Storie di donne vere al Castello di Roncade

Storie di donne vere al Castello di Roncade! Domenica 16 dicembre alle 18.00 presentazione del libro “Donne all’avventura nel lavoro” di Pier Paolo Becich e Francesca Lorenzet

In un periodo in cui la condizione femminile è al centro del dibattito sociale, culturale e di cronaca, anche il Castello di Roncade offre un contributo ad un tema così importante ospitando la presentazione di una pubblicazione che parla di donne, quelle vere, alle prese con le sfide professionali quotidiane. Sia tratta di “Donne all’avventura nel lavoro”, il libro di Pier Paolo Becich di San Servolo e Francesca Lorenzet che verrà presentato proprio dal dott. Becich domenica 16 dicembre alle 18.00 nella barchessa del Castello.
Si tratta di una raccolta di esperienze reali selezionate dagli autori tra i molti casi nei quali si imbattono nel loro lavoro nel settore delle risorse umane e della formazione per le aziende. Ci raccontano di donne che hanno affrontato imprevisti, condizioni avverse, e fatiche che rappresentano l’emblema di una vita lavorativa in salita ma capace di rappresentare una sfida interessante: tenere duro per arrivare alla meta.
Sono storie avvincenti e molto diverse tra loro sia per le esperienze vissute sia per i profili umani. Ci sono donne positive che hanno retto la pressione del sistema, altre che sono scivolate sotto il peso dei loro errori. In questo quadro emerge la sottile ma importante presenza degli uomini che possono fare la differenza nell’appoggiare o penalizzare gli equilibri femminili. Un libro che aiuta ad affrontare e interpretare molte situazioni lavorative e che conquista per la possibilità di rispecchiarsi e di comprendere alcuni aspetti delle difficili dinamiche che caratterizzano l’universo professionale delle donne.

Pier Paolo Becich ha una lunga esperienza in diverse imprese multinazionali in Italia e all’estero. Nel 2001 ha fondato Focusjob, osservatorio del lavoro manageriale che offre consulenza e supporto alle aziende. Ha coltivato un forte legame con la Svezia, nazione da cui ha tratto ispirazione e interessanti opportunità professionali tanto da divenire un professionista di spicco della Camera di Commercio italo-svedese.

Francesca Lorenzet è psicologa del lavoro e delle organizzazioni, con diverse esperienze di marketing e comunicazione nel turismo e nel beverage.

A conclusione della presentazione ci sarà una degustazione dei vini dell’azienda agricola Castello di Roncade.

Per informazioni: www.castellodironcade.it oppure 346 5940280

 

IL CASTELLO

Il Castello di Roncade è una delle più caratteristiche testimonianze della cultura rurale nella società veneta, l’unica Villa Veneta esistente cinta da mura medievali sovrastate da maestosi merli, circondate sul perimetro esterno da un fossato, che abbracciano quasi per intero lo splendido giardino impreziosito da alberi secolari e statue rinascimentali. Alle estremità si erigono quattro torri che dominano il paesaggio, mentre ai lati dell’ingresso si elevano due imponenti torrioni, su cui si taglia l’aquila bifronte dei Giustinian, famiglia patrizia veneziana che segnò la storia della Serenissima, cui diede anche Dogi e Patriarchi. Girolamo Giustinian eresse la villa-castello nel XVI secolo, sulle tracce di un precedente del sec. X distrutto da Cangrande della Scala, per condurre quella che oggi chiameremo l’azienda agricola di famiglia. Nella cappella privata del Castello sono custoditi i busti in terracotta di Girolamo Giustinian e di sua moglie Agnesina, le cui copie in bronzo sono conservate all’Hermitage di San Pietroburgo e alla National Gallery di Washington.

Villa Giustinian divenne quindi dimora dell’omonima famiglia, che la abitò per quasi quattro secoli. Verso la fine del 1800 il ramo veneziano dei Giustinian si estinse, e il Castello venne ceduto ai parenti. Questi se ne disinteressarono per decenni, abbandonandolo all’inevitabile deterioramento del tempo. Fu il barone Tito Ciani Bassetti nel 1930, ad acquisire il Castello per avviare il restauro che permise di ritrovarne l’originaria bellezza, e avviarvi un’attività vitivinicola per la quale il terreno sembrava essere nato. Oggi la Villa Castello e l’Azienda Agricola sono condotti dal barone Vincenzo Ciani Bassetti coadiuvato dal figlio Claudio.

Castello di Roncade
Roncade
Tel. 0422 708736
Fax 0422 840964
info@castellodironcade.com
www.castellodironcade.com

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______