Il fagiolo ‘Fasol de Lago’, prodotto agroalimentare tradizionale

Il fagiolo denominato “Fasol de Lago” è un fagiolo tipo cannellino, con una colorazione nocciola chiaro. La pianta è “filante”e arriva a lunghezze tra i 2 e i 3 metri. Per il suo gusto delicato e la buccia tenera, viene ricercato per preparare zuppe, minestre e umidi, oltre che i piatti della tradizione e nelle insalate. Il Fasol de Lago e’ chiamato localmente ‘Mama Alta’ o ‘Bonel’. Viene prodotto nei comuni di Cison Valmarino, Follina, Miane, Revine Lago e Tarzo.
Il Fasol del Lago è stato riconosciuto “Prodotto agroalimentare tradizionale” dalla Regione Veneto.

Nella Vallata, i fagioli sono documentati fin dal XVIII° secolo e sono tra i protagonisti del nutrimento degli abitanti della zona. Alcuni antichi detti popolari quali “fasoi e fioi” oppure “al fasol l’è la carne dei poareti” la dicono lunga sull’ utilità di questo legume.
Il “Fasol de Lago” ha avuto la sua maggior diffusione tra l’ottocento fino alla metà del secolo scorso. Vuole la storia che gli abitanti di Lago, frazione del comune di Revine-Lago fossero chiamati “fasioi de Lago” per la grande produzione di un particolare tipo di fagiolo che questi coltivavano e che veniva usato, oltre che per il sostentamento locale anche per essere esportato in tutto il territorio trevigiano e bellunese con buon guadagno in denaro o barattandolo con altre merci di vario tipo. Molti libri di storia e geografia locale attestano l’esistenza di grosse coltivazioni di fagioli nella zona del Lago suffragando la ricerca sulla semente autoctona del “fasiol de Lago”.

La semina dei fagioli in Vallata ha luogo i primi di maggio. Verso la fine dell’estate le piantine saranno giunte a maturazione, si passerà quindi alla raccolta ed allo stoccaggio in zone coperte e ventilate, così da facilitare la completa essiccazione del prodotto. L’ultima fase della lavorazione è la sgranatura effettuata sia manualmente che con l’apposita macchina.Il Fasol de Lago sta acquisendo molti estimatori per le sue qualità organolettiche e per la sua versatilità nella preparazione di squisiti piatti.

_______


Vuoi essere aggiornato sugli eventi?

Iscriviti alla Newsletter Marcadoc

 

_______


MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non è responsabile di eventuali variazioni di programmi e orari, si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

_______


Le foto e i video presenti su Marcadoc.it e Marcadoc.com sono presi in larga parte su Internet e quindi valutati di pubblico dominio.
E’ sempre possibile richiedere la rimozione di articoli e foto se si riscontrano violazioni di copyright.

_______


Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______