From Ca ‘del Poggio to Mûr-de-Bretagne for Sammy Basso

Five Treviso cyclists – Piero Chiesurin, Filippo De Luca, Luca Dell’Armellina, Giandomenico Santarossa and Romeo Bissoli – will cycle from Italy to France to help research on progeria: each kilometer of the route will be “purchasable” with a donation of 10 euros

They called it “The great company”. Great and noble, because the proceeds from the initiative that will bring five Treviso cyclists of the “Fortissimi Team” to ride from Italy to France, will go entirely to research on progeria, better known as the premature aging syndrome, the rare disease 25 year old Sammy Basso from Vicenza suffers.

Piero Chiesurin, Filippo De Luca, Luca Dell’Armellina, Giandomenico Santarossa and Romeo Bissoli, supported by Bruno Mariotto and Francesco Bet, will leave on 13 August from the Muro di Ca ‘del Poggio, in San Pietro di Feletto, and will ride for seven days until to arrive, on August 19, in Guerlédan, a French town in whose territory the Mûr-de-Bretagne is located.

Da tre anni il Muro di Ca’ del Poggio e il Mûr-de-Bretagne – sedi di passaggio rispettivamente del Giro d’Italia 2020 e del Tour de France 2021 – sono uniti da un gemellaggio che coinvolge pure il Muro di Grammont, la celebre ascesa del Giro delle Fiandre che completa un trittico di salite che ha fatto la storia del grande ciclismo.

Da qui, l’idea di unire idealmente le due salite attraverso un’iniziativa che sarà l’occasione per un simbolico incontro fra i territori Unesco della Champagne e del Prosecco, ma che, soprattutto, andrà a sostenere l’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso onlus, A.I.Pro.Sa.B.  

“La grande impresa” ha incontrato il favore di un pool di aziende a cui verranno dedicate le maglie che i cinque ciclisti indosseranno durante il viaggio dall’Italia alla Francia. Ma chiunque potrà sostenere l’iniziativa a favore di Sammy Basso, “acquistando” uno o più dei 1665 chilometri che separano il Muro di Ca’ del Poggio dal Mûr-de-Bretagne. 

Il costo di ogni chilometro de “La grande impresa” è di (almeno) 10 euro. La donazione va effettuata attraverso l’apposito conto corrente, aperto presso CentroMarca Banca e intestato a “Squadra Fortissimi per la Grande Impresa”, con il seguente IBAN:IT19Y0874912001000000465616.

L’intero ricavato di “1 km per Sammy”, questo il nome della raccolta fondi destinata a sostenere la ricerca sulla progeria, sarà consegnato allo stesso Sammy Basso a conclusione del viaggio.

“Sammy è per tutti un simbolo di altruismo espresso in questi anni attraverso tante sue attestazioni di solidarietà – commenta Claudio Alessandrini, Direttore Generale di CentroMarca Banca di Treviso e Venezia  -. Siamo al suo fianco, sostenendo questo importante progetto, a dimostrazione di come le sinergie possano creare grandi imprese” .

La Grande Impresa sarà seguita sui canali social Il Muro di Ca’ del Poggio (Facebook) e lagrandeimpresa (Instagram). Mentre Sammy, ogni giorno, alle 20, a conclusione della tappa, incontrerà virtualmente i cinque ciclisti trevigiani sul proprio canale Instagram.

Lo slogan è: “più doni, più aiuti”. Ma, soprattutto, più doni e più renderai semplice “La grande impresa”, trasformandola in un successo.

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on twitter
Twitter