brando.

Si continua per bosco, prati, vigneti e “casere” tipiche del luogo.

Arrivati a Valmareno si ritorna per una stradina attraverso prati coltivati fiancheggiando il torrente Corin fino ad incontrare nuovamente la sorgente Fiadora; si percorre nuovamente il piccolo tratto di bosco, si sale una breve scalinata e ci si ritrova al “Pont de Cristo” e si ritorna al punto di partenza.

Descrizione passeggiata e mappa tratta dalla rivista ‘Festa – anno 2011′

articolo collegato: L’itinerario – All’abbazia di Follina l’acqua diventa musica

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______