‘Dinosauri in Carne e Ossa’ a Bassano del Grappa, fino al 4 maggio 2014

Dinosauri in Carne e Ossa. Scienza e Arte riportano alla vita i Dominatori di un Mondo Perduto

Il mondo perduto dei grandi rettili preistorici, dopo trecento milioni di anni, riaffiora a Bassano del Grappa!

Un incredibile viaggio tra Dinosauri e altri animali, estinti e contemporanei, in uno scenario affascinante tutto da scoprire a Bassano del Grappa, Palazzo Bonaguro.

Il feroce Tirannosauro, il possente Mammut, il placido Glyptodonte, animali enormi come Allosauro, Diplodoco (esposta una fedele riproduzione di un esemplare alto nove metri e mezzo!) e Indricoterio e piccolissimi, come i minuscoli Jinfengopteryx e Scipionyx: questi e tanti altri, finora visti soltanto sul grande schermo o nei libri di scienze, i protagonisti riprodotti a grandezza naturale dell’allestimento di Palazzo Bonaguro, nella Sezione Naturalistica del Museo Civico di Bassano.

Fino al 4 maggio 2014, il pubblico potrà ammirare i numerosi Dinosauri in Carne e Ossa in un percorso che sarà anche un viaggio nel tempo: dalla preistoria ai giorni nostri, tra affascinanti creature del passato e specie contemporanee – alcune a rischio di estinzione – rappresentate nell’esposizione zoologica permanente “Mondo Animale”, che a pieno titolo si integra nelle tematiche di questa nuova mostra.
Uno spettacolo di rara suggestione si dispiega agli occhi dei visitatori, che hanno la possibilità di addentrarsi tra i Dinosauri in Carne e Ossa grazie a pannelli esplicativi, fondali dipinti e un’ampia sezione dedicata ai “segreti” di tecnologia e ingegno che permettono ad un nutrito staff di professionisti di riprodurre nei minimi dettagli animali di un mondo misterioso e lontano nel tempo. Iniziative didattiche ed eventi di approfondimento animeranno Palazzo Bonaguro per tutta la durata della mostra.

La rassegna, unica nel suo genere, propone una trentina di fedeli riproduzioni, in scala 1:1, di una ventina di diversi esemplari di dinosauro. La mostra è curata dai paleontologi Simone Maganuco e Stefania Nosotti ed è organizzata dall’Appi, la più importante società di paleontologia italiana, il cui presidente onorario è John Horner, ispiratore e consulente scientifico del celebre film “Jurassic Park”.

Definita dagli esperti di grande valore scientifico, la mostra propone, inoltre, importanti e preziosi fossili originali: tra questi un nido di dinosauro oviraptoride rinvenuto in Mongolia e una ventina di reperti fossili di elefante, rinoceronte e bisonte risalenti ad un milione di anni fa, provenienti dalla zona di Possagno e fino ad ora mai esposti al pubblico.

Palazzo Bonaguro
via Angarano, 77 – Bassano del Grappa

Orari mostra:
giovedì e venerdì: 15.00 – 18.30 (ultimo ingresso 17:30)
sabato, domenica e festivi: 10.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18)
per le Scuole aperto su prenotazione dal lunedì al sabato

Biglietti:
Intero € 8.00
Famiglia (2 adulti + max. 2 minori di 12 anni) € 21.00
Ridotto (fino a 12 anni, over 65 e soci APPI) € 5.00
Omaggio (fino a 3 anni)
Alunni (Scolaresche (fino a 2 accompagnatori gratuiti)) € 4.00

Per maggiori informazioni: www.museibassano.it

_______

MiniGuide e Mappe Turistiche della Marca Trevigiana in pdf
da scaricare e stampare =>
clicca qui

_______

Marcadoc.it non e’ responsabile
di eventuali variazioni di programmi e orari,
si consiglia di verificare presso gli organizzatori.

Per maggiori informazioni: info@marcadoc.it

_______