Festival Chitarristico Internazionale delle due Città Treviso – Roma – dal 4 al 27 Settembre 2015

articolo collegato:
Festival Chitarristico Internazionale delle due Città 2016

___________

XIII FESTIVAL DELLE DUE CITTA’
4 – 27 Settembre 2015 Treviso Roma Venezia
.
Festival Chitarristico Internazionale delle due Città Treviso – Roma – San Dona’ di Piave dal 4 al 27 Settembre con 13 concerti.
.
Arrivato alla 13° Edizione il Festival quest’anno candida Treviso e Roma ad essere capitale Europea della chitarra e terra di incontro, di arti e culture diverse. Novità dell’edizione 2015 sarà l’unione della Città di San Donà di Piave – Venezia.

Il Tema: Quattro gli elementi fondamentali che hanno dominato l’esistenza dell’uomo: la terra dalla quale si è formato, il soffio dell’aria che lo ha destato dal sonno primordiale, l’acqua che lo ha nutrito e fatto crescere, il fuoco che lo ha confortato nelle algide atmosfere della preistoria. Il tema scelto richiama alla sostenibilità del nostro Pianeta che sarà anche sviluppato nell’EXPO 2015: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Il Festival si svolgerà dal 4 al 27 Settembre con 13 concerti, gli incontri con gli artisti, i Masterclasses dei concertisti, il Concorso Internazionale Chitarristico, la Mostra Internazionale di Liuteria, una mostra fotografica, eventi che porteranno il pubblico a conoscere Terre lontane, atmosfere, sensazioni che nella musica e nell’arte si fondono e si completano tra loro. Il Direttore Artistico Andrea Vettoretti, uno dei più apprezzati chitarristi attuali a livello internazionale, ha realizzato un cartellone di prim’ordine e presenterà i più apprezzati musicisti del momento.

I concerti in programma a Treviso

Il primo al Teatro Eden, altri Quattro presso l’Auditorium della Sede Museale di Santa Caterina

Inizio spettacoli alle 20.45

L’apertura del Festival sarà quest’anno dedicata allo straordinario spettacolo RAIN il giorno venerdì 4 settembre presso il Teatro Comunale di Treviso. Rain Spettacolo – Concerto Multimediale e Multiculturale
Andrea Vettoretti – Chitarra
Regia di Mirko Artuso,
Assistente alla Regia: Roberto Vertieri
Direttore d’Orchestra Gianni Ephrikian
Un’orchestra d’archi, percussioni, danza contemporanea e danza Sospesa su tessuto aereo saranno la cornice di uno spettacolo multimediale dalle mille sorprese ed atmosfere inedite. La voce inconfondibile di Dante Biagioni accompagnerà la magia della chitarra in un recital poetico ed intenso, una pioggia di emozioni.

Sabato 5 Settembre Il Fuoco con il doppio concerto dei Mediterranea con lo spettacolo La Spagna Di Federico Garcia Lorca ed il chitarrista Andaluso Jose Luis Ruiz Del Puerto in duo con la cantante lirica Spagnola Erika Escribà. Il progetto è un itinerario musicale attraverso le canzoni e le composizioni poetiche di Federico Garcia Lorca. La chitarra accompagnerà lo spettatore in un viaggio sentimentale, alla scoperta delle creazioni mitiche, come la figura del gitano e del torero, fuoriuscite dalla penna del poeta più sensibile. Sono arie dai forti colori locali intrise di tutte le varianti del dolore sempre dominato dall’amore e dalla morte, dove l’eterna domanda, tipicamente lorchiana, rimane sempre senza risposta.

Mercoledì 9 il duo composto dai Fratelli Grigoryan con Aria Slava e Leonard Grigoryan hanno un talento straordinario che si amplifica per la loro comunicativa ed empatia.Fin dal loro primo tour in Australia, Slava e Leonard hanno stupito il pubblico di tutto il mondo con il loro virtuosismo. Svolgono regolarmente Tour in tutto il mondo e quando non sono sul palco si dedicano a registrazioni. Hanno pubblicato cinque album in duo – il più recente The Seasons è stato nominato per il premio ARIA.

Venerdì 11 Settembre, si esibirà l’eccellente e frizzante duo con il chitarrista argentino Sergio Lavia e la cantante brasiliana Dilene Ferraz. Terra si è voluto dare al programma una denominazione che rappresentasse il vasto universo musicale di questi due paesi nei suoi molteplici aspetti. Il repertorio spazia dal genere popolare (Tango, Bossa Nova, Chacarera, Ciranda, Milonga, Maracatù, ecc.), a musiche d’autori appartenenti alla tradizione colta come Heitor Villa Lobos e Astor Piazzolla, includendo la ricerca di nuove tecniche espressive con brani scritti da Ferraz e Lavia. Gli artisti diventano un simbolo di due culture dove il conflitto d’opposizione e contrasto convivono con la complementarità e l’intesa.

Sabato 12 Settembre Quintessenza la parte trevigiana del Festival si concluderà con la presenza di due artisti con carriere Internazionali di indiscusso livello: Roberto Fabbriciani Interprete originale ed artista versatile ha innovato la tecnica flautisticamoltiplicando con la ricerca personale le possibilità sonore dello strumento. E’ internazionalmente riconosciuto tra i migliori interpreti. Sarà accompagnato alla chitarra dal chitarrista Massimo Scattolin che si è così imposto brillantemente al pubblico di gran parte del mondo, unanimemente definito dalla critica uno dei migliori esecutori della chitarra.

Domenica 13 Settembre – dalle ore 09.30 Mostra di Liuteria – Museo di Santa Caterina Treviso. Dalle ore 10.30 Concorso Chitarristico Internazionale Musikrooms – Best Western Titian Inn Treviso, alle ore 12.45 Aperitivo offerto al pubblico con gli artisti, i liutai e lo Staff del Festival – Best Western Titian Inn Treviso. Alle ore 16.30 Recital di Organo del M° Sergio De Pieri e consegna del premio “Musikrooms Award” – Chiesa di Santa Caterina Treviso

Biglietti Treviso: 15,00 euro intero /12,00 euro ridotto
Abbonamenti € 60,00 intero € 50,00 ridotto

Per maggiori info www.musikrooms.com

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______